BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 10 ottobre 2017

Agliardi: "A Carpi gara sporca, conta solo vincere"

Qui Villa Silvia - La settimana di lavoro è cominciata oggi pomeriggio al quartiere generale del Centro Sportivo Alberto Rognoni. Il gruppo di Castori è uscito rinvigorito dalla partita di sabato, il successo contro lo Spezia ha riportato un po' di gioia in un ambiente demoralizzato dopo le precedenti disfatte della gestione Camplone. Un lungo riscaldamento muscolare ha fatto da prologo alla parte più dura dell'allenamento. Il menu di giornata è stato suddivisio tra corsa a intermittenza, circuiti con l'utilizzo del pallone, allunghi e partitelle alla massima intensità a campo ridotto. Nella partitella finale a trequarti campo si è messa in mostra la squadra nera con la doppietta di Jallow (sempre a segno nei mini match degli ultimi allenamenti) e i gol di Vita e del giovane Maleh. I baby Salcuni e Babbi hanno rinfoltito la rosa bianconera, infatti Donkor sta recuperando dall'infortunio mentre Di Noia, Perticone ed Esposito sono acciaccati ma non mancheranno sabato a Carpi. Assente Panico, chiamato ancora dalla selezione Under 20 che disputerà un incontro con i pari età del Portogallo. Solo terapie per Cacia e Gliozzi che staranno fuori per circa un altro mese. Martedì doppio allenamento a Villa Silvia (ore 10:00 e ore 15:00).

Federico Agliardi ha parlato in vista della trasferta di Carpi, derby da libro cuore di Castori.
"Ci siamo detti tante cose, non volevamo fare ancora una brutta figura contro lo Spezia davanti al nostro pubblico, un pubblico che merita tutt'altro. Noi abbiamo dato tutto, si è visto non abbiamo concesso nulla sabato ora andiamo avanti perchè c'è tanto da lavorare.
Il ritorno da titolare in settimana l'ho vissuto come al solito, ne ho passate tante. Alla fine ho cercato di fare quello che ho sempre fatto, il ruolo del portiere è particolare, lo sapete. Sia io che i più giovani siamo tutti ragazzi, mi considero tale e non ho problemi di ruolo. Fare il portiere è un ruolo solitario, non è comune.
Col Carpi dovremo fare una partita ignorante, sporca e portare a casa punti per risollevarci dalla classifica difficile.
Cacia? Starà fuori ancora per un po' ma un giocatore della sua esperienza si adatterà al nuovo modulo".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti