BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 28 gennaio 2012

20° giornata Serie A 2011/2012 Cesena - Atalanta

Domenica sarà in scena la ventesima giornata di Serie A 2011/2012. Al Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Atalanta (ore 15.00) che sarà trasmessa su Sky Calcio 4. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Atalanta cliccando qui.

I tagliandi sono 2805 venduti, di cui 227 per il settore ospiti riservato all'Atalanta. Scarsa la prevendita, per un match delicato come questo.




Venerdì pomeriggio il Cesena si è allenato a porte chiuse a Villa Silvia. Hanno lavorato a parte Candreva sempre più in partenza verso Napoli o Torino sponda Juventus e Malonga che sta recuperando. L'unico a riposo è stato Marco Parolo per affaticamento ma dovrebbe recuperare per domenica. Il tecnico cesenate si dovrebbe affidare a un 4-3-3, innesti in difesa di Moras e Pudil a sinistra. A centrocampo si scalda Martinho nel caso Parolo non ce la dovesse fare. Erano assenti Rossi, in permesso per recarsi a Bari a testimoniare spontaneamente per la combine su Palermo - Bari, e Ghezzal, da due settimane alle prese con l’influenza. Il difensore, assistito dall’avvocato Roberto Di Maio, ha confermato di essere stato convocato dall’infermiere Iacovelli prima di Palermo Bari del 7 maggio 2011 assieme a Masiello, Parisi e Bentivoglio. In cambio di 80 mila euro avrebbe dovuto contribuire a taroccare la partita. Rossi ha detto di non avere accettato i soldi, ma ha ammesso di aver visto cose strane attorno al Bari la passata stagione.
Arrigoni ha in programma la rifinitura sabato mattina al Manuzzi dove ha convocato a sorpresa Rossi e non Pudil. Confermato Moras al posto di Rodriguez. Manca anche Candreva, segno che la sua cessione sarà imminente lunedì.

Ufficiale - Alex Teodorani è passato alla Carrarese in prestito.

Notizie calciomercato. Antonio Candreva oggi è sulle pagine di tutti i quotidiani. Dal Napoli ora potrebbe tornare alla Juventus o addirittura all'Inter! Il Cesena potrebbe così ricavarne qualcosa, come Castaignos, accostato nelle ultime ore con un ritorno di fiamma. Sempre con la Juventus si potrebbe perfezionare la comproprietà di Parolo, con passaggio di Kasami (Fulham) in prestito sino a giugno.
Mentre il Monaco ha acquistato dall’Austria Vienna l’olandese Nacer Barazite (seguito anche dal Cesena), il laziale Libor Kozak al momento resta l’indiziato numero uno per il ruolo di nuovo centravanti. In attacco spuntano due idee all’estero: El Hamdaoui (Ajax, ma ha costi elevati) e soprattutto Janko, ariete del Twente.

Dopo  l'ultima seduta a Zingonia di venerdì, Colantuono ha diramato le convocazioni, lasciando a casa Masiello, Carrozza non al meglio della forma, Bellini e Capelli sono infortunati, mentre Minotti andrà con la Primavera. German Denis ha recuperato e farà coppia con Marilungo e Moralez a sinistra. Nella serata di venerdì l'Atalanta è arrivata a Forlì e nella mattinata di sabato ha fatto la rifinitura a Bellaria. Seduta blindata per gli uomini di Colantuono, ma il tecnico opteraà per un 4-4-1-1 spregiudicato.

Corriere Romagna - Storie di ex: Schelotto, Ferreira Pinto, Denis
Probabili formazioni.

Cesena - Antonioli, Ceccarelli, Benalouane, Rodriguez, Rossi, Parolo, Guana, Ceccarelli, Ghezzal, Eder, Mutu. 

Atalanta - Consigli, Masiello, Ferro, Manfredini, Peluso, Schelotto, Cigarini, Padoin, Moralez, Marilungo, Denis.

I precedenti.
In massima serie solo 3 i precedenti dal 1988 al 1991. Due pareggi ed una vittoria dell'Atalanta. Nel complesso il Cesena ha vinto solo in due occasioni in Serie B.

INTERVISTE PRE PARTITA
Daniele Arrigoni
"E' una partita di sicuro importante, ma nel bene o nel male non determina il Campionato. Voglio che la partita venga giocata con equilibrio, i ragazzi devono scendere in campo molto determinati. Non abbiamo fatto altro che allenarci tutti i giorni e in partita dobbiamo avere un'attenzione maggiore. L'Atalanta è una squadra che sta facendo un Campionato straordinario, è molto forte e lo ha dimostrato in più occasioni. Ha tanti giocatori che valgono molto anche come individualità."

Stefano Colantuono
"Partita cardine a Cesena? Direi di no perché siamo soltanto alla prima giornata del girone di ritorno e può succedere ancora di tutto. Sicuramente le cinque giornate che ci attendono sono molto importanti perché avremo tre scontri diretti (Cesena, Lecce e Novara, ndr.) e, se li giocheremo bene, ci daranno la serenità per una continuazione di campionato con minori sofferenze."

Thomas Manfredini
"Sicuramente il nostro campionato incomincia domenica a Cesena -ha detto il difensore nerazzurro- e ci aspettano delle partite fondamentali per noi visto che avremo diversi scontri diretti. Non eravamo abituati alle sconfitte, dopo aver perso solo due volte nelle prime 16 giornate, perciò ora dobbiamo riprenderci subito, anche a livello mentale. Contro la Juve comunque la squadra ha giocato con la giusta cattiveria agonistica, ma di fronte avevamo un avversario che ha dimostrato di essere più forte. Voltiamo pagina e pensiamo al Cesena: sarà una partita molto difficile, ma noi vogliamo tornare a fare punti e possibilmente a vincere."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti