BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

giovedì 24 marzo 2016

Contro tutto e tutti, i tifosi sono con il Cesena!

Qui Villa Silvia - Lo striscione qui sopra appeso al Rognoni venerdì scorso recita in pieno il pensiero dei tifosi. Tanti assenti, tanti indisponibili ma "Noi siamo con voi". Ma veniamo al campo.
Prima seduta odierna a porte chiuse all'Orogel Stadium Dino Manuzzi. I bianconeri hanno lavorato in torelli per il riscaldamento e poi lavoro tattico di possessi palla. Spazio poi alle solite partitelle a tema con ripasso di situazioni che potrebbero capitare in partita. Dalla Primavera sono stati chiamati Gabrielli, Fabbri, Dhamo e Maleh, oltre ai soliti Severini, Raffini. Terapie e cure per Falco e Sensi. Proprio su quest'ultimo è emersa un'ombra: il centrocampista, a scapito di quanto riferito dal medico della Nazionale Under 21, non dovrebbe rimanere fuori due mesi ma appena un mese. A questo punto rimane la frattura con lo staff medico bianconero. Notizia confermata tra l'altro anche dal Corriere Romagna di questa mattina.
La formazione anti-Latina pare ormai scontata dopo i dubbi delle prime giornate: 4-3-1-2 con Gomis, Fontanesi, Capelli, Lucchini e Renzetti in difesa; Valzania, Cascione, Kessie a centrocampo; Kone trequartista a supporto di Ciano e Ragusa punte inedite. In panchina finiranno certamente dei ragazzi della Primavera con Improca e Succi non ancora al top. Perico, lo ricordiamo, sarà squalificato.
La Lega Serie B ha inoltre disposto l'ultima fascia di anticipi e posticipi: i bianconeri giocheranno in notturna, lunedì 2 maggio, la sfida con la Pro Vercelli.
Venerdì rifinitura mattutina al Manuzzi con conferenza stampa di Drago alle ore 12.30. Per il pre partita di Cesena - Latina, la Curva Mare ha indetto un corteo i giorni scorsi che partirà alle ore 13.30 circa dalla stazione dei treni, per poi dirigersi all'impianto. Sembra che ci saranno circa 300-350 persone. Pronte quindi bandiere e sciarpe con fumogeni.

Proprio Stefano Sensi è tornato a parlare tramite il suo account Facebook. Nel tardo pomeriggio a Cesenatico per una passeggiata al mare tonificante.
"Come avrete saputo starò un po fermo ai box. Sono molto dispiaciuto per questo ostacolo che si è imbattuto nella mia strada. Sfrutterò questo periodo per lavorare comunque sodo e al massimo, senza mai mollare niente e migliorare. Sarò sempre pronto ad incitare i miei compagni e caricarli. Non vedo l'ora di tornare in campo per riniziare e rincorrere il sogno che io, il mister, i miei compagni e tutti i tifosi abbiamo. Non vedo l'ora di rindossare la mia maglietta col numero 5, non vedo l'ora di tornare a correre nel nostro stadio, e sotto la Curva che cosi tanto ogni volta ti fa sentire la passione e l'amore per questa squadra! Io ci credo, e sono convinto che tutti insieme si può continuare a sognare!!!! Forza Cesena!!!!".

Negli impegni dei nazionali, autogol e gol per Lorenzo Rosseti. L'attaccante è partito titolare a Waterford contro l'Irlanda insieme a Caldara ma prima ha siglato una autorete nella propria porta, poi si è riscattato con un colpo di testa vincente. A metà del secondo tempo anche Garritano è subentrato per 25 minuti di gioco. Italia Under 21 batte Irlanda 4-1.
Magnusson regolarmente in campo contro la Danimarca, sconfitta per 2-1 e una ammonizione per lui.
Milan Djuric sarà invece impegnato il 25 marzo in casa del Lussemburgo.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti