Corriere Romagna - Cesena, notte da urlo
La Gazzetta dello Sport - Il Cesena rimette l'Empoli nei guai
La Voce - Marilungol riapre la corsA Empoli ko
Qui Villa Silvia - Seduta mattutina per il Cesena di Bisoli al Rognoni. Ieri sera il gol di Guido Marilungo ha ridotto della metà la differenza di punti tra i toscani ed i bianconeri. La vittoria è stata meritata per 1-0, ma ancora una volta bisogna fare i conti degli assenti. Volta, D'Alessandro e lo stesso Marilungo saranno squalificati dal Giudice Sportivo, mentre rientreranno Gagliardini e De Feudis. Rimane nella lista dei cattivi Manuel Coppola, in quanto deve scontare il terzo ed ultimo turno da cattivo. L'infermeria piange con i soliti Campagnolo, Bangoura, Yabrè, Galli, Belingheri e Consolini. Proprio quest'ultimo è colui che peserà di più come assenza. In ordine di tempo si è aggiunto anche Alhassan, probabilmente per uno stiramento patito proprio contro l'Empoli. Con la Reggina, già retrocessa da due turni, occorrerà comunque fare attenzione.

Il commento del post partita
Tre vittorie dopo altrettante sconfitte consecutive, non poteva esserci cura migliore per il Cesena di Bisoli che indossa l'abito da sera e beffa l'Empoli. La seconda in classifica è caduta al Manuzzi, anche a causa dell'inferiorità numerica degli ospiti per lunga parte del match e della decisiva rete di Marilungo. La squadra di Sarri, costretta a giocarsela in 10 e praticamente senza l'apporto offensivo di Maccarone, ha subito il gioco di Bisoli. 4-4-2 truccato per i bianconeri: Renzetti terzino in stile Cabrini, Garritano dietro la punta e la coppia Defrel - D'Alessandro a creare scompiglio da una linea laterale all'altra. Missione riuscita per il cavalluccio, frenata la corsa dei toscani. I playoff non sono confermati ma, con questo stato di forma, possono essere affrontati con più sicurezza nei propri mezzi. Serie A diretta? Volare basso, evitare tragedie.

Il triplice fischio
Match d'alta classifica per la terna composta da Ciampi di Roma ma ben condotta dall'arbitro. A fine gara ci saranno però ben 3 espulsi.
19' GIALLO per un tocco molesto di mano di Succi
35' ROSSO diretto sventolato a Hysaj per atterramento di Garritano lanciato a rete, travolto poi anche da Bassi al limite dell'area.
41' GIALLO a Renzetti per un fallo in ritardo su Verdi
81' GIALLO a D'Alessandro a causa di un brutto tackle su Verdi
84' ROSSO con doppio giallo a Marilungo. L'attaccante da poco entrato segna, si toglie la maglia e spezza la bandierina del calcio d'angolo.
92' ROSSO per doppia ammonizione a D'Alessandro. Fallo di frustrazione a metà campo, da dietro, molto duro.
Complessivamente i cartellini sono giusti e senza obiezione. La gara è tenuta in pugno molto bene.
Nessun offside fischiato è dubbio, segno che anche gli assistenti sono stati all'altezza della gara di cartello.
I minuti di recupero sono stati 1 nel primo tempo e 5 nella ripresa.
Ciampi 6,5
Di Iorio 6,5 - Raparelli 6,5

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha