La Gazzetta dello Sport - Maxi orgoglio e il Toro vola, Cesena horror e i tifosi fischiano
La Voce - Cesena, la Maxibeffa è servita
Corriere Romagna - Cesena, al peggi non c'è mai fine
Qui Villa Silvia - Seduta di scarico lunedì mattina al Rognoni dopo la debacle allo scadere contro il Torino (leggi qui il programma settimanale). Nell'ultima giornata del girone di andata, all'uno-due di Benassi e Quagliarella ha risposto un doppio rigore di Brienza per tempo, ma poi nel finale la doccia fredda l'ha servita Maxi Lopez. Durissimo il post partita senza dichiarazioni dei giocatori alla stampa, ma solo Rino Foschi (rimasto un'ora nello spogliatoio) viene interpellato ai microfoni e Di Carlo poi segue a ruota. Fuori dal Manuzzi scatta la contestazione degli ultrà.
Domenica il Cesena scenderà in campo al Tardini di Parma, sfida da brividi con due squadre a 9 punti ciascuna. Un prologo della prossima Serie B.

Ufficiale - Hugo Almeida non è più un giocatore del Cesena. Nel pomeriggio di lunedì 19 è arrivata la comunicazione del club di corso Sozzi che ufficializza la rescissione del contratto con la punta portoghese.

Il commento del postpartita
Diciannove giornate, una vittoria e nove punti conquistati. Una miseria, un bottino che va oltre le peggiori aspettative per questa stagione. C’è un girone per tentare la risalita, la caratura delle avversarie per la salvezza non è così elevata ma ci sono pochi motivi per cui essere positivi. Mancano giocatori adeguati alla categoria. L’allenatore non pare essere in grado di poter dare la spinta e le motivazioni giuste alla squadra. La dirigenza sta attaccando quotidianamente tifosi e stampa, rei di contestare – nemmeno troppo platealmente, sia chiaro – i pessimi risultati dei bianconeri. Coloro che predicano calma e pazienza sono i primi ad agitare le acque nell’ambiente, di certo non un buon segnale. Prepariamoci ad un lungo, lunghissimo girone di ritorno che sarà ricco di sofferenza, rabbia e lamentele. Ormai ci abbiamo fatto il callo.

Il triplice fischio
Redini in mano della gara per Guida di Torre Annunziata. La gara parte subito bene ma non ci sono contrasti duri. Invece col mutare del risultato la partita si incattivisce e il direttore deve prendere decisioni dure, ma giuste.
27' Bruno Peres a tu per tu con Leali viene travolto, ma il giocatore aveva tirato la sfera prima del contatto. Rischia grosso il Cesena.
29' AMMONITO Perico, brutto fallo su Martines
43' Padelli atterra Brienza in area, AMMONITO e calcio di rigore sacrosanto
52' fallo duro di Masiello su Giorgi, manca il giallo al terzino del Torino
58' AMMONITO Benassi in tackle duro su De Feudis
61' AMMONITO Zè Eduardo per fallo su Quagliarella
76' AMMONITO De Feudis per fallo tattico
79' AMMONITO Giorgi per proteste
82' AMMONITO Bruno Peres
85' AMMONITO Jansson per il tocco di mano del secondo rigore
86' AMMONITO Moretti per un contrasto duro
89' AMMONITO Defrel che blocca una ripartenza avversaria
Non propriamente corretti i minuti di recupero: 3' nel primo tempo, ma solo 3' nella ripresa sembrano davvero pochini.
Promossa quindi la terna arbitrale: sia sul gol fantasma di Quagliarella e sui due rigori concessi al Cesena. Buon operato senza sbavature.
Guida 7
Preti 6,5 - Calò 6,5

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha