Qui Villa Silvia - Giornata di riposo per i bianconeri dopo la prima fatica di Coppa Italia. Al tappeto ieri sera è andato l'Arezzo col punteggio di 2-0. Oggi la giornata dedicata al riposo appunto, con Maleh e Gasperi sempre fermi ai box e Ragusa dovrà saltare almeno 1 turno di squalifica. Gli esami di Vitale saranno sostenuti martedì dopo che il gonfiore è stato superato.
Il ritiro è finito e da domani mattina alle ore 10 i cancelli del Rognoni si riapriranno perchè sabato sera alle 20.45 arriverà la Ternana che ha superato il Pordenone per 2-0 nel terzo turno di Tim Cup. Ricordiamo che domani sera presso il Chiostro di Cesena di San Francesco sarà abbracciata dalla città tutta la squadra, poi mercoledì ultima amichevole a Cesenatico contro il Bakia.

UFFICIALE - Il tanto atteso centrocampista è arrivato: si tratta di Antonio Cinelli. L'accordo col Chievo Verona è stato trovato e arriva in prestito con obbligo di riscatto a fine stagione.
Già questa sera arriverà a Cesena.


Il commento del postpartita
Il penultimo pezzo dal mercato è arrivato: con Cinelli manca solo l'arrivo di Laribi. Sarà proprio la mediana il punto nevralgico che dovrà essere il motore della squadra. Ieri con l'Arezzo si è fatto fatica: Schiavone ha reso bene, Kone ancora deve entrare in forma partita e Garritano ha dovuto fare di necessità-virtù. In avanti poi qualcuno verrà ceduto e con Laribi si avrà una freccia in più. In difesa il comparto è solido, in Coppa non si sono avuti grossi pericoli: Capelli e Perticone sembrano i due faraglioni di Capri. Belli e tosti da superare. Niente illusioni: davanti a noi ci sono tante squadre, inutile dire che Hellas, Bari, Carpi, Frosinone, Spezia ci sono superiori.
Caso Falasco a parte: il gruppo gli è vicino, capitan Capelli lo ha detto chiaramente. La squadra gli crede perchè un ragazzo tosto e in gamba.

Il triplice fischio
Il sig. Chiffi di Padova ha tenuto in mano la gara, pochi gli screzi dei giocatori, anche se ci sono stati.
5' Perticone entra duro su Moscardelli (e gli fa capire chi comanda)
15' Moscardelli salta due uomini, poi viene atterrato da Falasco in area, poteva starci il rigore
19' AMMONITO Sirri, fallo su Djuric
20' Sabatino effettua un tackle duro su Ciano che cade a terra
31' Djuric cade in area, non sembra rigore
33' Luciani atterra da dietro Ciano, poteva starci il giallo
47' contatto dubbio Falasco - Yamga
60' Djuric commette una irregolarità su Sirri
79' Erpen commette una scorrettezza su Garritano, non fischiato
80' ESPULSO Ragusa per un intervento da tergo
88' Ciano cade su Sirri, viene scalciato e il bianconero reagisce. Mancano due cartellini
Off-side: Cesena - Arezzo 3-0
Extratime: 0' e 5', esagerato dare così tanto recupero nella ripresa
Chiffi 6
Prenna 6 - Soricaro 6

5 commenti:

  1. Ottima notizia Cinelli, ma non è il penultimo: oltre a Parigi serve un terzino sinistro titolare (per sostituire Falasco, probabilmente squalificato a settembre) e un terzino destro di riserva (no, non basta l'opzione "sposto Perticone").

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parigi era "Laribi"... maledetto correttore...

      Elimina
    2. Per Falasco occorre capire come andrà a finire la sua vicenda, comunque sì, un colpo servirebbe

      Elimina
  2. ....MOLTO BENE...MANCHEREBBE LARIBI..E POI....E POI UN TERZINO DESTRO DI SCORTA...E POI...IO DIREI BASTA...SIAMO A POSTO!.....BASTEREBBE NON VENDERE NESSUNO....ALLORA SI CHE CI DIVERTIAMO!!!.

    RispondiElimina
  3. Purtroppo la storia di falasco non si chiarisce entro la chiusura del mercato, quindi o prendi qualcuno o rischi di ritrovarti con il solo filippini.

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha