Seconda gara consecutiva in casa contro gli amici rosanero. All'Orogel Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Palermo (ore 12.30) che sarà trasmessa su Sky Calcio 1 e Premium Calcio. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Palermo cliccando qui.

Dati sui biglietti non comunicati.


Scongiurato un avvicendamento tra i pali, Leali viene confermato. Renzetti non è stato recuperato nella rifinitura di sabato mattina al Manuzzi e Di Carlo non lo vuole rischiare, per cui partirà dal primo minuto Magnusson. Dalla squalifica ecco Lucchini (fermato Capelli), mentre Giorgi riprenderà il suo posto in mediana. Confermato Mudingayi è ballottaggio tra De Feudis e Pulzetti. In avanti solito tris con l'ex Brienza dietro a Djuric e Defrel. Rodriguez è in piena forma dopo l'acciaccio di metà settimana.

La Gazzetta dello Sport - Lega, 5 milioni salva-Parma
Conclusa l'ultima seduta al Tenente Onorato, Iachini porterà con sè appena 23 giocatori. Lo schema adottato potrebbe essere quello ad albero di Natale piuttosto che il 3-5-2 classico. In mediana dovrebbe rientare Barreto per Bolzoni, unico squalificato Rispoli. In diffida compaiono proprio Bolzoni e Moraganella attualmente out fino a fine stagione. Gonzalez e Lazaae staranno ancora fuori per altre 15 giorni circa.

Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Lucchini, Krajnc, Magnusson; Giorgi, Mudingayi, De Feudis; Brienza; Defrel, Djuric. All. Di Carlo.

Palermo (4-3-1-2): Sorrentino; Vitiello, Terzi, Andelkovic, Daprelà; Rigoni, Maresca, Barreto; Quaison, Vazquez; Dybala. All. Iachini.

I precedenti
Appena 2 gli scontri in massima serie tra Cesena e Palermo: il bilancio è di un pareggio (stagione 2011/2012 per 2-2 con reti di Bertolo, Santana, Rennella e Silvestre) e una sconfitta (con Ficcadenti in panchina per 1-2 nel 2010/2011). In assoluto le due formazioni si sono incontrate al Manuzzi per ben 22 volte tra Serie A, Serie B, Coppa Italia.

INTERVISTE PRE PARTITA

Domenico Di Carlo
"Concreto, cinico e preciso. Il Cesena lo voglio così. Complimenti a loro e a Iachini, i rosanero hanno gioco e personalità. Davanti hanno qualità e rapidità, saranno fondamentali gli uno contro uno.
Fa piacere l'entusiasmo dell'ambiente, dobbiamo saperlo gestire. Siamo cresciuti sotto molti aspetti, domani recupereremo tanti giocatori, ma la crescita è lunga e costante e dobbiamo provare a vincere con tutti.
Fiducia a Leali, Agliardi e Bressan. Sono contento del loro lavoro. Nicola sta migliorando col tempo. Comunque mi aspetto di più da tutti, la crescita dei singoli va di pari passo con la squadra.
Renzetti? Si tratta di un affaticamento muscolare la cui entità sarà valutata meglio dallo staff medico. Per ora non vogliamo rischiarlo".

Giuseppe Iachini
"Da due o tre settimane abbiamo diverse defezioni e non abbiamo la possibilità di scelta completa. Però noi portiamo avanti due schieramenti e lo abbiamo fatto anche questa settimana, così decideremo se partire in un modo o in un altro, valutando soprattutto quale deve essere la mentalità, l’atteggiamento della squadra . Ci aspetta un campo difficile, un ambiente particolarmente caldo anche per la conformazione dello stadio e per il momento che sta vivendo il Cesena. Hanno battuto la Lazio e fermato la Juventus, bisognerà fare necessariamente una grande partita.
Noi andiamo sia in casa che fuori casa per cercare di far gol e far bene, con lo stesso atteggiamento che abbiamo in casa. L’andamento in trasferta è stato diverso da quello in casa, ma per fattori particolari: tanti legni, errori arbitrali… è normale che si debba crescere in malizia con tanti ragazzi che sono alla prima esperienza in Serie A, ma l’atteggiamento tra casa e trasferta non è mai cambiato".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha