La Voce - Graffiedi non doveva finire così
Corriere Romagna - Cesena fa affari col Bologna
Qui Villa Silvia - Primo consiglio di amministrazione con i due nuovi rappresentanti dei tifosi: Mariotti di Cesenainbolgia e Checchia del Centro Coordinamento Clubs Cesena.
Rimane da valutare ancora il main sponsor: Erreà deve stringere i tempi per poter fornire le nuove maglie. Viocar rimane in pole position ma non si trova l'accordo pluriennale.

Gli abbonamenti sono saliti a 2214 rinnovi fino alla giornata di ieri sera.

Notizie calciomercato. Pare impossibile ricucire la frattura tra Parma e Cesena. Benalouane e Parolo sono diretti in Romagna, insieme al conguaglio di garanzia fissato a 3milioni. Per l'ex capitano bianconero ci sono Genoa e Cagliari. Quindi con la cessione di entrambi ci sarà una ulteriore risorsa economica per appianare le incombenze più urgenti. Rimangono però da valutare le altre comproprietà: Del Pivo, Rossini, Fabbri e Palumbo. Rischio fortissimo di giungere alle buste sia per Djuric che per Defrel, entrambi richiesti da Bisoli. Lapadula invece ritornerà al Parma.
Non ci sono problemi invece per Coppola, la parte decisionale è del Siena e non dei ducali. La volontà del giocatore sarà rispettata.
In difesa mancano ancora i rinnovi di Tonucci e Volta, mentre a Massimo Paci è stato offerto un contratto da 80mila euro per un anno.
In avanti Said rimane vicinissimo, a giorni ci potrebbe essere l'accordo tra le parti. Il giocatore arriverebbe in prestito, forse con diritto di riscatto sulla metà.
E' sfida tra Cesena, Modena e Pescara per Renzetti, ritorna anche l'interessamento per Foglio.
In uscita i due interisti Garritano e Caldirola hanno buon mercato. Il primo è diretto da tempo verso Palermo, mentre il capitano dell'under 21 è richiesto dal Cagliari.
Colpo del Bologna: quasi preso Djokovic, nella trattativa arriverebbe Ingegneri, come afferma il Corriere Romagna, più una restante parte di denaro. 
E' sfida tra Cesena e Ternana sia per D'Alessandro che per Di Deo. Gli umbri, forti economicamente, potrebbero soffiare l'ambito esterno della Roma, mentre i romagnoli acquistare a parametro zero il centrocampista rossoverde.

Mattia Graffiedi, attualmente infortunato, ha lasciato il Cesena come previsto dal suo contratto. Parte della sua intervista a La Voce di Romagna.
"Mi dispiace non chiudere la carriera a Cesena, la mia squadra. Ad inizio stagione ero partito bene, fino a novembre ho giocato, poi mi sono fermato per un problema al tendine d'achille e in certe situazioni di turn-over potevo essere impiegato ma così non è stato. Le parole di Bisoli a fine campionato sul mio scarso utilizzo mi hanno fatto aumentare i rimpianti. Ora sono in riabiliazione che procede spedita, spero in tempi di recupero veloci e a fine settembre di trovarmi una nuova sistemazione. Avevo un accordo verbale per la prossima stagione con la vecchia dirigenza, poi c'è stata la cessione della proprietà. Devo però salutare il mio grande amore, anche se avrei voluto terminare qui la mia carriera".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha