Match insidioso tra le due formazioni separate da ben 12 punti in favore dei bianconeri. Al Picchi di Livorno scenderanno in campo Livorno - Cesena (ore 15.00) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 5. Puoi vedere la diretta streaming di Livorno - Cesena cliccando qui.

Dalla biglietteria si registrano 202 biglietti venduti per il settore ospiti destinati ai tifosi bianconeri.



Oltre a Gasperi, Dalmonte, Succi e Improta, il Cesena ha dovuto non convocare l'infortunato Lucchini a causa del dolore ad una caviglia. Due quindi i dubbi per Drago: se far schierare o meno Caldara con Magnusson, oppure Capelli anche lui da qualche gara out ma arruolabile. A centrocampo incognita trequartista: Sensi o Kone? Potrebbe addirittura essere dirottato Ragusa al centro per far spazio a Garritano a sinistra. Falco giocherà un solo spezzone. Conservatissimi Kessie, Ciano e Djuric.

Rifinitura a porte chiuse al Centro Tecnico di Tirrenia per i ragazzi di Panucci. 21 i convocati senza gli assenti Aramu, Gonnelli, Palazzi, Rafati, Regoli, Schetino, Valoti e Fedato per infortunio. Una vera moria di giocatori che costringe addirittura a chiamare dalla Primavera il portiere Pulidori, classe 1997. Rientrano i recuperati Ceccherini ed Emerson, il primo titolare e il secondo panchina. In avanti Vantaggiato supportato dal trio Jelenic, Valjushi e forse Baez.

Probabili formazioni
Livorno (4-2-3-1): Pinsoglio; Ceccherini, Borghese, Vergara, Lambrughi; Luci, Schiavone; Jelenic, Vajushi, Baez; Vantaggiato.

Cesena (4-2-3-1): Gomis; Perico, Caldara, Magnusson Renzetti; Kessie, Cascione; Ciano, Sensi, Ragusa; Djuric. All.: Drago.

Arbitro: Abbattista di Molfetta
Assistenti: Mondin - Fiore
Meteo: 11°, soleggiato

I precedenti
Sono ben 12 i precedenti giocati al Picchi tra Livorno e Cesena. Il bilancio è nettamente a favore dei toscani con 6 vittorie (nell'ultimo incontro datato 2012-2013 con la rete decisiva di Ceccherini), 4 pari e solo 2 vittorie bianconere. I confronti sono ripartiti così: 7 in Serie C e 5 in cadetteria. L'ultima vittoria bianconera risale alla stagione 1971/1972 con risultato di 0-1 (così come nella stagione 1969/1970).

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Ho diversi dubbi
I numeri sono fatti per constatarli e cercare di smentirli. Vogliamo fare un risultato positivo e non firmo per il pareggio, ma solo per la vittoria. Noi pariamo per ottenere i tre punti in palio.
Il Livorno è una squadra di grandissima qualità. Erano partiti fortissimo, poi Panucci è stato allontanato nonostante fosse nei play-off e la posizione era ottima di classifica. Hanno avuto un periodo di sbandamento perché forse non hanno assimilato le nuove direttive del tecnico. Poi con  il rientro di Panucci hanno vinto 2 partite consecutive e persa quella con lo Spezia che forse hanno caricato troppo di attese. Ci sono giocatori importanti nel Livorno, con grandissima qualità e c'è gente di esperienza. Vantaggiato sta facendo da 2 anni cose eccellenti e dovremo pigliarli con le molle".

Christian Panucci
Ho detto ai miei ragazzi che sarò un martello pneumatico di qui alla fine. Abbiamo avuto un duro scontro, il primo con me in panchina, dopo il mio rientro alla guida del Livorno. Gli errori visti a La Spezia nemmeno i pulcini li fanno, noi siamo il Livorno e dobbiamo giocare a calcio.
La squadra di Drago è forte e temibile, ci sono giocatori di qualità come Ciano, Kessie e Sensi. Il Cesena fuori casa non è imbattibile, è vero, ma se noi dobbiamo scendere in campo umili, cattivi, determinati. Altrimenti ripeteremo altre brutte prestazioni. Non dobbiamo avere paura di niente e nessuno. Gli errori poi possono sempre capitare, certo ma all'andata perdemmo per una distrazione su una loro rimessa laterale. Queste ingenuità non dovranno ripetersi".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha