BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 11 novembre 2016

A Rodriguez la responsabilità dell'attacco

Qui Villa Silvia - Seduta mattutina per i ragazzi di mister Camplone all'interno dell'Orogel Stadium - Dino Manuzzi. Rientro in gruppo per Panico dopo l'impegno con l'Under 20, aggregati Setola e Fantini dalla Primavera. Ancora fuori Agazzi e Renzetti, i due esperti giocatori salteranno la gara col Pisa di domenica, il primo per infortunio all'anca, il secondo per non rischiare ricadute. La seduta è cominciata con la parte dedicata all'attivazione muscolare, subito dopo il tecnico ha ordinato alcuni esercizi di possesso palla nello stretto in superiorità numerica. La giornata di lavoro si è conclusa con una lunga sezione incentrata sui movimenti tattici per reparto e di squadra.
Proviamo ad abbozzare l'undici che domenica affronterà il Pisa, l'amichevole di giovedì con la Primavera di Angelini ha fornito qualche spunto delle scelte che Camplone potrebbe attuare per il prossimo impegno. Agliardi prenderà il posto dell'infortunato Agazzi, davanti all'ex Bologna ci saranno Balzano, Capelli, Perticone e Filippini (quest'ultimo in ballottaggio con Falasco, non proprio convincente in questi primi mesi di stagione). Mediana composta da Cascione come guida davanti alla difesa, ai suoi lati agiranno Kone e uno tra Cinelli e Laribi. In avanti maglia dal 1' per Rodriguez in luogo dell'assente Djuric, fiducia totale in Ciano dopo le tre reti negli ultimi due match e Dalmonte favorito su Di Roberto. L'attacante spagnolo dovrà scrollarsi di dosso tutte le critiche degli ultimi mesi e il fatto di aver agito "nell'ombra" con poca intensità anche quando chiamato in causa. Il suo compito non è caricarsi la squadra sulle spalle, ma almeno sopportare il peso del reparto avanzato e con i due assistenti ai lati dovrà dimostrare di non essersi smarrito.
L'ultimo appuntamento settimanale prima della partita è programmato per sabato alle ore 11:00 con la seduta a porte chiuse.

L'A.C. Cesena potrebbe tornare a respirare, almeno per quanto concerne la situazione finanziaria. In primo luogo c'è il noto Condono Equitalia che permette di usufruire della rottamazione delle cartelle appartenenti alla società tributaria. Un risparmio compreso tra il 25% e il 43% in vista, da ricordare che già lo scorso anno Equitalia ha concesso una ratieizzazione decennale del debito in "mega-rate" annuali da 2,5 milioni di euro. Ora il debito potrebbe passare dagli attuali 20 milioni ad un totale compresto tra 11,4 e 15 milioni. Cambierebbe la durata del debito, infatti dagli 8 anni residui si passerebbe già al 2018 con una suddivisione in 5 rate. L'adesione alla rottamazione termina il 31 marzo prossimo, a Corso Sozzi si sta già lavorando sul piano d'azione per l'estinzione.
Altre buone nuove per le casse bianconere provengono dai diritti televisivi. Nel corso di questa settimana le commisioni Bilancio e Finanze guidate dalla Camera dei Deputati hanno cancellato l'esistenza della "Fondazione per la mutualità generali degli sport professionistici a squadre", di pari passo è conseguito l'indirizzamento del 10% dei fondi dei diritti tv verso lo sviluppo dei settori giovanili e gli investimenti per gli impanti ad uso sportivo: di conseguenza ogni squadra della serie B riceverà 3 milioni di euro entro il prossimo campionato.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti