Qui Villa Silvia - Il successo discusso ma meritato di ieri contro l'Ascoli (Ciano, Kessie e Djuric) lascia una serena domenica di riposo in casa bianconera. Gli allenamenti riprenderanno martedì pomeriggio in vista della trasferta di Modena di domenica prossima (ore 17.30). In infermeria ci sono diversi guai: detto che Improta ancora dovrà star fuori per un mesetto, Agliardi probabilmente sarà testato questa settimana. Fari puntati sull'acciaccato Sensi e soprattutto Caldara che ha saltato la gara di sabato per una infiammazione al tendine.


Il commento post partita
Doppio successo casalingo in una settimana, tutto fila liscio con Entella e Ascoli. Il match contro i piceni si è rivelato più semplice del previsto, gli avversari si sono autoeliminati riducendosi a giocare per più di un'ora in nove elementi contro undici. Non poteva andare meglio a Drago che con poco sforzo ha guidato i suoi uomini al successo grazie a Ciano (prima protagonista in negativo dal dischetto e subito dopo autore di un gran gol), Kessie (capace di dominare dal primo passaggio in uscita dalla difesa fino al tiro in porta) e Djuric (trasformatosi in un vero attaccante). In una giornata che ha visto Gomis uscire dal campo con i guanti intonsi c'è solo da festeggiare. I sei punti ottenuti a seguito della sconfitta di Brescia sono un ottimo bottino per programmare una ripartenza e puntare seriamente a disputare le serie playoff. Domenica prossima sarà derby a Modena: il successo esterno manca dalla trasferta di Ascoli del settembre scorso, spezzare il tabù in trasferta potrebbe davvero influire tanto sulla classifica e sul morale della rosa.

Il triplice fischio
Primo tempo di ferro e fuoco per il Sig. Baracani di Firenze che deve prendere decisioni severe e fulminee. Tali hanno un effetto decisivo per il proseguo della gara.
5' Almici stecca Renzetti
11' Benedicic va duro su Kone che cade a terra
12' Kessie fa un tackle pesante ai danni di Cacia, graziato
16' Djuric si insinua tra Jankto e Lanni. Viene atterrato dall'esterno ed è rigore. Le immagini sembrano chiarire la situazione. ESPULSIONE per l'ascolano per fallo ad ultimo uomo e rigore, poi parato. AMMONITO Bianchi nell'occasione, per proteste
22' AMMONITO Kessie
24' ESPULSO Bianchi che riceve la seconda ammonizione in 8 minuti per un fallo tattico su Kessie a metà campo
28' Contatto molto dubbio in area tra Sensi e Petagna. Il dubbio rimane e si sarebbe potuto concedere il penalty
38' Fallo duro di Addae su Kone
75' Molina atterra Mitrea
Extratime: 2' nel primo tempo e 0' nella ripresa.
Off-side: Cesena - Ascoli 0-0
Baracani 5,5
Margani 6 - Lanza 6

Corriere Romagna - Cesena, un facile tris con l'aiutino

Il Resto del Carlino - Cesena, la legge del più forte
La Voce - Il Cavalluccio concede il bis Ascoli ko

1 commento:

  1. Non ho visto la partita, ma evidentemente è andata molto liscia - dalla prossima vediamo se l'atteggiamento del primo tempo di Brescia è stato un momento oppure è l'inizio di un cambiamento.
    contento per gli applausi a Giorgi

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha