BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 16 giugno 2015

Ceduto il 10% della società, i passi per il futuro

Il Presidente Giorgio Lugaresi
Qui Villa Silvia - Cancelli ancora serrati alla Celletta ma le porte della sede del Coordinamento del tifo bianconero è ben spalancata. Nella prima giornta di prelazioni sono state rinnovate 143 tessere. Intanto sul fronte societario il capitale sociale è arrivato a quota 10,5 milioni dopo la prima ricapitalizzazione di giugno dei soci in cui hanno versato i loro crediti verso la società (6,81 milioni). Ora invece è stata ceduto quasi il 10% della società alla Marconi Immobiliare Srl di Pistoia per 1 milione di euro subito versati. La compagnia toscana era sulle tracce del Cesena già da un anno e non ha mai mollato i contatti. Di questo tipo di operazioni per ora si registra solo questa ma in futuro potrebbero avvernirne altre. Il prossimo passo sarà quello di snellire in una unica soluzione con il fisco i debiti che ammontano a 2,5 all'anno a cui si aggiunge un altro milione.

Notizie calciomercato. Dal Corriere Romagna viene ripresa la notizia che da mesi è nell'aria, il capitano Giuseppe De Feudis non vedrà rinnovato il proprio contratto in scadenza al 30 giugno. 
Bomba da Sky Sport, Djuric ha estimatori all'estero (Belgio, Russia, Inghilterra e Scozia). Il Celtic Glasgow avrebbe offerto un milione di euro per la torre bosniaca. Il Cesena avrebbe risposto picche, in attesa di un'offerta almeno raddoppiata (2,5-3 milioni). I tesserati bianconeri hanno proposte da altre squadre, una di queste è il Perugia che, stando a quanto detto da La Voce di Romagna, pare interessato a Renzetti e Volta (tornato alla Samp), pupilli del neo tecnico Bisoli.
Dal Crotone sotto osservazione si cono sempre i soliti Ciano e Maiello. Per il secondo però occorerrà valutare se discutere col Napoli in caso di controriscatto.
Foschi è stato chiaro, il nuovo Cesena punterà sui giovani. Si parla di Federico Mattiello, difensore di proprietà della Juventus, infortunatosi a tibia e perone nell'ultimo campionato disputato al Chievo Verona ma che resta sempre un buon prospetto. Continuano gli intrecci di mercato tra Cesena e Atalanta: Moussa Kone è una "vecchia fiamma" e potrebbe tornare in B dopo la buona annata ad Avellino, pure Salvatore Molina (ultimo anno a Carpi) resta un obiettivo per il centrocampo. La pedina di scambio principale potrebbe essere il partente Defrel. 
Per l'attacco le scelte principali sono Corvia del Brescia, Boakye e De Luca dell'Atalanta e Mancosu del Bologna: la speranza è che il numero 9 titolare venga scelto con ampio anticipo rispetto alle ultime stagioni.

1 commento:

  1. Basta prendere gente rotta. Non abbiamo imparato niente dai vari cazzola e pulzetti? E basta portierini "promettenti" e inesperti dalla juventus. Molina invece sarebbe un gran colpo.

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti