lunedì 24 dicembre 2012

Il giorno dopo di.. Cesena - Bari 1-1

La Gazzetta dello Sport - Cesena avanti, il Bari rimedia: finale elettrico
La Voce - Babbo Natale e l'arbitro due Bari a Cesena
Corriere Romagna - Cesena, pranzo indigeribile
Qui Villa Silvia - Dopo un altro deludente pari contro il Bari per 1-1, il Cesena di Bisoli oggi si ritroverà al Manuzzi alle ore 11.00 per la ripresa. Domani, giorno di Natale, la squadra partirà in prima mattinata per il ritiro di Novara dove nel pomeriggio ci sarà l'allenamento per la gara contro la Pro Vercelli del 26 dicembre.
Gli squalificati saranno Rossi, da valutare il numero di giornate, e Djokovic.

Il commento del post-partita
Tra strenne, regali e preparativi per il Natale arriva l'ennesimo pareggio nel lunch match dell'antivigilia. Così come a Castellammare il Cesena non è mai stato dominato dalla squadra avversaria, in questa circostanza è riuscito a mettere alle corde, almeno per buona parte della prima frazione di gioco, un Bari messo bene in campo da Vincenzo Torrente. Buona l'impressione destata dalla difesa a 4, rispolverata dopo qualche tempo a scapito della retroguardia composta da tre elementi. Il 4-3-3 disposto da Bisoli difficilmente sarà riproposto a Vercelli nell'incontro del giorno di Santo Stefano (Boxing Day Match, direbbero gli amanti del football britannico). Il doppio rosso a Djokovic e Andrea Rossi obbligherà il mister di Porretta Terme a rimescolare le carte e con ogni probabilità si farà ritorno al consueto 3-5-2 visto fino ad una decina di giorni fa, le numerose defezioni - D'Alessandro, Graffiedi, Parfait su tutti - fanno il resto. Grinta è la parola d'ordine, contro il Bari la si è vista a sprazzi, tutti ci auguriamo che il panettone e il torrone non appesantiscano troppo i bianconeri in vista dell'importante match di giovedì pomeriggio.

Il triplice fischio
L'arbitro Merchiori si divide in due tempi. Gara ricchissima di falli, sopra i 45, nel primo tempo tiene bene le redini dell'aggressività che poi sfocerà nel secondo tempo. Romizi verrà ammonito due volte, così come Djokovic, piuttosto ingenuo. Anche Ceppitelli riceve il giallo insieme a Caldirola, Polenta, Iunco, Tonucci (esagerata la sua).
Il grave quindi è la mancata concessione di almeno due rigori per il Cesena. Gli episodi totali sarebbero addirittura tre, con l'attenuante della scarsa visibilità in due di essi. Sono mancati anche i collaboratori. Prima Sabelli stende un bianconero, poi Dos Santos respinge un tiro di mano, il più nitido è l'atterramento di Defrel di Polenta.
Nel finale giusta l'espulsione diretta di Rossi, troppo nervoso.
I minuti di recupero sono stati 2 e 4.

Merchiori 5
Bianchi 5 – Marinelli 5,5

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti