BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

mercoledì 7 marzo 2012

22° giornata Serie A 2011/2012 Cesena - Catania

Mercoledì sarà in scena il recupero della ventiduesima giornata di Serie A 2011/2012. Al Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Catania (ore 18.30) che sarà trasmessa su Sky Calcio 3. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Catania cliccando qui.

Dati sui bligietti non comunicati.





Durante la rifinitura a porte chiuse di martedì pomeriggio, Beretta a scelto di continuare al 3-5-2 con centrocampo folto, probabile l'out di Santana per Guana e il rientro di Ceccarelli con spostamento arretrato di Comotto. Mutu, dopo la "bocciatura" di Firenze tornerà in campo con Iaquinta a comporre il reparto avanzato.

Corriere Romagna - Esame di dignità per il Cesena

Il tecnico rossazzurro Vincenzino Montella dovrà fare a meno, come già accaduto per la gara di Milano, di Biagianti, Campagnolo e Potenza, rimasti in sede per motivi vari. La formazione non sarà toccata, così come è stato evidenziato ieri pomeriggio durante la rifinitura al Manuzzi. Seduta di lavoro atletico, scambio di lanci tra i giocatori e definizione delle posizioni. Partitella finale a tutto campo.

Probabili formazioni.
Cesena - Antonioli; Rodriguez, Moras, Rossi; Ceccarelli, Colucci, Parolo, Santana, Pudil; Mutu, Iaquinta.

Catania - Carrizo; Motta, Legrottaglie, Spolli, Marchese; Lodi, Izco, Almiron, Gomez, Bergessio, Barrientos.

I precedenti.
Unico precedente in Serie A lo scorso anno e finì 1-1: a segno Maxi Lopez, poi pareggio di Luis Jimenez. Gli altri precedenti sono tutti in Serie B, solo una vittora del Catania al Manuzzi nel 1969-1970.

INTERVISTA PRE PARTITA.

Mario Beretta
"In questo momento l'elemento su cui puntare maggiormente è l'orgoglio dei giocatori. Poi chiedo un aiuto ai nostri tifosi. Ho apprezzato la loro presenza a Firenze, nonostante il momento negativo, e vorrei premiarli con una vittoria. Bisogna avere più coraggio e spavalderia. Il Catania? Mi aspetto una squadra tranquilla e serena, con tanta qualità. Sono soddisfatto al 100 per cento del comportamento della squadra, sono tutti molto professionali."

Jorge Martinez
"La mia esperienza a Catania? Sono stato tre anni a Catania dal 2007 al 2010, ricordo di essere arrivato direttamente dall'Uruguay e ricordo di essermi subito ambientato in quella città che mi ricordava molto il mio paese di provenienza. La gente del sud è molto calorosa e molto attaccata alla squadra, personalmente mi sono sempre trovato molto bene e mi sono ambientato in fretta grazie anche ai molti sudamericani che erano in squadra a Catania. Differenze tra Cesena e Catania? Devo dire francamente che il calore delle persone è molto simile, a Catania ovviamente c'è molta più gente, la città è più grande e più popolosa di Cesena, ma il Manuzzi mi ha impressionato sin dall'inizio. Il calore del pubblico qui in Romagna si sente tanto, anche nei momenti difficili i tifosi non hanno mai smesso di sostenerci. La differenza maggiore sta nel clima, a Cesena è molto più freddo che a Catania, ma il freddo di queste zone è compensato dalla tranquillità; uno degli aspetti migliori di questa città è la pace che si respira. Che partita sarà Cesena-Catania? Sarà un partita decisiva, come lo saranno tutte per noi da qui alla fine. Il Catania è una buona squadra, molto tecnica e molto affiatata, sarà una battaglia. Noi dovremo stare attenti, rispettarli ma non possiamo temerli. Dobbiamo fare la nostra gara a testa alta. Esultanza in caso di gol? Spero veramente di segnare il gol vittoria, giocherò alla morte, dando tutto. Ma se segno non esulto".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti