Nella quarantaduesima giornata del campionato di Serie B il Cesena affronta il Moden in una gara che ha molto da dire. Al Braglia di Modena scenderanno in campo Modena - Cesena (ore 20.30) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 4.  Puoi vedere la diretta streaming di Modena - Cesena cliccando qui.

Quasi tutto esaurito per il derby emiliano - romagnolo. Il Braglia sarà un vero inferno dal calore che riporta sempre questa gara, in maniera particolare per la lotta al quarto posto. Da Cesena si muoveranno in 373 tifosi.


In seguito all'allenamento di ieri mattina a Villa Silvia e al pranzo, la squadra di Bisoli è partita alla volta del ritiro modenese. Sgambata mattutina per scaldare i motori in vista della sfida di questa sera. Camporese e Succi non sono stati convocati, il primo lavora con i preparatori atletici mentre la punta suda soltanto in palestra. Oltre a loro, sempre per infortunio mancheranno Campagnolo, Rossini, Bangoura, Ingegneri, Consolini e il baby Moncini. L'allenatore bianconero non ha ancora deciso se giocare con la difesa a 3 o a 4, in quest'ultimo caso Capelli agirebbe da terzino destro. Dubbi pure per D'Alessandro (ieri il primo allenamento vero della settimana) e Belingheri (convocato, troverà spazio in panchina). Ballottaggio Defrel-Garritano per il ruolo da seconda punta, Rodriguez pronto a entrare eventualmente nella ripresa.

Corriere Romagna - Cesena, c'è un Modena da tenere dietro
La Voce - Mai mollare: il Cesena deve spiegare le ali
In casa Modena tira aria buona. I canarini non perdono da ben quindici giornate e hanno effettuato una rincorsa fenomenale per assicurarsi i playoff. Novellino dovrà valutare le condizioni di Gozzi, fino a ieri febbricitante: se non dovesse farcela il tecnico degli emiliani farebbe partire Zoboli dal 1'. Infermeria quasi vuota, l'unico giocatore ai box è Belloni.

Modena - Pinsoglio; Gozzi, Cionek, Marzorati, Garofalo; Molina, Bianchi, Salifu, Rizzo; Babacar, Granoche.

Cesena - Coser; Volta, Capelli, Krajnc; D'Alessandro, De Feudis, Cascione, Coppola, Renzetti; Garritano, Marilungo.

I precedenti.
Risalgono a 19 le gare nell'archivio tra Modena e Cesena, quasi tutte giocate in Serie B. Il bilancio è di 8 vittorie per i gialloblu, 8 pareggi e solo 3 le vittorie dei bianconeri. La più pesante sconfitta è quella del 4-0 subìto nel 2004/2005 e nel 2012/2013 (reti di Signori e tripletta di Ardemagni), mentre l'ultima vittoria del Cavalluccio risale al 2006/2007 per 1-0 con rete di Pellè.

INTERVISTA PRE PARTITA.

Pierpaolo Bisoli
"Faremo il massimo per mantenere il quarto posto, abbiamo due risultati su tre ed è un piccolo vantaggio. A Modena ce la giocheremo come abbiamo fatto con tutte, dovremo stare attenti e affrontare la gara restando concentrati. Siamo bravi a difenderci e di conseguenza soffriamo quando troviamo una squadra chiusa. Spesso non abbiamo fatto la prima mossa: abbiamo battuto l'Empoli che era venuto a Cesena per giocarsela, le altre hanno agito con ripartenze. Noi e i toscani siamo stati fin dall'inizio in zona playoff. Il Modena ha fatto un grandissimo girone di ritorno. Granoche rimase da noi perché l'anno scorso giocò bene, in questa stagione non tutto è andato bene e ho fatto altre scelte, non rinnego la sua riconferma. Babacar è un giocatore fuori categoria. Abbiamo Volta, De Feudis e Cascione in buona forma. Belingheri ci sarà, deve riprendere il clima partita."

Walter Novellino
"Dovremo giocare con intelligenza e mettercela tutta per mettere a frutto i sacrifici fatto finora. Lo stop invernale ci ha permesso di migliorare fisicamente e tatticamente, l'arrivo di giocatori importanti ha fatto il resto. Il Cesena è una squadra protagonista e importante, come noi. Dobbiamo avere fiducia nei nostri mezzi per conquistare il quarto posto. Ora l'allenatore conta poco, servirà la testa dei giocatori. Mi limito a dare un input tattico ma poi è il gruppo a fare la differenza. Zoboli è da valutare, così come Gozzi."

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha