BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 27 gennaio 2012

News Ac Cesena 27-01-12

Corriere Romagna - Intervista a Giuseppe Colucci
Qui Villa Silvia - Alla seduta di ieri a Villa Silvia è mancato Ghezzal, sempre fuori per un virus gastrointestinale. Lavoro a parte per Von Bergen dopo la botta al volto, Lauro e Comotto, che non hanno partecipato alla partitella al pari di Ravaglia. Il solo Djokovic, che continua a lamentare un fastidio al ginocchio sinistro e si è limitato a una seduta in palestra al chiuso. Malonga invece è tornato ad allenarsi a pieni ritmi e domenica potrebbe essere convocato in panchina, nella lotta a due con Bogdani. In attacco infatti con Mutu, ci sarà Vincenzo Rennella, che nella partitella in famiglia di oggi si è messo in mostra realizzando due reti e fornendo un assist trasformato in gol dal baby Saporetti. A segno sono andati anche Pudil su punizione e Martinho. In evidenza Martinez, ormai pronto per recitare un ruolo da protagonista.
Oggi allenamento a Villa Silvia a porte chiuse alle ore 15.00.

La prevendita per Cesena Atalanta è salita a 2108, di cui 112 ne settore ospiti.

Filippo Fabbri, Lorenzo Saporetti, Marco Paolini e Stefano Sensi, della squadra Allievi Nazionali sono stati convocati dal tecnico federale dell'Under 17 Daniele Zoratto in vista del Torneo dei Gironi Allievi 2012 in programma al C.T.F. di Coverciano da oggi, giovedì 26 a domenica 29 gennaio. I migliori 18 giocatori dei tre gironi del Campionato Allievi parteciperanno alla manifestazione, istituita quest’anno dalla Figc, in vista di un eventuale inserimento nel gruppo della Nazionale Under 17.

Ufficiale - Dopo il passaggio di Marko Livaja all'Inter, il Cesena si assicura metà del cartellino del sedicenne Thomas Pedrabissi, punta in forza agli Allievi "A" di Giorgio Gatti che resterà comunque a Milano in prestito.

Notizie calciomercato. Nelle giovanili, si avvicina il rientro di Alex Teodorani, ora in prestito alla Carrarese, sarà dirottato alla Spal. In difesa il Genoa sta stringendo per Steve Von Bergen in scadenza di contratto. In romagna arriverebbe Dainelli.
Secondo Sky, i romagnoli sarebbero sulle tracce di Mounir El Hamdaoui (Ajax), sul quale si era fiondata anche la Fiorentina. L’alternativa rimane Luca Toni (Juventus), però ha ricevuto un’offerta da Dubai e ci sta seriamente pensando. Continua l'intreccio di mercato tra Juventus, Cagliari e Cesena. Ai piemontesi interessa Nainggolan, mentre ai sardi Parolo e sarebbe dirottato Kasami (Fulham) al Cesena. Torna caldo anche il nome di Grossmüller (Lecce).
Minotti rilancia l'affare Candreva - Santana sino agli ultimi istanti di mercato. Martedì sarà un giorno caldissimo. Bogdani intanto è vicino al Siena. In uscita Benalouane è vicinissimo al prestito all'Auxerre, secondo Sky.
Con Munari diretto alla Sampdoria (anche Pellè), il centrocampista che potrebbe fare caso ai bianconeri è Cazzola (Juve Stabia), conteso però col Varese e da altre squadre di A. Sempre in cadetteria Siena, Cesena e  Chievo Verona hanno fatto un sondaggio per Daniele Bazzoffia (Gubbio).

Zingonia (Bergamo). Ieri nella partitella è stato provato Gabbiadini in coppia con Marilungo, mentre Moralez è stato schierato da esterno sinistro. Infatti Denis è in dubbio per domenica, dopo aver rimediato una botta al polpaccio contro la Juventus che ancora gli fa male. Novità anche in difesa col rientro di Lucchini dopo la squalifica al posto di Ferri. Nel secondo tempo della partitella si è visto anche l’ultimo arrivato Carrozza, schierato da esterno sinistro. 
Oggi allenamento alle ore 15.00 a porte chiuse e poi si partirà per Cesena con un giorno d’anticipo rispetto alle consuetudini. Alloggio a Forlì.

Il ritorno in famiglia di Denis e Schelotto, l'articolo de La Gazzetta dello Sport.
Atalanta, Cesena e Argentina. A unire questi tre punti sono German Denis ed Ezequiel Schelotto: ora fanno il bene dell’Atalanta, in tempi diversi hanno vestito la maglia bianconera. A Cesena arrivarono entrambi giovanissimi, e la loro storia personale resterà per sempre legata alla città.
Il centravanti aveva ventuno anni e ancora non era il Tanque, ma un giovanotto spaesato che aveva lasciato il cuore in Argentina. Il Cesena lo aveva acquistato nell’inverno 2002 dal Los Andes, Serie B argentina, per il campionato di C1: Denis mise insieme 10 presenze e riuscì a segnare soltanto all’ultima giornata, nell’1-4 contro la Lucchese. Nel frattempo, aveva giocato qualche partita con la Berretti: in attacco faceva coppia con Giaccherini. L’anno dopo non andò molto meglio: 18 presenze e due gol. Ma nel frattempo la vita del giovane German era cambiata. Perché proprio da Cesena è partita la telefonata con la quale il Tanque ha fatto la proposta di matrimonio a Natalia (poi sposata a giugno 2002). E proprio a Cesena è nato il primo dei tre figli di Denis, Matias, che oggi ha nove anni.
Schelotto a Cesena ci è proprio cresciuto. In Romagna arrivò dal Banfield nell’estate del 2008, quando il Galgo aveva appena 19 anni e il club bianconero era in Prima Divisione. Debutto ad aprile 2009 e un piccolo ma fondamentale contributo per la promozione in B, con il gol-vittoria segnato alla Spal alla terzultima giornata. ’anno successivo, Schelotto si consacra nella cavalcata verso la seconda
promozione consecutiva e la Serie A: 40 presenze, 6 gol e, nel frattempo, anche una svolta. Il Galgo ha la cittadinanza italiana e Gigi Casiraghi, a novembre, lo convoca nell’Under 21. Schelotto è azzurro, e non si può dimenticare. Ma le emozioni cesenati non sono finite: perché è con quella maglia bianconera che il Galgo debutta in Serie A, all’Olimpico contro la Roma, il 28 agosto 2010. Poi è andato al Catania e finalmente è approdato all’Atalanta, proprietaria del suo cartellino fin dall’estate 2010. Ma Cesena, dove torna per la prima volta da avversario, non può dimenticarla. Anche perché lì vive ancora il fratello Gabriel, arbitro in Promozione proprio nella sezione di Cesena.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti