Qui Villa Silvia - Nella seduta a porte chiuse del tardo pomeriggio è tornato in gruppo Romano Perticone. Come primo giorno di scuola invece ha esordito Laribi. A parte il solo Gasperi. Dalla Primavera è stato aggregato il giovane Akammadu. Domani conferenza di Drago alle 17.00 e poi rifinitura ancora all'Orogel Stadium Dino Manuzzi prima dell'inizio del ritiro pre Perugia. Gli abbonamenti intanto sono saliti a quota 9391 di cui 158 sottoscritti solo venerdì.

Ad aprire le danze per le presentazioni di Karim Laribi e Lorenzo Bardini ci ha pensato Rino Foschi.
"Sono un po' polemico oggi, perchè ho letto la nitizia inerente il ticket dell'ospalde su un sito internet locale... Ciò mi ha disturbato, è un giocatore molto importante che aspettavamo, sapevamo del suo infortunio e del recupero. E' arrivato con qualche giorno di anticipo, io lo aspettavo a fine mese ma aveva scelto il numero quando ancora eravamo in ritiro ad Acquapartita.
Bardini è con noi, siamo stati fortunati a trovare questo ragazzo perchè generalmente con le sue caratteristiche sarebbe dovuto andare in C per giocare. Ha voluto sacrificarsi e venire con noi, grazie alla Fiorentina".

Lorenzo Bardini
"Ci sono davanti a me Agazzi e Agliardi. Sono grandissimi, così come Antonioli che è il preparatore. Io sono venuto qua per lavorare in prospettiva e crescere quotidianamente. Per me 20 anni sono pochi per un portiere, come ha detto il direttore. Chances di giocare saranno poche, se ci saranno, però lavorerò per arrivare a fine anno a compimento di un percorso annuale.
Fa parte della crescita guardare i portieri davanti a me, con esperienza internazionale. Il Direttore mi ha convinto a venire qui.
Appena sono arrivato mi hanno avvisato che tutti tifano per il Cesena, anche bambini, donne, anziani, e pure dei comuni vicini. Mi ha impressionato subito questa cosa: l'accoglienza in città, forse nemmeno a Firenze avevo visto una cosa del genere.
Io sono livornese ma a 12 anni sono passato negli Esordienti della Fiorentina.
A chi mi ispiro? A me piace molto la scuola italiana dei portieri, Buffon è il mio idolo".

Karim Laribi
"Ho finito il mio cammino e finalmente sono a Cesena. Ho avuto degli alti bassi dopo l'operazione. Mi ero sistemato per un reinserzione della radice meniscale: il menisco si era staccato dall'osso e mi ballava dentro il ginocchio. Ho sacrificato la mia estate per recupeare, non ho fatto un giorno di vacanza. Sono stato un mese in stampelle.
Sto bene, ho recuperato e riesco a fare tutto. Devo fare la preparazione per entrare al meglio nella condizione fisica.
Cerco la terza promozione, si cerca sempre di vincere al di là di quello che c'è in palio. Ho avuto la fortuna di vincere con Sassuolo e Bologna due campionati, nel primo caso giocando poco. Poi ho perso una semifinale e la finale qui a Cesena nei play-off.
L'obiettivo è quello di superare ciò che si è fatto in passato, sarà difficile però ci proverò. Non mi sento una prima donna ma un ragazzo comune.
Lo stadio Manuzzi mi è sempre piaciuto, fin dalla prima volta che l'ho visto. la doppietta che ho fatto qui con il Latina è stata qualcosa di straordinario perchè venivo da un momento difficile.
Prima di venire qui conoscevo Rigione e Kone, poi anche Cinelli e Perticone.
Sarà una stagione difficile, come tutti gli anni. Ci saranno novità, come lo scorso anno il Trapani. Noi faremo il nostro".

UFFICIALE - Karim Laribi finalmente è un giocatore del Cesena. Arriva in prestito con obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie A dei bianconeri.

Notizie calciomercato. Il Cesena è interessato al bolognese Morleo per rinforzare lo spot di terzino sinistro ma il suo club di appartenenza non intende cederlo. Nel frattempo gli stessi felsinei hanno offerto Luca Ceccarelli che però gioca sulla corsia opposta. Il ragazzo di Gambettola non si lasciò benissimo con i romagnoli, difficile ipotizzarne un ritorno.
Giannetti non lascerà Cagliari, la Ternana chiede troppo per Falletti e il Sassuolo sta tenendo Trotta in stand-by. L'attenzione di Rino Foschi si sposta ora su Mame Thiam della Juventus. L'attaccante ha disputato una buona stagione al Zulte Waregem, compagine belga. Accordo trovato solo con la Vecchia Signora, il giocatore ha fatto richieste economiche che non sono in linea con quelle del Cesena. Il sostituto di Ragusa arriverà solo l'ultimo giorno di mercato.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha