lunedì 18 febbraio 2013

Il giorno dopo di.. Cittadella - Cesena 1-1

La Gazzetta dello Sport - Cittadella lento al Cesena piace
La Voce - Cesena pari e tanti rimpianti
La Voce - Cesena è meglio guardarsi alle spalle
Corriere Romagna - Cesena, un punto che vale
Corriere Romagna - Il Cesena ed una classifica ribaltata
Qui Villa Silvia - Continua la striscia positiva dei bianconeri che hanno ottenuto un buon pareggio a Cittadella (vantaggio di Djokovic e pareggio in rovesciata di Coly). Oggi alle ore 15.00 ci sarà la ripresa degli allenamenti a Villa Silvia per iniziare a preparare la prossima sfida che vedrà come avversario l'Ascoli. Da valutare ci saranno certamente Tonucci alle prese con l'influenza, Djokovic (lussazione alla spalla?) e Comotto, non ancora recuperato pienamente. Rimangono sotto osservazione Gessa e Favalli.

Il commento post partita
Dopo tre vittorie consecutive che hanno parzialmente rialzato la classifica, ci si aspettava anche la quarta. Inutile sognare, meglio adagiarsi sul giusto pari rimediato a Cittadella. Gara condotta dai padroni di casa, il Cesena ha pensato bene di difendersi e partire in contropiede trovando prima il gol del vantaggio con la capocciata del rientrante Djokovic, poi uscito però infortunato. Durante il corso della gara Succi ha l'occasione di buttarla dentro ma spreca tutto, poi al 90' Volta si trova a fare l'attaccante aggiunto, ma il suo tiro è strozzato e non mette ko Cordaz facendo sognare gli oltre 200 tifosi giunti dalla Romagna.
Poco male, la prestazione è stata consistente, senza troppi cali. E' vero che il gioco è stato condotto dai padroni di casa, come già sottolineato, ma le loro occasioni sono scaturite da tiri dalla distanza. Da segnalare il palo preso all'avvio di gara dallo scatenato Dumitru, il suo tiro è stato però deviato dal buon Campagnolo, in fase di crescita dal punto di vista del rendimento.

Il triplice fischio
Non si sono rilevati particolari episodi dubbi (escludiamo il "tocco" in area di mano di Comotto) e falli gravi, se non quello rimediato da Djokovic che lo ha costretto a lasciare anzitempo il campo.
I cartellini gialli distribuiti sono stati i seguenti: Ceccarelli, Paolucci, Coppola, Di Carmine, Coly.
I minuti di recupero assegnati sono stati 3 per tempo, per sopperire alle perdite di tempo dovute ai cambi.
Pairetto 6
Lo Cicero 6 - Avellano 6

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti