BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 3 febbraio 2012

Rinviata Cesena - Catania per neve

Corriere Romagna - Dopo 40 anni il Napoli andò in bianco
Corriere Romagna - Finalmente il Cesena ha imparato a sorprendere
Qui Villa Silvia - Ieri è stato saltato l'allenamento per l'allarme neve che ha paralazzito Cesena e Forlì, le città più colpite insieme alle loro frazioni. Molto probabilmente anche oggi salterà l'allenamento a Villa Silvia. In mattinata a Cesena la neve è tornata protagonista.
Nella tormenta di neve che si è abbattuta in questi giorni su Cesena nessuno li ha ancora visti. Però, notizia di ieri sera, tre nuovi acquisti del Cesena sono riusciti ad arrivare tutti e tre in Romagna, sani e salvi. Vincenzo Iaquinta ce l’aveva già fatta mercoledì. Si era mosso da Torino di prima mattina, animato da un’incredibile voglia di allenarsi alle 15 con un paio di nuovi compagni (Mutu e Lauro) che non erano stati convocati per la sfida di Napoli. E’ arrivato giusto in tempo per assistere a una nevicata storica, perché 60 centimetri in un giorno solo a Cesena non erano mai caduti. Si è rifugiato in hotel, Iaquinta. E lì vi è rimasto per tutta la giornata di ieri, visto che la situazione è migliorata ma
non troppo. Anche Santana si era mosso mercoledì di buon’ora da Napoli, in treno. E’ giunto, con qualche problema, a Bologna. Poi lì si è dovuto fermare per la notte. Ieri ha completato il viaggio e a Cesena ha incontrato pure Simone Del Nero, partito e arrivato in una giornata, quella di ieri. Ma trovare un campo su cui allenarsi era impossibile e così Arrigoni ha annullato la seduta pomeridiana.
Chissà se oggi sarà il giorno della conoscenza coi nuovi compagni e del primo allenamento, che è previsto allo stadio Manuzzi e che potrebbe saltare se alle 12 il prefetto, nel summit straordinario con il Gos del Manuzzi, deciderà il rinvio di Cesena-Catania per motivi di sicurezza. Ieri il manto è stato pulito da mezzi speciali e ruspe, anche le vie limitrofe all'impianto sono state aperte ma ora rimane come arrivare allo stadio.... Al termine della riunione i componenti del GOS hanno decretato l'impossibilità di garantire lo svolgimento della manifestazione calcistica mancando le condizioni di sicurezza per l'incolumità pubblica.La partita verrà recuperata a data da destinarsi.
Il verbale del GOS è stato inviato all'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive per l'avvallo.
Sul sintetico di Novara è finito ieri un turno di A da brividi. Per il freddo, molto più che per le emozioni. Il maltempo ha messo in ginocchio mezza Serie A: ben 4 le partite sospese nel 21esimo
turno (Atalanta-Genoa, Bologna-Fiorentina, Parma- Juventus, Siena-Catania). E di giornata in giornata l’allerta continua, anche se stavolta le gare si giocheranno alla luce del giorno: grande paura già domani per l’anticipo delle 15 tra Cesena e Catania. Anzi, anche stavolta il rinvio sembra la soluzione più probabile. Nonostante il terreno dello stadio Manuzzi sia stato ripulito, ci sono due enormi punti interrogativi sul match: nuove nevicate in arrivo e l’impossibilità di garantire le vie d’accesso allo stadio.


Torre del Grifo (Mascalucia di Catania). Presentati ieri pomeriggio quattro dei cinque nuovi acquisti del Catania. Il portiere Carrizo, il difensore laterale Motta, il mediano Seymour e la punta Ebagua hanno promesso l’impegno massimo e il riscatto personale, in alcuni casi. Anticipata alle 15 la partita di Cesena, messa originariamente in calendario per le ore 18, i rossazzurri raggiungeranno il ritiro in Emilia Romagna domani pomeriggio. Per il recupero di 25 minuti di Catania-Roma ad eccezione della Tribuna Elite, il Catania ha messo in vendita i biglietti al prezzo simbolico di 1 euro fino ad esaurimento delle scorte, per garantire l'ingresso a tutti i tifosi

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti