BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 2 maggio 2014

Prepartita Cesena - Avellino 37° giornata Serie B 2013/2014

Nella trentasettesima giornata di campionato Serie B il Cesena è in piena crisi di risultati con tre sconfitte consecutive. Al Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Avellino (ore 15.00) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 5.  Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Avellino cliccando qui.

Dati sui biglietti non comunicati.


Bisoli chiama alle armi 22 giocatori per la sfida da dentro o fuori. Bisogna riscattare il momento negativo e risollevare le sorti del Cavalluccio per la lotta play-off. Presenti anche i Primavera Valzania e Moncini. Ritorna titolare Garritano al fianco di Marilungo, Succi è out e Rodriguez è in appannamento.
Corriere Romagna - Bisoli sa a cosa deve appoggiarsi
La Voce - Il Cesena non ha più scuse: riscatto subito
La rifinitura in irpinia lascia qualche rammarico in Rastelli. Sono 4 infatti i giocatori che non sono stati convocati per infortunio: out il portiere Pietro Terracciano, che rimarrà ad Avellino in quanto soffre di lombalgia. Fuori anche Samuele Pizza per scelta tecnica, così come l’habituè Mathìas Abero. Resta a casa Luca Bittante, che non ha ancora smaltito completamente i problemi relativi al suo infortunio per il quale è stato curato a Roma.. I Lupi probabilmente si schiereranno con un 3-5-2.
L'arrivo in Romagna è previsto per la serata di venerdì.

Probabili formazioni.

Cesena - Coser; Volta, Capelli, Camporese; D'Alessandro, Coppola, Gagliardini, De Feudis, Renzetti; Marilungo, Garritano.

Avellino - Seculin; Izzo, Peccarisi, Pisacane; Zappacosta, Arini, Togni, Schiavon, D'Angelo; Galabinov, Castaldo.

I precedenti.
Sono 8 i precedenti giocati in campionato (3 volte in Serie A, 5 in Serie B) al Manuzzi tra le due squadre. Il bilancio parla di 6 successi bianconeri (ultimo nel 2007-2008 con la rete di Cusaro) e 2 pareggi. L'Avellino non ha mai vinto in Romagna.

INTERVISTA PRE PARTITA.

Pierpaolo Bisoli
"È stata una settimana dura ma fa parte del nostro lavoro saper accettare i momenti belli e quelli brutti. Noi siamo a posto con la coscienza, abbiamo dato tutto e lavorato con grande passione e dedizione, alla fine si tireranno le somme Abbiamo vissuto un periodo critico, è capitato a tutti durante la stagione. Bisogna dimenticare le sconfitte e tirar fuori qualcosa di più in questo sprint finale. Col Brescia abbiamo toccato il punto più basso della stagione, oggi invece ho visto concentrazione a attenzione ai particolari nella rifinitura. Questi sono uomini veri che non si tirano indietro.
Con l'Avellino i sarà una partita delicata, ci aspetterà una battaglia. Dovremo partire bene dare tranquillità a noi stessi e all’ambiente senza dare punti di riferimento. Garritano è in grande condizione, ho bisogno di gente libera di testa. L’Avellino è una squadra spavalda, che gioca molto sulla fisicità nelle palle inattive. Gli attaccanti sono molto bravi e sentiremo parlare in futuro di Zappacosta. È una gara che vale molto per noi e per loro. Cercheremo di migliorare la posizione in classifica".

Massimo Rastelli
"Il presente dice che, grazie all’eccellente prestazione di sabato scorso, la nostra squadra ha ritrovato tutte quelle componenti del girone d’andata, le caratteristiche che tutti conoscevamo. Vincere aiuta a superare ogni momento di difficoltà.
Guai a sottovalutare Il Cesena è una formazione reduce da tre sconfitte consecutive. Ha un ottimo allenatore quale Bisoli e si è rinforzato bel mrcato invernale come Belinghieri e Marilungo. Sappiamo che mentalmente sono turbati, dobbiamo solo essere bravi ad approfittarne ma senza essere presuntuosi.Abbiamo altri quattro scontri diretti, Cesena, Spezia, Trapani e Modena. Lo dico sempre e lo ripeto, per noi è un risultato impensabile. Sappiamo da dove siamo partiti e che lavoro è stato fatto in questi due anni e quanto lavoro c’è stato dietro questi risultati. Vogliamo vivere questo momento con leggerezza e gioia e se la squadra ha ritrovato la tranquillità di qualche mese fa se la giocherà fino alla fine. Vogliamo compiere un’altra impresa e regalare un’altra gioia ai tifosi".
“Abbiamo ritrovato tutte le componenti che avevano contraddistinto questa squadra – dice il tecnico degli irpini -, e per come ho visto i ragazzi allenarsi anche questa settimana posso solo essere soddisfatto e contento. Le vittorie aiutano a vincere e a superare momenti difficili. Ora ho 22-23 giocatori che vogliono stupire da qui alla fine. Abbiamo riacquistato la condizione di alcuni elementi. Gente come Togni ci ha ridato ciò che a questa squadra può servire. Ma all’interno di una idea tattica a fare la differenza è sempre la testa, e aver ritrovato la leggerezza di un tempo può farci fare la differenza”. - See more at: http://avellino.ottopagine.net/2014/05/02/cesenaavellino-rastelli-vogliamo-vincerle-tutte/#sthash.XoaRCpPB.dpuf

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti