BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 3 dicembre 2011

14° giornata Serie A 2011/2012 Juventus - Cesena

Domenica sarà in scena la quattordicesima giornata di Serie A 2011/2012. Allo Juventus Stadium di Torino scenderanno in campo Juventus - Cesena (ore 15.00) che sarà trasmessa su Sky Calcio 1. Puoi vedere la diretta streaming di Juventus Cesena cliccando qui.

Prevendita molto alta per Juventus Cesena. I tifosi romagnali si pensa arrivino a oltre 1500 persone. Già oltre 20 pullman prenotati per domenica dal Centro Coordinamento.


Rifinitura questa mattina per gli uomini di Arrigoni a Villa Silvia. Ieri sono stati provati Benalouane a destra e Ghezzal sulla medesima corsia ma a centrocampo. Bocciati quindi Ricci e Candreva, probabilmente saranno in panchina. Partenza nel pomeriggio per Torino.

Ieri la Juventus si è allenata a porte chiuse a Vinovo. Seduta atletica e tecnica con partitella a campo ridotto nel finale. In difesa crescono le possibilità di vedere titolare De Ceglie, Bonucci (diffidato) andrebbe in panchina con Chiellini di nuovo al centro della difesa insieme a Barzagli.

Probabili formazioni.
Juventus -  Buffon, Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, De Ceglie, Vidal, Pazienza, Marchisio, Pepe, Matri, Vucinic.

Cesena - Antonioli, Benalouane, Von Bergen, Rodriguez, Lauro, Ghezzal, Parolo, Guana, Martinho, Bogdani, Mutu. 

I precedenti.
Ben 11 i precedenti a Torino in Serie A. 4 pareggi, 6 vittorie della Juventus (l'ultima la scorso anno per 3-1) ed 1 sola vittoria a tavolino per il Cesena 2-0 (87-88: petardo su Sanguin).

INTERVISTE PRE PARTITA

Daniele Arrigoni
"Sappiamo benissimo che abbiamo davanti una partita difficilissima, giochiamo in casa di una squadra che lotta per lo scudetto, anche se penso che il Milan sia ancora favorito.La Juve sa bene che queste partite non le deve sbagliare, poi noi cercheremo di fare il massimo.Sul ruolo di terzino destro non ho ancora deciso, anche a centrocampo ho un dubbio ma posso già dire che Ghezzal giocherà. Candreva  ha recuperato ma sul suo utilizzo valuterò. Mi preoccupano i giocatori della Juve, ha una qualità enorme, quasi al livello del Milan, dell'ambiente sinceramente non mi preoccupo molto.Candreva è un giocatore di grande qualità, lo vedo dietro alle punte, in questo momento abbiamo bisogno di equilibrio.Malonga lo porterò in panchina.Colucci e Martinez spero di recuperarli in fretta mentre da Ghezzal mi aspetto molto sia sul piano della corsa che degli inserimenti, sarà il sostituto di Ceccarelli sulla catena di destra."

Antonio Conte
Juventus, Conte: "Noi cantiere aperto. Che corazzata il Milan!"
"Siamo un cantiere aperto anche un ingegnere lavora per step. Il Milan invce mi impressiona l'anno scorso ha vinto lo scudetto mentre noi veniamo da due settimi posti. Dobbiamo ancora lavorare.
Solo il reparto difensivo mi può far riflettere, ma per il resto la partita più importante è sempre e solo la prossima.Juventus, Conte: "Noi cantiere aperto. Che corazzata il Milan!"

Contro il Cesena dobbiamo valorizzare con una vittoria i risultati di Roma e Napoli che altrimenti sarebbero sminuiti. Non è scontata la conquista dei 3 punti. Loro non hanno nulla da perdere, noi tutti. Perdendo punti domani toglieremmo valore alla vittoria con la Lazio e al paraggio di Napoli. Ho grande fiducia perchè il sostituto sarà all'altezza e gli altri daranno il 120% senza Pirlo".

Stephan Lichtsteiner
"Contro il Cesena tutti si aspettano una nostra vittoria, siamo sotto pressione, ma se giochiamo come sappiamo non c'è pericolo. Contro il Napoli abbiamo dimostrato di avere carattere, abbiamo fatto gruppo, due segnali importanti per il futuro. Sono sicuro che possiamo vincere lo scudetto, quest'anno o nei prossimi anni. Un altro sogno sarebbe la Champions League. Tra tanti campioni mi ha impressionato Pirlo. A Bardonecchia durante una partitella mi disse di dargli il pallone anche se si trovava in mezzo a due avversari. Io gli risposi che non volevo metterlo in difficoltà, lui replicò che non dovevo preoccuparmi. Giocando mi resi conto che potevo passargli il pallone anche in mezzo a cinque avversari, e non l'avrebbe mai perso. Questo mi ha impressionato."

Igor Campedelli
"Se vinciamo, mi tuffo nel canale di Cesenatico (ride, ndr). I bianconeri hanno dato un'ulteriore dimostrazione del loro potenziale contro il Napoli ed in questo momento della stagione è difficilissimo affrontarli. Pirlo? Spero che senza il loro faro, siano un po' spaesati: è un gran campione, ma non è l'unico della Juve. Chi toglierei alla Juve? Marchisio, che con Parolo formerebbe un centrocampo super. Conte? Lo ammiro da tempo e in passato ci avevo fatto anche un pensiero. E' sicuro delle sue idee, determinato. Con il suo carattere trascina i giocatori, il suo lavoro è enorme. Mutu? Da lui mi aspetto i gol salvezza: uno come lui starebbe ancora bene anche in un club blasonato come la Juventus. Mercato? Io una punta della Juve già ce l'ho: Martinez. Toni e Iaquinta ora non sono alla nostra portata, ma il mercato è imprevedibile e se riusciamo a sfoltire...Del Piero? Penso che a Cesena non verrebbe mai. Alex è uno dei miei preferiti, in campo fa ancora la differenza. Juventus Stadium? Ero all'inaugurazione, l'impatto è impressionante. Scudetto? Juve e Milan. I bianconeri fanno bene a non dirlo, ma da come giocano alla morte ci credono. Eccome".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti