Qui Villa Silvia - Gli uomini di Bisoli hanno ricaricato le batterie nella notte tra sabato e domenica e hanno faticato anche nel giorno di festa. Allenamento mattutino a Villa Silvia a seguito del successo di misura sulla Juve Stabia, seduta defaticante per i giocatori scesi in campo sabato e lavoro più pesante per il resto del gruppo. Krajnc si è sottoposto a fisioterapia per curare la lombalgia che lo ha escluso dall'ultimo match mentre Agliardi continua il programma di recupero. Nuovo allenamento lunedì alle 10 al Rognoni, nello stesso pomeriggio partenza in treno per Bari dove il Cesena giocherà martedì sera il turno infrasettimanale.

Il commento del post partita
Vittoria di misura contro l'avversario più scarso del campionato, ottenuta con enorme sforzo e con l'aiuto di un calcio di rigore e dell'inferiorità numerica avversaria. I tre punti conquistati non hanno allontanato i problemi evidenziati nei precedenti incontri. Scarsa pericolosità sotto porta, azioni offensive legate ai soli lampi di D'Alessandro, continui infortuni e una condizione atletica generale alquanto deficitaria. I prossimi avversari - Bari fuori e Novara in casa - sono decisamente superiori all'Armata Brancaleone di Castellammare di Stabia, viaggiano entrambe a ridosso della zona playout e non si risparmieranno per conquistare punti importanti contro un Cesena che, tirate le somme, è in quarta piazza ma che presenta tante imperfezioni e che rischia di arrivare senza benzina al 31 maggio.

Il triplice fischio
Arbitraggio contestato dalla Juve Stabia, il sig. Manganiello ha aperto la diatriba a seguito del calcio di rigore concesso al Cesena. Marilungo al 53' prende palla sull'out di sinistra vicino alla bandierina, si accentra cercando di eludere la marcatura di Ghiringhelli. Il difensore campano lo rincorre e lo stende: il fallo comincia ad un metro abbondante dalla linea dell'area ma si conclude ampiamente dentro: il regolamento attribuisce la ragione al direttore di gara e ai romagnoli. L'arbitro non ha risparmiato i cartellini nel corso dell'incontro, arrivando anche ad espellere un calciatore ospite. Si potrebbe anche recriminare la mancata ammonizione per il difensore, già sul taccuino dei cattivi per un fallo nel primo tempo e che avrebbe quindi guadagnato la doccia anzitempo.
21' GIALLO Ghiringhelli ferma fallosamente una sgroppata di Bangoura sulla corsia sinistra.
29' GIALLO Liviero stende D'Alessandro palla al piede a pochi metri dall'area di rigore difesa da Benassi.
38' GIALLO Ammonito De Feudis per aver interotto a metà campo una ripartenza della Juve Stabia.
46' GIALLO Cascione riceve un cartellino per un'entrata fallosa su Di Carmine.
57' GIALLO Sanzione per Rodriguez, fallo totalmente inutile nella metà campo avversaria.
63' Allontanati dalla panchina alcuni dirigenti della Juve Stabia, presumibilmente per reiterate proteste ai danni della quaterna arbitrale.
74' GIALLO Il neo entrato Baraye ferma Defrel fallosamente.
83' ROSSO Baraye commette un altro fallo pericoloso a centrocampo ai danni di Marilungo, giusta la seconda ammonizione e la conseguente espulsione.
Manganiello 6
Chiocchi 6 - Bellutti 6

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha