Il Resto del Carlino - Cesena da favola con Rodriguez
Corriere Romagna - Cesena, serata storica
La Gazzetta dello Sport - Rodriguez lancia un Cesena che sa di tricolore
La Voce - Segna Peter Pan e la favolA continua
Qui Villa Silvia - Il Cesena debutta col botto, ieri sera è giunta la vittoria casalinga ai danni del Parma per 1-0. Decisiva la rete di Alejandro Rodriguez, ben servito da Franco Brienza. Il prossimo incontro domenica 14, all'Olimpico di Roma contro la Lazio, uscita sconfitta dalla trasferta di San Siro contro il Milan (3-1). Lunedì di riposo per il team di Bisoli che tornerà ad allenarsi domani alle ore 17 presso il centro Rognoni di Villa Silvia.

Oggi termina la sessione estiva di calciomercato. Lo stesso Rodriguez, dato per partente sino a poche ore fa, potrebbe restare dopo la buonissima prestazione. Vedremo cosa combineranno Foschi e il resto dello staff bianconero presso l'Ata Hotel di Milano.

Il sito della società annuncia la convocazione della nazionale colombiana per Carlos Carbonero. Amichevole a Miami venerdì 5 contro il Brasile e rientro in Italia previsto per mercoledì 10.

Ufficiale - L'A.C. Cesena comunica di aver acquisito dal Crotone a titolo definitivo, Antonio Mazzotta, difensore classe 1989. Il terzino sinistro proveniente dalla squadra calabrese - che riceverà 500mila euro più bonus in caso di futura cessione - ha sottoscritto un contratto triennale,

Ufficiale - Depositati in Lega nella prima parte della giornata quattro operazioni relative alle giovanili bianconere. Arrivano a titolo temporaneo Mattia Alberighi e Patrick Giulianelli dal Vicenza, stesso discorso per Amdewerk Tappeiner dal Sudtirol. Marco Vitellaro del Bologna passa al Cesena a titolo definitivo.

Ufficiale - Nel pomeriggio di lunedì 1 arrivano le conferme per altri due ragazzi per il vivaio del Cesena. Si tratta di Federico Tamagnini che lascia temporaneamente la Reggiana e di Giuseppe Di Lascio, prelevato a titolo definitivo dall'Avellino.

Il Vignettone di Cesena - Parma
Il commento del post partita
Il Cesena sorpende tutti e batte il Parma all'esordio. Il cavalluccio non aveva mai vinto la prima giornata di campionato nelle precedenti 12 stagioni in massima serie. Il blocco della promozione era presente ieri in campo: Volta, Capelli, Renzetti, Cascione, Coppola, De Feudis, Marilungo e Rodriguez tra i titolari, a match in corso gli ingressi di Garritano e Krajnc. Bravi tutti, sia i nuovi che i vecchi. Bene anche Bisoli, ha disposto ottimamente la squadra sul terreno di gioco e ha saputo tener testa ai ducali che qualche mese fa si era piazzata in zona Europa League (poi negata). Le ripartenze, punto forte del mister, ci sono state e hanno messo alla corda gli ospiti. Questa volta si è visto anche un buon possesso palla, da segnalare inoltre la facilità nel cercare la conclusione a rete da parte di Brienza e compagni. In attesa dei rinforzi (e delle cessioni) delle ultime ore di mercato i tifosi possono stare un po' più tranquilli, il Cesena è determinato e non è già condannato alla salvezza.

Lo striscione dei Boys Parma in onore di Glauco delle Wsb '81
Il triplice fischio
Buon lavoro da parte per il sig. Peruzzo di Schio e tutto il suo staff (due assistenti e due addizionali, ovvero gli arbitri di porta). Nessun episodio da segnalare, il match è stato corretto e l'arbitraggio non è stato particolarmente severo. La panchina bianconera si è lamentata in un paio di occasioni per fischiate dubbie ma nel complesso la prestazione è sufficiente.
25' GIALLO Lucchini ferma nella propria trequarti un avversario lanciato verso la porta difesa da Leali, ammonizione sacrosanta.
57' GIALLO Jorquera interviene in ritardo su Lucchini in area cesenate, Peruzzo estrae giustamente il giallo per gioco pericoloso.
86' GIALLO Sanzionato Rodriguez: a quanto pare l'arbitro ha notato che l'attaccante perdeva tempo nell'uscire dal rettangolo di gioco in seguito ad una botta subita.
Nessun minuto di recupero nel primo tempo, quattro al termine dei 90'.
Un solo fuorigioco per il Parma segnalato dagli assistenti, nessuno per i locali.
Conteggio corner, Cesena 4 e Parma 7.
I falli fatti dal Cesena sono 10, il Parma si ferma a quota 18.
Peruzzo 6,5
Gava - Padovan 6,5
Rocchi - Ghersini 6

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha