Corriere Romagna - Il sogno diventa incubo
La Voce - Per cena Speziatino indigesto
Qui Villa Silvia - Cesena sconfitto tra le mure amiche nell'anticipo del venerdì, lo Spezia calpesta il team di Bisoli con le reti siglate da Giannetti e Bellomo. Romagnoli che perdono una ghiotta occasione per salire al secondo posto, l'Empoli può tirare un sospiro di sollievo. Notte di riposo e subito ritorno al lavoro per il gruppo, allenamento di scarico sabato mattina a Villa Silvia. Nuova seduta domenica alle 11 sempre al Rognoni per preparare l'impegno di giovedì sera, cavalluccio impegnato a Cittadella.

Il commento del post partita
Piange il Cesena nella gara che apre il weekend della pedata, c'era un secondo posto da conquistare. Sorride l'Empoli che non perde la posizione e può dare gas. Successo meritato per lo Spezia, sapientemente disposto in campo dal tecnico Mangia che può permettersi di tenere Bellomo in panchina per 74 minuti, buttarlo nella mischia e lanciare i titoli di coda della vittoria con un gol stupendo. Romagnoli emozionati e deludenti nel match che avrebbe potuto dare una svolta decisiva alla stagione. Coser è l'unico giocatore meritevole di un giudizio positivo, con un Agliardi o un Ravaglia in porta le pappine subite sarebbero state maggiori. Male Gagliardini, malissimo Belingheri: gli innesti di gennaio hanno ampiamente deluso. Gli errori dei guardalinee sul gol di Giannetti e su quello annullato a Succi incidono fino a un certo punto, restano tanti dubbi sul proseguio del campionato. Giocando così non si va da nessuna parte, altroché promozione diretta. Erase and rewind, cantavano i The Cardigans. Bisoli e il gruppo devono seguire il consiglio: cancellare la brutta partita contro lo Spezia e tornare ad essere cinici come in passato.

Il triplice fischio
Partita tenuta in pugno dal sig. Merchiori di Ferrara sul piano caratteriale, fanno invece discutere un paio di episodi in cui sono stati coinvolti i due assistenti.
2' In area cesenate Ebagua tira, Volta colpisce il pallone con un braccio. Tocco assolutamente involontario, troppo ravvicinata la distanza tra il difensore e la punta spezzina e arto attaccato al corpo.
41' GIALLO Sanzionato Baldanzeddu per fallo su D'Alessandro sulla fascia sinistra.
48' GOL SPEZIA Punizione da sinistra battuta da Scozzarella, Giannetti insacca di testa da pochi passi. I replay evidenziano una posizione di offside del giocatore ospite, partito oltre Alhassan, ultimo difensore. Questione di pochi centimetri ma gol da annullare.
59' GOL ANNULLATO CESENA Punizione di Coppola, Lisuzzo tocca di testa, la palla finisce addosso ad Ebagua e Succi mette in rete. Il capitano romagnolo è partito oltre la linea difensiva dello Spezia ma le deviazioni ospiti, seppur difficili da notare, "cancellano" la posizione irregolare. Rete da convalidare.
61' GIALLO Ammonito Coppola per un intervento falloso su Giannetti.
65' GIALLO Consolini colpisce duramente Giannetti in corsa.
77' GIALLO Cartellino per Giannetti, reo di aver colpito D'Alessandro.
78' GIALLO Rodriguez viene punito, tocco di palla con il pugno mentre stava saltando. La sfera finisce sulla traversa, giusta comunque la sanzione.
79' GIALLO Gentsoglu sanzionato per intervento duro sul "solito" D'Alessandro.
I falli subiti nel complesso sono 17 e 22. Dunque Cesena più aggressivo.
Recuperati quattro minuti nei due tempi: uno nel primo e tre nel secondo.
Merchiori 6
Avellano 5,5 - Colella 5,5

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha