Qui Villa Silvia - La ripresa degli allenamenti è fissata per martedì alle ore 15.00. Dopo il pareggio ottenuto contro il Palermo in casa ieri nel lunch match, la squadra godrà quindi di un giorno e mezzo di riposo (leggi qui il programma settimanale completo). Da valutare rimangono Lucchini che è uscito anzitempo dal campo per un guaio al polpaccio e Renzetti, rimasto a riposo e nemmeno convocato. In infermeria stazionano sempre i soliti Valzania, Zè Eduardo, Marilungo e Tabanelli.


Il commento del postpartita
Partita avara di emozioni, pareggio giusto. Il Cesena raccoglie un punto contro il Palermo rischiando poco dietro e davanti resta un po' di rammarico per non aver tentato fino all'ultimo di vincere ma di questi tempi - e visti i risultati dagli altri campi - meglio non perdere. Secondo match consecutivo senza subire reti, Leali deve trarre fiducia da questa statistica e tappare le orecchie per non ascoltare le critiche, seppur legittime, della piazza bianconera. Il prossimo incontro a San Siro può cambiare la stagione, l'Inter giocherà anche giovedì in Europa League e arriverà all'appuntamento con il Cavalluccio certamente non al massimo della condizione. Di Carlo dovrà trarre vantaggio da questo aspetto affidandosi al rapido Defrel e all'inventore Brienza, sempre più faro della squadra. Andiamo avanti a credere nella salvezza, non ci stanchiamo mai di ripeterlo.

Il triplice fischio
Gara non cattiva e piuttosto tranquilla. Le situazioni sotto la lente:
9' AMMONITO Jajalo per atterramento di Giorgi
14' Intervento durissimo di Giorgi su Vazquez. AMMONITO il bianconero
17' AMMONITO Barreto, stende Defrel in ripartenza
34' Atterramento scomposto di Vazquez su Brienza
41' Andelkovic stoppa irregolarmente Defrel che lo aveva saltato
45' Lancio perfetto di Brienza e Defrel supera Vitiello in dribbling, poi Andelkovic lo atterra con le mani. Rigore non solare ma che ci poteva stare perchè il francese era davanti
Extra time: 1' minuto di recupero nel primo tempo, 4' nella ripresa
Tante strattonate nei corner finali, Vitiello – Djuric e Andelkovic – Rodriguez. Al limite del regolamento.
L'operato di Banti di Livorno è piuttosto buono e attento ma si gioca tutto sul rigore non concesso a Defrel. Stessa sorte per gli assistenti: sono ben due gli offisde (2 per il Palermo e 3 per il Cesena, a cui si aggiunge uno di Volta non visto) fischiati ma inesistenti e potevano portare ad occasioni da rete. Nello specifico al 42' viene fermato Magnusson su calcio da fermo ma la posizione era regolare. Al 78' invece Dybala su schema elude la difesa romagnola, anche questo non corretto.
Banti 5,5
Faverani 5,5 - Ranghetti 5,5

Tuttosport - Cesena, un punto e tante proteste
Corriere dello Sport Stadio - Cesena e Palermo noia, ma è un punto che serve
La Gazzetta dello Sport - Il Cesena avanti adagio, il Palermo si accontenta
Corriere Romagna - Cesena, non è un'occasione buttata

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha