CESENA NAPOLI 1-0 (Nadarevic 10') 

RISULTATO FINALE: CESENA NAPOLI 1-0
CESENA Napoli 1-0. Amichevole di lusso nella serata che precede il Ferragosto, va in scena il Memorial Edmeo Lugaresi e l'ospite d'eccezione è il Napoli allenato dal plurititolato Rafa Benitez. Nel pre partita vengono premiati sia Giorgio Lugaresi da Cesena per Sempre, Alberto Bigon da Lugaresi stesso e pure il figlio Riccardo.
I partenopei salgono in Romagna con le seconde linee, infatti ben 15 giocatori sono impegnati più o meno in contemporanea con le rispettive selezioni nazionali. Bisoli mette in campo i suoi con il 4-2-3-1: Capellini fa il terzino destro, Ingegneri lavora assieme a Volta, in mediana parte Alhassan al fianco di capitan De Feudis, Nadarevic esterno di trequarti con Defrel, Garritano alle spalle di Granoche. Arbitra Candussio di Cervignano. Il primo colpo di gas è del Napoli al 2', palla di Mesto a servire Novothny sotto porta, Campagnolo respinge in corner. Risposta del CESENA al 8', sugli sviluppi di un calcio d'angolo Nadarevic calcia centrale, controlla facile di Rafael. Gol del CESENA al 10': Renzetti tiene palla sull'out sinistro e crossa ottimamente per Nadarevic, colpo di testa a scavalcare il portiere azzurro e sfera in fondo al sacco. Brivido in area napoletana, al 17' Donadel passa a Rafael che mette in angolo con qualche affanno. Doppia occasione al 18' e al 23' sempre per Enis Nadarevic, entrambe le conclusioni finiscono ben sopra lo specchio della porta. Ancora CESENA in avanti, al 24' Beppe De Feudis dai 18 metri spara fuori e subito dopo Alhassan tira tra le braccia di Rafael. Il Napoli reagisce prima con Calaiò al 27', giro e tiro con Campagnolo pronto a deviare; al 29' è Romano a trovare la via del gol senza successo. Nadarevic scatenato, al 34' cross basso del bosniaco non sfruttato da Granoche e Defrel. 
I campani vanno a tratti e quando avanzano si fanno sentire, Calaiò al 35' prova un tiro diagonale ma il portiere del CESENA fa suo il pallone, al 36' tocca a Novothny da pochi metri che però trova il solito Campagnolo, lesto a coprire lo specchio e a toccare la palla fuori. Un attimo dopo Calaiò vede annullarsi una rete per fuorigioco, la punta del Napoli contesta la segnalazione dell'assistente ma la posizione del numero 9 è ben oltre la linea dei difensori del CESENA. 42', Dossena tira trovando la respinta decisiva di Ingegneri. Punizione di Uvini al 43', il suo tiro è bloccato dal gatto Campagnolo. Duplice fischio di Candussio che sancisce la fine del primo tempo. CESENA subito in vantaggio e capace di amministrarlo a dovere, buona manovra di gioco dei romagnoli e buonissima prestazione di Campagnolo. Il Napoli è privo delle punte di diamante ma ha saputo dare fastidio al reparto arretrato schierato da Mister Bisoli. Girandola di cambi per i romagnoli nell'intervallo, doccia per Garritano e Alhassan e dentro la coppia Rodriguez - Coppola. Benitez fa scaldare i suoi ma non applica alcuna modifica. Al 49' Bruno Uvini colpisce alto di testa. Qualche minuto di calma piatta, da segnalare soltanto l'uscita di Ingegneri per Ricci al 55'.
Mesto tenta il colpo in diagonale al 58', conclusione a lato di poco. Al 60' altre sostituzioni in casa CESENA, dentro Ceccarelli, D'Alessandro e Succi, doccia per Capellini, Nadarevic e Granoche. Il neo entrato Succi vuole dire la sua, al 65' cannonata da fuori area comunque bloccata bene da Rafael. Ancora bomber Succi al 68', conclusione che finisce a lato rispetto alla porta del Napoli. Altra occasione per il CESENA al 70', Coppola ruba palla a Mesto e prova il tiro senza tuttavia trovare il bersaglio. Al 73' entra Tom Arrigoni per De Feudis, sull'altra sponda cambio di portieri Colombo - Rafael e dentro anche D'Auria al posto di Novothny. 80', Callejón si infila nell'area romagnola e va giù dopo un contatto con Ricci. Candussio assegna il penalty, è lo stesso giocatore azzurro a voler calciare. Palla a sinistra, Campagnolo indovina il lato e blocca facilmente. Grossa occasione sprecata per il Napoli e conferma del risultato per il CESENA. L'ultima vera emozione proviene dai piedi di Defrel, diagonale a lato al 36'. Doveroso citare gli ultimi ingressi in campo: Bangoura - Renzetti al 36', Anastasio per Bariti al 39', al 41' N. Arrigoni al posto di Defrel e Gaetano a sostituire Romano. Il CESENA batte il Napoli di misura, partita divertente ed equilibrata ma alla fine i giocatori di Bisoli hanno trovato il guizzo che è mancato agli uomini guidati dall'iberico Benitez. Applausi meritati da parte del pubblico accorso al Manuzzi, ora tocca guardare al match ad Avellino di sabato 18 per il 3° turno di Tim Cup.

INTERVISTE POST PARTITA
Pierpaolo Bisoli
"Non sminuiamo la prestazione del Cesena, perché è vero che nel Napoli mancavano 16 nazionali, però rimane una squadra importante con tanti giocatori di serie A. Questa sera ho avuto indicazioni interessanti, in particolare che anche questa volta la squadra è cresciuta nel finale di gara. Abbiamo mantenuto un'intensità di gioco per 90 minuti e tenuto il pallino per tanto tempo, mentre nel finale il Napoli stava crollando."

Andrea Campagnolo
"Il rigore l'ha sbagliato lui. Il tiro dal dischetto è sempre un terno al Lotto e chi lo calcia ha sempre da perdere. Il mio ultimo rigore parato era stato a Pizarro in un Reggina-Roma. Le parate più difficili le ho fatto nel primo tempo su Calaiò e Novothny. Per il resto ci siamo difesi bene, siamo rimasti compatti e quando venivamo in possesso palla sviluppavamo il nostro gioco. Del resto è paradossalmente più facile giocare contro queste squadre, piuttosto che con formazioni di categorie inferiori, come il Pontisola, in quanto si è più concentrati."

Rafael Benitez
"Siamo partiti molto bene, abbiamo avuto molte occasioni e fallito anche un rigore ma sono contento del test e dei novanta minuti che hanno giocato tanti elementi che non lo facevano da tempo. Romano? Sappiamo che ha un potenziale, deve lavorare molto, così come gli altri, ma continuando così arriveranno in serie A."
Il Resto del Carlino - Cesena, serata magica
La Voce - Cesena, che regalo per Edmeo
Corriere Romagna - Cesena un mercoledì da leoni
La Gazzetta dello Sport - Le riserve di Benitez ko a Cesena

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha