BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

mercoledì 12 ottobre 2016

Cesena - Spal è derby sugli spalti

Qui Villa Silvia - Nella mattinata di mercoledì i ragazzi di Drago si sono allenati sul sintetico dell'ex Fiorita. Sono rientrati Djuric e Panìco dopo gli impegni con le nazionali. Il bosniaco a fianco di Dzeko ha giocato 81 minuti contro Cipro vincendo per 2-0. Come detto ieri solo tribuna per Garritano mentre Panico è rimasto in panchina nella sconfitta con la Svizzera nel torneo 4 Nazioni. Nel 4-3-1-2 con Garritano che tornerà solo per la rifinitura del giovedì, Djuric potrebbe partire clamorosamente titolare al fianco di Ciano. Dietro di lui Laribi. In mediana ballottaggi tra Schiavone-Cascione e Cinelli-Vitale. A destra il rientrante Kone sembra aver vita facile. Difesa confermata con l'eccezione chiamata Filippini sulla sinistra. In infermeria rimangono Renzetti, Di Roberto mentre Falasco è atteso nella mattinata di venerdì dal Tribunale Federale per parlare del caso Dirty Soccer di omessa denuncia per quanto riguarda Pistoiese-L'Aquila del 2015. Da Ferrara l'esodo dei tifosi è alto (1494 tagliandi di cui 931 per la Curva Ferrovia) e la gara sarà ad alto rischio come avvenne ai tempi della Serie C. La formazione biancoazzurra ha 5 posizioni in più e appena 3 punti in più dei bianconeri. Giovedì rifinitura alle 17 a porte chiuse con precedente conferenza stampa di Massimo Drago.

Dopo il commento di Mauro Urbini sugli scontri di Vicenza che in realtà non sono accaduti, la Curva Mare fa luce sulla vicenda. A quanto pare la stampa, ancora una volta, ha preso un granchio e diffuso notizie non veritiere.
"Alla luce di quanto accaduto prima della partita Vicenza-Cesena di Domenica 9/10/2016 e delle seguenti false ricostruzioni, è nostro interesse fornire la vera versione dei fatti. A bordo di mezzi propri, abbiamo deciso di evitare l’uscita consigliata visto il trattamento a cui sapevamo di dover andare incontro, ossia essere stipati su dei pullman e scortati fino allo stadio. Da liberi cittadini decidiamo quindi di imboccare altre strade per raggiungere il settore ospiti, trovandoci verso le ore 13 in piena zona stadio. Solo allora veniamo intercettati da una macchina della Digos di Vicenza, che chiamando in soccorso i colleghi ci blocca nel bel mezzo di una via a poche centinaia di mt dalla curva casalinga. Veniamo quindi portati in un area parcheggio, dove ci verranno trattenuti i documenti dalla stessa Digos che ci filmerà uno ad uno, e dopo più di un ora di attesa forzata intimati di fare ritorno a Cesena. Tutti i presenti erano regolarmente in possesso di Fidelity card/tessera del tifoso e biglietto della partita, che non ci sono MAI stati chiesti. Ci è stato quindi privato il diritto di poter assistere alla partita nonostante fossimo in pieno possesso di tutto il necessario previsto dalla legge. Imboccheremo vie legali per chiedere il risarcimento dei biglietti ed eventuali danni morali".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti