BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

domenica 20 novembre 2011

Highlights 12° Giornata di campionato 2011/2012 Bologna 0 - Cesena 1



SCARICA LE FOTO DI BOLOGNA CESENA

RISULTATO FINALE: BOLOGNA - CESENA 0-1 [By iColas7]
Bologna CESENA 0-1. Il CESENA sbanca il Renato Dall'Ara di Bologna per 0-1 grazie allo splendido fendente di Marco Parolo a 5' dalla fine, dopo un intero match dominato in lungo e in largo. E' però il Bologna nei 10' iniziali del primo tempo a schiacciare nella propria metà campo i bianconeri. Al 9' Gaston Ramirez viene fermato dalla retroguardia romagnola, dopo una funambolica azione personale. Al 17' lo stesso uruguaiano offre uno spunto interessante in profondità per Acquafresca, il quale però non raggiunge la sfera che termina sul fondo. Al 18' per via di un brutto fallo da dietro su Malonga, Perez viene ammonito dal direttore di gara Celi. Al 23' è Lauro a finire sul taccuino dell'arbitro: salterà quindi la prossima gara casalinga per diffida. Dal 25' in avanti però è solo CESENA: al 30' la splendida conclusione di Parolo dal limite dell'area termina di poco sopra la traversa; al 40' è il turno di Malonga deliziare il pubblico con uno splendido mancino che sfiora l'incrocio dei pali, e al 43' ancora Marco Parolo non trova la gioia del gol per una manciata di centimetri, dal momento che la sua conclusione fa la barba al palo. Nel secondo tempo il Cavalluccio continua a spingere proprio come nel primo tempo, anche se la prima palla gol arriva per Acquafresca, che viene contenuto da Von Bergen ma riesce comunque a concludere. Antonioli, anche se con qualche timore, respinge la conclusione. Al 62' Mudingayi atterra Mutu servito da Malonga, oggi in grande spolvero, e viene ammonito. Il CESENA continua a macinare gioco, ma al 75' è il Bologna ad avere una clamorosa palla gol: Kone partendo da sinistra semina il panico nell'area di rigore romagnola scartando tre giocatori, per poi sparare alto da due metri. Ma il Cavalluccio si sa, non molla mai, e allora all'83', dopo due conclusioni sfortunate, è Marco Parolo a trovare la zampata decisiva, che con un siluro da 25 metri fredda Gillet e l'intero popolo rossoblu: è gioia incontenibile per lui e per il suo pubblico, finalmente rinato dalle ceneri. I restanti 7' più 5' di recupero fanno soffrire i bianconeri, con Antonioli che respinge una conclusione ravvicinata ma centrale di Gimenez. Al fischio del direttore di gara è gioia e tripudio: tutti i giocatori esultanti vanno sotto la Mare da trasferta, a prendersi i primi, meritati applausi dal proprio pubblico.

PAGELLE - Diamo i numeri! [by Giunkolo]

Antonioli 6.5 Le conclusioni dei rossoblu sono centrali e mai pericolose. Paratona decisiva su Gimenez ad un metro dal traguardo. CASSAFORTE
Comotto 6 Titolare nonostante l'episodio poco piacevole avvenuto a Villa Silvia. Svolge il compitino e non sale quasi mai, a quello ci pensa Ceccarelli. PENA SCONTATA
Von Bergen 6.5 Maestro del fuorigioco, Acquafresca e Di Vaio vanno spesso in bambola. Intesa ottimale con Rodriguez. AMMIRAGLIO
Rodriguez 6.5 Non tutti gli stranieri vengono per nuocere... Lui e Von Bergen guidano il reparto alla perfezione, buona parte della vittoria e' dovuta a loro. MONUMENTALE
Lauro 6 Ok, in Serie A ci sono almeno 20 terzini migliori dell'ischitano. Tuttavia nessuno "mette la gamba" come lui. Ammonito e gia' diffifato, saltera' il Genoa. PIU' UNICO CHE RARO
Ceccarelli 6.5 Parte mezzala, evolve in ala, chiude acciaccato. Da romagnolo puro conosce il significato del vocabolo Derby. Corre e spinge, gli attaccanti non lo seguono a dovere ma lui ci prova fino al termine. MAI DOMO
Guana 6.5 Tocca un migliaio di palloni, non sale in attacco come nel periodo Giampaoliano: deve fare (come fatto oggi) il mediano, stop. ORIALI
Parolo 7 I primi tiri sono ampiamente mal calibrati, sfiora la traversa prima dell'intervallo, la mette all'incrocio a 5 minuti dalla fine regalando il bottino pieno al Cesena. Marchino, ti vogliamo cosi'! I'M BACK
Martinho 6 Rivede il campo dopo quasi 2 mesi. Prestazione in chiaroscuro, qualche giocata pregevole alternata a lunghe pause. RIPETENTE
Mutu 6 Il romeno si mostra più concreto, impegna Gillet su punizione dal limite e si muove bene per sfruttare la corsa di Malonga. SOLIDO
Malonga 6 Finalmente titolare, la sua falcata mette in difficolta' Antonsson e Portanova. Manca di incisivita' sotto porta, per il resto nulla di male. GHEPARDO
Candreva 5.5 Febbricitante, viene messo in campo da Arrigoni per scuotere un match abbastanza scialbo. Spezzone breve e poco intenso. DEBOLUCCIO
Bogdani 6 Entra poco prima del gol, vuoi vedere che lui porta bene e Eder porta rogna? AMULETO
Rossi sv

Arrigoni 6.5 Mette in campo l'undici migliore (Giampaolo non l'avrebbe mai fatto) e vince il Derby. La partita e' tutt'altro che appassionante e viva ma l'importante era vincerla. Il bel gioco arrivera' col tempo, ora servono solo punti.

Curva Bulgarelli Bologna 6,5: il derby è sempre il derby. Buoni dati dalla prevendita e curva esaurita. Durante la partita qualche coro e bandiera. Presenti anche i due aste.

Curva Cesena 6: flessione rispetto lo scorso anno di presenze, colpa della tessera. Si deve fare di più! La vittoria però rigenererà, si spera, anima e corpo del pubblico ma purtroppo non le finanze.

INTERVISTE POST PARTITA
Daniele Arrigoni (fuori casa non parlerà nel dopo partita per sua scelta, come detto da Campedelli oggi in conferenza stampa)

Stefano Pioli
"Non ci voleva la sconfitta ne usciamo con le ossa rotte. Non possiamo e non dobbiamo essere soddisfatti. Ogni domenica ci sono verifiche e esami ma e' un peccato perchè sapevamo che questa valeva. Potevamo ritrovare fiducia e convinzione, e invece non siamo riusciti a dare la piccola svolta che ci voleva."

Marco Parolo
"Finalmente siamo giunti alla vittoria, abbiamo lavorato e ce l'abbiam fatta. Ora dobbiamo continuare così, su questa strada. E' merito di Arrigoni ma anche di Giampaolo, ora dobbiamo solo percorrere questa strada. Fre gol nel derby era un sogno, l'ho inseguito per tutta la partita e ce l'ho fatta. La rete la dedico a Diego, un bambino sfortunato."

Igor Campedelli
"E' una vittoria che cercavamo da diverso tempo. Questa vittoria ci darà tanta carica, perché arrivata nel nostro derby. Arrigoni fuori casa non parlerà perché è una sua cabala. Oggi si è vista una squadra con tanta voglia di vincere e che lo ha meritato e penso sia un buon punto da cui ripartire. Nessuno di noi ha mai pensato di essere una squadra da Europa, anche se a livello inconscio in alcune partite siamo entrati in campo con un atteggiamento sbagliato, quasi snobbando la partita, mentre oggi siamo stati bravi e concentrati."

Steve Von Bergen
"Questa vittoria è stata una liberazione, arrivata al termine di una bellissima partita che abbiamo interpretato con lo spirito giusto, cercando il gol fino alla fine. Nello spogliatoio abbiamo fatto festa, però sappiamo che ancora non abbiamo fatto niente. Con questa vittoria non siamo diventati campioni del mondo, continuiamo ad essere ultimi in classifica, ma dal punto di vista mentale è stato molto importante conquistare i primi tre punti della stagione."

1 commento:

  1. Grandi grandi grandi ragazzi! E ora sotto tutta la settimana per arrivare contro il Genoa belli carichi!

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti