BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

domenica 23 aprile 2017

Il giorno dopo di.. Avellino - Cesena 1-1 37° giornata Serie B 16/17

Qui Villa Silvia - I bianconeri sono rientrati sabato notte da Avellino dove la squadra di Camplone ha ottenuto un pareggio (reti di Ardemagni e Laribi). Attenzione rivolta al match casalingo di martedì contro un'altra compagine campana, il Benevento. Renzetti non ci sarà per raggiunto limite di ammonizioni. L'allenamento della mattina odierna tenutosi al Centro Sportivo A. Rognoni di Villa Silvia ha visto la suddivisione della rosa in due gruppi: gli undici titolari scesi in campo al Partenio hanno svolto un lavoro di scarico per smaltire le tossine della partita, il resto della rosa ha cominciato la giornata in palestra con esercizi di forza seguiti da alcune partitelle a campo ridotto. Allenamento personalizzato per Pompei e Schiavone (il centrocampista non sarà pronto per dopodomani), sorride invece Donkor che ha effettuato tutta la seduta con il gruppo. Domani alle ore 17:00 ci sarà la rifinitura a porte chiuse tra le mura amiche dell'Orogel Stadium Dino Manuzzi, come di consueto mister Camplone terrà la conferenza stampa prepartita.


Il commento del post partita
Il pareggio di ieri accontenta Avellino e Cesena, entrambe le squadre sono consapevoli del fatto che sarebbe bastato poco per vincere il match. Nonostante tutto, bene così per il cavalluccio: partita in controllo per lunghi tratti con il grosso rimpianto di non aver sfruttato a dovere il prolungato vantaggio numerico. Analizzando la partita elemento per elemento si sono notate prestazioni convincenti (Balzano, Laribi, Crimi) e preoccupanti (Renzetti, Panico, Ligi), mister Camplone dovrà tenere conto anche di questa "differenza di valori" per trovare l'alchimia perfetta negli ultimi cinque incontri di stagione regolare, sempre con la viva speranza di non disputarne altri dopo la quarantaduesima giornata. Martedì si torna già in campo con il Benevento ospite all'ex Fiorita: Ciano e compagni hanno in mano la briscola pesante per ottenere il bottino salvezza prima del termine, servirà una prestazione come quella di lunedì scorso con lo Spezia per esultare al 90'.

Il triplice fischio
La direzione del sig. Minelli non accontenta le due squadre. La prima frazione non ha registrato episodi particolari o dubbiosi, il match si è scaldato dopo l'intervallo e in alcuni frangenti il fischietto non è parso in pieno controllo della situazione. Nervi saldi invece in occasione del doppio giallo ad Ardemagni, protagonista di una protesta inutile e potenzialmente dannosa alla sua squadra.
11' Cocco trattiene D'Angelo, rischia il fallo tattico
21' Cocco cade in area, anticipato da Djimsiti
23' Laribi atterra duramente Castaldo, rischia il giallo
40' AMMONITO Renzetti per entrata sulla caviglia di Laverone, era diffidato
43' AMMONITO Lasik per fallo tattico su Laribi
54' intervento da tergo di Castaldo su Crimi
56' AMMONITO il neo entrato Paghera per intervento a forbice su Garritano
66' Capelli controlla palla e subisce una spinta di Omeonga in area avellinese, Minelli lascia correre
67' DOPPIO GIALLO in dieci secondi per Ardemagni, che prima protesta e poi applaude in maniera ironica in direzione del direttore di gara
69' Manca il giallo a Crimi che ferma in ripartenza D'Angelo che gli aveva rubato palla
83' AMMONITO Ligi per interuzzione di una ripartenza di Laverone
Extratime: 0' minuti nel primo tempo e 4' nella ripresa
Off-side: Avellino – Cesena 1-0
Minelli 6
Gori 6,5 – Borzomì 6,5

1 commento:

  1. Bisognava sfruttare meglio la superiorità numerica e usare di più nel finale. Ci stava il passaggio al 4-4-2 con due punte vicine.

    Basta Ligi titolare. Se Rigione sta bene, avanti lui.

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti