Turno infrasettimanale contro una diretta concorrente per la retrocessione. All'Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Brescia (ore 20.30), che sarà in diretta televisiva su Sky Calcio 8 e Sky Sport Mix. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Brescia cliccando qui.

La prevendita si è chiusa con 768 tagliandi venduti per il solo settore di casa della Curva Mare. La Curva Ferrovia rimarrà chiusa per volontà delle autorità di pubblica sicurezza, in quanto si sono verificati degli incidenti nella loro ultima trasferta.


Camplone ha chiamato a raccolta con diversi giocatori della Primavera appena 22 convocati. In infermeria stazionano i lungodegenti Cascione (stagione finita), Rigione (3 settimane out), Agazzi (stagione forse finita), Kone (i cui tempi di recupero sono ignoti), Rodriguez (risentimento muscolare all’adduttore) e lo squalificato Crimi. In campo quindi toccherà a Garritano ritornare dal primo minuto dopo la bella prestazione con il Frosinone e uno tra Laribi e Vitale. A sinistra dovrebbe riprendere il suo posto Renzetti su Falasco.

Il navigato mister Cagni chiama 23 uomini per la trasferta di Cesena: la sfida è delicata e le rondinelle non vogliono fallire. Non convocati gli infortunati Sbrissa, Somma e Dall'Oglio a cui si aggiungono Minelli (problema all'adduttore) e Untersee (contusione al ginocchio destro). Presente Bonazzoli che ha scontato il turno di squalifica, dentro anche il baby portiere Festa proveniente dalla Primavera bresciana. Arcari tra i pali sostiutisce il già citato Minelli. A centrocampo ci sono l'ex laziale Mauri e Dimitri Bisoli, figlio di Pierpaolo; Pinzi dovrebbe partire dalla panchina. In avanti capitan Bonazzoli sarà accompagnato dal rientrante Bonazzoli e Sbrissa. 

Probabili formazioni
Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi; Balzano, Garritano, Schiavone, Laribi, Renzetti; Ciano, Cocco. All.: Camplone.

Brescia (4-3-3): Arcari; Fontanesi, Prce, Romagna, Lancini; Bisoli, Mauri, Martinelli; Bonazzoli, Caracciolo, Sbrissa. All.: Cagni

Arbitro: Pinzani di Empoli
Assistenti: Citro - Grossi
Meteo: poco nuvoloso, 17°, vento assente

I precedenti
Una classica della cadetteria con la Leonessa, in Serie B sono 21 gli incontri disputati in Romagna. Il bilancio parla di 6 vittorie, 8 pareggi, 7 sconfitte. L'ultimo hurrà bianconero risale alla stagione 2015/2016 dove i bianconeri si imposero per 2-0, mentre la Leonessa ha stravinto per 3-0 nel 2013/2014 grazie alle reti di Sodinha, Budel e Corvia. Infine, la posta è divisa quando nel 2007/2008 finì 1-1.

Le interviste della vigilia
Andrea Camplone
"Il Brescia è una squadra che vive un momento difficile come il nostro, sono sotto di un punto e sono reduci da tre pareggi. La loro rosa è valida, non molla mai ed è sempre sul pezzo.
Dopo la gara col Frosinone finita 1-1 siamo ripartiti bene. Può capitare di pareggiare allo scadere contro la capolista e alla vigilia chiunque avrebbe firmato per un risultato del genere. Dobbiamo tenere a mente la cattiveria, dalla rabbia e dalla reazione che abbiamo avuto. Al Frosinone abbiamo concesso una occasione sola oltre al gol. Finchè giochiamo così sono tranquillo, possiamo segnare a chiunque.
Agliardi? Anche Donnarumma ha fatto nell'ultima partita un grande errore. E' normale sbagliare a dimostrazione che è una annata storta, stiamo lavorando su tutto. Siamo i primi a volere uscire da questa storia".

Luigi Cagni
"Non amo il sintetico, molto meglio l'erba naturale ma faremo come tutti e ci adegueremo. Ho visto i ragazzi carichi, ognuno potrà dare qualcosa: prevedo qualche cambio anche a causa degli impegni ravvicinati e alle condizioni fisiche di ciascun elemento della squadra.
Negli ultimi match non abbiamo giocato bene, da questo punto di vista spero che qualcosa migliori mentre invece mi ritengo soddisfatto dell'atteggiamento mostrato.
Ci dispiace non essere accompagnati dai nostri tifosi, non potranno seguirci in questa trasferta ma la città è con il Brescia".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha