BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 13 aprile 2013

Il giorno dopo di.. Cesena - Verona 0-0

La Gazzetta dello Sport - Il Cesena frena la corsa del Verona
Corriere Romagna - Cesena, un punto splendente
La Voce - Il Cesena usa la testa ma resta al palo
Qui Villa Silvia - Appena 12 ore di riposo per gli uomini di Bisoli, usciti dal campo con un pareggio d'oro al termine della bella sfida contro l'Hellas Verona, anticipo della trentaseiesima giornata di serie B. Sabato lavorativo al Dino Manuzzi, inizio sessione alle ore 11.00. La squadra si allenerà anche domani e lunedì alle 10.30. Martedì 16 è previsto il match in trasferta contro lo Spezia, la squadra partirà per la Liguria subito dopo l'allenamento di lunedì mattina.

Il commento del post partita
Un pareggio che vale tantissimo, un punto conquistato tenendo testa ad una delle migliori squadre del campionato. La partenza non è stata delle migliori, il Verona ha costretto il Cesena a chiudersi nella propria metà campo. Succi ha trascorso trenta minuti senza toccare palla, gli esterni non riuscivano a spingere e le vie centrali erano ben coperte. Bisoli è corso ai ripari modificando il 4-2-3-1 in un 4-3-3 con l'inserimento di Defrel ma i buoni frutti sono venuti alla luce soltanto nell'ultima parte del match con l'ingresso di Rodriguez. Tanti palloni giocati dalla punta spagnola ed un paio di occasioni fallite che avrebbero potuto sbloccare il risultato e chiudere il match. L'impressione a mente fredda è la stessa che girava ieri sera sui gradoni del Manuzzi: se il Cesena avesse segnato nell'ultimo quarto d'ora avrebbe avuto serie possibilità di andare ai playoff. La Curva Mare ed in generale tutto lo stadio hanno creato un'atmosfera unica e nel finale di partita i sostenitori bianconeri sono stati davvero il 12° uomo in campo, tutti erano in attesa della rete che avrebbe potuto lanciare il cavalluccio in alto. Non è stata un'occasione persa, il match contro i gialloblu è stata una grande prova di forza. Sette mesi fa il Cesena non era una squadra, ora è un gruppo affiatato. Non ci sono superstar, solo gregari. Questo è quello che vuole Bisoli, ritornato leader nella città che più lo ama. Coloro che ne avevano criticato il ritorno in Romagna si sono ormai ricreduti, 45 punti in 33 giornate non sono pochi considerando anche che nei primi mesi di gestione aveva in organico elementi che non vedevano l'ora di prendere la valigia in mano a gennaio. Ora mancano 540 minuti al termine del campionato: il Cesena non mollerà, statene certi.

Il triplice fischio
Gara molto importante per entrambe le compagini, ma allo stesso tempo molto corretta. Sono solo 24 i falli totali commessi (14 dal Cesena) e Nasca ne esce uno dei vincitori. Un po' blando su due interventi ai danni di Tabanelli e Defrel, col Verona favorito. Ma niente di incisivo in negativo.
Solo tre quindi gli ammoniti: Volta, Comotto e Cacciatore per comportamento non regolamentare. Piuttosto generoso il giallo a Comotto.
Il primo tempo si chiude con appena un minuto di recupero, mentre la ripresa con quattro.
La terna quindi compie un buon lavoro, non tirando gli animi, che sarebbero potuti esplodere da un momento all'altro. Per fortuna non è andata così.
Nasca 6
Manna 6 - Raparelli 6

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti