Qui Villa Silvia - Dopo la giornata di riposo di ieri, oggi ripresa al Centro Sportivo della Celletta alle ore 15.00.

Boccadifalco (Palermo) - Già al lavoro ieri mattina i rosanero di Mangia al Centro Sportivo "Tenente Onorato". Oggi seduta pomeridiana come di consueto a porte chiuse. In via di recupero per sabato contro il Cesena Fabrizio Miccoli, Eran Zahavi, Andrea Mantovani ed Igor Budan.

Notizie calciomercato. Con Juraj Kucka verso l'Inter, il Genoa sta pensando di ingaggiare Davide Biondini. Su di lui in estate vi era stato un forte interessamento del Cesena.
L'attaccante dello Zurigo Admir Mehmedi sta facendo parlare di sè ed il Novara è vicino all'ingaggio per gennaio. Il club neopromosso in A, infatti, pare aver superato la concorrenza di Cesena, Fiorentina, Parma, Palermo e Atalanta.

Ieri ospite Gigi Piangerelli al Bianco e Nero D'autore su Teleromagna.
"Con la Juventus era il match da fare, chiusi ed ordinati. Abbiamo anche concesso poco se così si può dire. Le grandi squadre possono trovare il colpo del ko in ogni momento. Il rigore? I giocatori sono andati a chiedere spiegazioni all'assistente ma è fuori discussione che il rigore sia legittimo.
Io non mi occupo del mercato ma sono certo che qualche piccolo ritocco ci sarà. Nel settore giovanile le grandi hanno a disposizione più capitali, investono 5milioni € e comprano giocatori già formati. Noi con la Primavera non guardiamo la classifica anche se arrivamo 10° o 13°. Invece loro fanno a gara come se fosse un campionato parallelo a quello regolare. Quindi negli ultimi anni c'è stato una forte cambiamento. Ad esempio Saporetti e Canini che hanno maturato esperienze con Juventus e Inter sono cambiati totalmente. Di mezzo poi ci sono le famiglie da accontentare e spesso i procuratori, alcuni sono professionisti, altri meno." 

Anche Luca Alberto Montanari del Corriere di Romagna ha detto la sua in tv, presente a Torino come inviato.
"Dal vivo la Juventus è impressionante, non ha concesso niente, il pressing asfissiava il centrocampo e non permetteva le ripartenze. C'è poco da sentirsi in colpa per una sconfitta del genere. Spesso si giocava a 6 in difesa con Guana bassissimo. Non bisogna dimenticare il buco a destra con Rossi e Ghezzal entrambi fuori ruolo."

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha