La Gazzetta dello Sport - Cesena, che colpo battuto il Carpi
Qui Villa Silvia - Ancora in sbornia dall'assurda vittoria al 91' a Carpi (reti di Ardemagni, Krajnc e Rodriguez su rigore allo scadere), lunedì pomeriggio riprenderanno gli allenamenti al Rognoni in vista della prossima sfida. Arriverà il Trapani al Manuzzi a confermare un altro scontro ai vertici della Serie B.
La situazione medica è grave: Capelli e Cascione sono usciti anzitempo dal Cabassi per due infortuni. L'ex Atalanta addirittura tra le lacrime, ha subìto una distorsione al ginocchio, ma non quello già operato. Invece l'ex Pescara è stato colpito duro da Mbakogu ed ha rimediato una contusione al ginocchio destro. Da valutare i loro tempi di recupero.
Per Krajnc invece scatterà la squalifica del giudice sportivo, dunque è emergenza in difesa se Consolini non dovesse recuperare dall'influenza che lo ha colpito venerdì.

Il commento del post partita
La classifica e il calendario parlano chiaro, terzo posto con 41 punti in 26 giornate. Inutile nascondersi dietro un velo d'umiltà, il Cesena può puntare davvero ai primi posti dopo che nella trasferta più difficile della stagione è riuscita a portare a termine un'impresa. Due giocatori infortunati in pochi minuti e uno svantaggio da recuperare, un match non proprio in discesa per il cavalluccio. Il Carpi ci ha messo un po' del suo giocando in inferiorità numerica quasi tutto il secondo tempo. Una settimana fa la stessa situazione non aveva consentito ai bianconeri di ottenere la vittoria ma in Emilia, su un terreno pesante e contro una delle migliori compagini del campionato, i tre punti non sono sfuggiti. Sabato prossimo Bisoli dovrà vedersela contro il Trapani, vera rivelazione della cadetteria. Mancheranno Cascione, Capelli e Krajnc all'appello oltre a Coppola e Campagnolo ma il mister sa di avere tra le mani un buonissimo gruppo e non perderà tempo a lamentarsi di infortuni e squalifiche.

Il triplice fischio
La sfida emiliano romagnola non è troppo cattiva anche se a fine primo tempo sono già tre gli ammoniti. Nell'occasione del rigore dei biancorossi Agliardi riceve la sanzione, poi tocca a Lollo per atterramento di D'Alessandro al 34' ed infine Pasciuti trattiene il romano. Nella ripresa, al 53' arriva il secondo giallo a Lollo con un brutto tackle da dietro che gli costa quindi la doccia anticipata. La ripresa è più tranquilla, ma sono due i bianconeri ad essere sanzionati: D'Alessandro e Krajnc per gioco pericoloso su Sgrigna. Proprio a quest'ultimo costa caro, salterà la prossima sfida col Trapani essendo in diffida.
Ineccepibili i due rigori concessi da Pinzani di Empoli. Al 27' Agliardi stende in uscita bassa Ardemagni, mentre al 90' Letizia spinge in contrasto aereo Rodriguez.
I minuti di recupero sono stati 4 in totale, equamente divisi tra primo e secondo tempo.
Non ci sono offside da segnalare.
Dunque il bilancio della terna è molto buono, promossi tutti a pieni voti.
Pinzani 6,5
Mondin 6,5 - Manzini 6,5

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha