lunedì 27 ottobre 2014

Il giorno dopo di.. Cesena - Inter 0-1

Corriere Romagna - Il Cesena è rosso di rabbia
La Gazzetta dello Sport - Solo un brodino per l'Inter
La Voce - Cesena è un mazzoleni pieno di rimpianti
Il Resto del Carlino - Mazzarri, un respiro al veleno
Qui Villa Silvia - A seguito della sconfitta contro l'Inter (0-1 al Manuzzi, rete di Icardi al 31' su calcio di rigore), i bianconeri sono tornati ad allenarsi già lunedì mattina a Villa Silvia. Bisoli deve preparare la gara di mercoledì sera contro la Roma allo stadio Olimpico. C'è da valutare la distorsione subìta da Rodriguez, lo spagnolo dovrebbe saltare la trasferta al pari di Defrel, ancora bloccato dalla lombalgia. Arriverà dal Giudice Sportivo la squalifica che fermerà per un turno Cascione e Leali.


Il commento del postpartita
L’Inter passa dal Manuzzi e ruba tre punti. Il Cesena c’è, gioca in 10 per un’ora, perde la partita ma dimostra di avere le armi per guadagnarsi la salvezza. L’episodio chiave del match è l’espulsione rimediata da Leali. Punto di vista dalla curva Mare, perfettamente sopra le teste dei giocatori: Leali tocca il pallone, il contatto inevitabile con Palacio c’è, la punta nerazzurra “si butta bene” e guadagna il rigore. Una volta accertato questo, da regolamento il rosso diretto verso il portiere è sacrosanto. Il vantaggio risicato del Biscione è stato messo in discussione a più riprese dagli uomini di Bisoli che hanno divertito il pubblico amico e hanno sempre dato l’impressione di poter ricavare un pareggio. Gli applausi ricevuti dai bianconeri non aiutano a migliorare una situazione in classifica che comincia a preoccupare. Terzultimo posto in coabitazione con il Palermo, 6 punti raccolti nell’arco di 8 incontri. Ora viene il difficile, mercoledì il cavalluccio sarà ospite della Roma per un match che si preannuncia assai complicato. Il ritorno di Coppola non compenserà le assenze forzate di Leali, Cascione (era in diffida, è stato ammonito e sarà squalificato) e di Rodriguez (distorsione al ginocchio rimediata durante l’attentato di Ranocchia al limite dell’area al 93’). Da domenica prossima (Cesena – Verona) comincerà una serie di scontri diretti, da lì dovrà partire la risalita.

Il triplice fischio
Prestazione decisamente insufficiente per Mazzoleni e soci, il Cesena ha un diavolo per capello al triplice fischio dell'arbitro della sezione di Bergamo. Rigore su Palacio? Non c'è. L'espulsione di Leali? Se l'arbitro in quella situazione vede il fallo è giusto il rosso. La "tranciata" di Ranocchia nel recupero? A noi sembra punizione netta. Non una bella figura per il fischietto internazionale, limitato dal 70' in avanti da un dolore alla coscia sinistra. Ecco il lungo elenco degli episodi!
12’ GIALLO Fallo tattico di Garritano su Hernanes sulla trequarti bianconera.
22’ Mani in faccia di Campagnaro su Marilungo. Nessuna sanzione
30’ CALCIO DI RIGORE Lancio di Hernanes, Palacio non è in offside e tocca il pallone lateralmente allontandolo dallo specchio prima di entrare in contatto con Leali. Al loro fianco c'è Lucchini che potrebbe recuperare. Decisione assai discutibile. ROSSO Leali espulso: Mazzoleni considera (sbagliando) il pallone di Palacio "giocabile" e, regolamento alla mano, caccia il portiere dal campo.
43’ Dubbio contatto Handanovic - Cascione in area, l'arbitro non fischia. Le immagini non chiariscono l'accaduto
45’ Gol annullato a Palacio per fuorigioco, giusto: posizione nettamente irregolare
46’ Manca un cartellino a Obi per fallo di mano evidente
52’ GIALLO a Campagnaro che azzoppa Giorgi
61’ GIALLO a Volta, intervento falloso: decisione corretta
65’ Obi atterra Renzetti che era partito in velocità, il nigeriano viene graziato per la seconda volta e non becca il giallo
83’ Scintille tra Dodo’e Marilungo, entrambi dovevano essere ammoniti
85’ GIALLO a Rodriguez per proteste
88’ GIALLO Cascione mette le mani sul collo di Dodò, poteva andare peggio al numero 34 cesenate
93' Palla al limite dell'area nerazzura, si precipitano Ranocchia, Juan Jesus e Rodriguez. Il primo colpisce colpisce la sfera e travolge la punta bianconera che si infortuna. Mazzoleni lascia correre, Bisoli protesta. Il Manuzzi riempie di fischi lo staff arbitrale, stando a quanto riportato da alcuni quotidiani il tecnico sarebbe stato espulso negli ultimi secondi dell'incontro.
Sono stati 5 i minuti di recupero concessi, 2 al termine del primo tempo e 3 dopo il 90'.
Mazzoleni 4
Assistenti: Musolino 4,5 - De Pinto 5

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti