Corriere Romagna - Nessuno cambia come il Cesena
Corriere Romagna - Cesena troppe le rimonte subìte
La Voce - Gli alibi ci sono, le colpe pure
Qui Villa Silvia - Riprendono oggi pomeriggio gli allenamenti (sotto intensa pioggia!) in vista della gara del prossimo turno in programma al Manuzzi domenica contro il Cittadella. Dall'infermeria rientrano solamente Galli, Granoche e Tabanelli dalla squalifica. Possibile anche il rientro di Cascione che farebbe di certo un grande piacere a Bisoli.
Out quindi Campagnolo, Bangoura, Consolini, Nadarevic e Rodriguez. Capelli, inoltre, sarà fermato dal Giudice Sportivoe Krajnc seguirà la chiamata della sua nazionale.

Il commento del post partita
Pagano dazio i ragazzi di Bisoli a La Spezia. Alla vigilia il tecnico aveva detto che avrebbero loro fatto la partita ma così non è stato. Nel primo tempo, dopo le fasi iniziali arrembanti la gara era stata quasi addormentata. L'accensione è arrivata dall'unico tiro potente di Defrel, il suo sinistro scaraventa Leali nel dimenticatoio, tiro imparabile sotto l'incrocio ed 1-0. Gli uomini di Stroppa però marciano gioco a centrocampo, Bovo è roba forte e Carrozza lungo la fascia è un terrore costante. Il pareggio arriva addirittura con la rovesciata di Lisuzzo, lasem stè! Il secondo tempo è il solito ritornello: solo difesa. Arriva quindi il 2-1 di Catellani che, per una volta, aggiudica meritatamente 0 punti al Cavalluccio ancora rinunciatario. Promessa quindi non mantenuta, davanti non si è visto offendere, ma bisogna certamente contare le defezioni, Cascione in primis e Tabanelli. D'Alessandro ha tradito le attese, così come Almici. Nella bagarre finale è stato fatto esordire pure il buon Moncini, in chiave ovviamente futura.

Il triplice fischio
Qualche guaio lo ha combinato Pinzani di Empoli, ma in fin dei conti non c'è poi così tanto da recriminare. Il gol di Defrel è stellare, mentre qualche dubbio c'è sullo stacco di Ceccarelli che affossa Krajnc, autore dell'assist per la rocambolesca rovesciata di Lisuzzo. Il 2-1 di Catellani è pulito. Non ci sono però offside irregolari.
Capito ammonizioni. Al 26' Almici ferma duramente Carrozza, poi lo stesso spezzino al 48' atterra da dietro Coppola e si ripristinano gli equilibri. Rotti poi dal duplice giallo a Capelli: piuttosto generoso sul primo, per proteste, il secondo è netto. Mani ravvicinato ma a braccio largo.
I minuti di recupero sono stati 2 nel primo tempo e 3 nel recupero.
Pinzani 6
Segna 6 - Gava 6

2 commenti:

  1. l'arbitraggio di panzani mi e' parso molto a favore della squadra di casa..sul pari ce un fallo evidente per non parlare di altri falli gratuiti e falli non dati al cesena...

    RispondiElimina
  2. Di falli non dati al Cesena evidenti non mi sembra ce ne siano molti, il peggio si è visto forse con la Ternana. Però sullo stacco di Ceccarelli, come poi è scritto, era fallo tutta la vita.
    Anche per Capelli concordo

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha