BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 5 novembre 2011

11° giornata Serie A 2011/2012 Cesena - Lecce

Domani sarà in scena la undicesima giornata di Serie A 2011/2012. Allo Stadio Manuzzi di Cesena scenderennao in campo Cesena e Lecce (ore 15.00) che sarà trasmessa su Sky Calcio 6 HD. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena Lecce cliccando qui.

Pochissimi i tifosi ospiti del Lecce, meno di 20 per ora. Invece i biglietti per il settore di casa stanno andando discretamente male, poco sopra soglia 500.


Nel pomeriggio di venerdì, altra tegola per Arrigoni: Dominique Malonga si è fermato per un problema muscolare alla coscia sinistra. Salterà certamente la partita di domenica contro il Lecce. In compenso Rodriguez ha recuperato e sarà centrale in difesa in coppia con Von Bergen. A centrocampo rimane l'emergenza con out Colucci, Martinho, Martinez e Guana, così Ghezzal sarà impiegato a sinistra.
Oggi pomeriggio rifinitura al Manuzzi a porte chiuse.

La squadra giallorossa è partita nel primo pomeriggio di venerdì per Cesena, dopo un allenamento svolto in mattinata al Via del Mare a porte chiuse. Ieri arrivo in serata, ma sono rimasti a casa Mesbah e Piatti per infrotunio. Tanti i problemi anche per Di Francesco che sembra intenzionato a proporre il 4-4-1-1, con il giovane attaccante Muriel sin dal primo minuto.
Sabato mattina il Lecce ha svolto la rifinitura al Manuzzi.

Probabili formazioni.
Cesena - Antonioli, Comotto, Von Bergen, Rodriguez, Lauro, Ceccarelli, Parolo, Candreva, Ghezzal, Eder, Mutu. 

Lecce - Benassi, Oddo, Carrozzieri, Esposito, Brivio, Giacomazzi, Strasser, Cuadrado, Grossmuller, Olivera, Muriel.

I precedenti.
Solo 4 i precedenti al Manuzzi. Dopo la vittoria dello scorso anno con rete di Bogdani,  tra l'88 ed il 91 tutte vittorie. A secco il Lecce che solo in B ha vinto in 4 occasioni, l'ultima era al stagione 2007/2008.

INTERVISTE PRE PARTITA
Daniele Arrigoni
"Non ho ancora fatto in tempo a pensare molto a cosa mi è successo: sono carico e spero di riuscire domani a trasmettere la mia carica. Ovviamente dobbiamo ancora conoscerci bene, ma ho trovato grande disponibilità da parte dei giocatori. Dobbiamo fare una partita con grande determinazione., è ora di scrollarsi di dosso quello che stato e ripartire da zero. Il lavoro sul campo è stato svolto benissimo, adesso devo riuscire a dargli coraggio. Sono pronti dal punto di vista fisico e di gioco, alcuni hanno solo bisogno di ritrovare serenità e motivazione per esprimersi al meglio.
La partita di domani di fondamentale ha solo l'atteggiamento che dobbiamo avere, per dare uno stacco con quanto fatto fino ad adesso, il risultato viene poi di conseguenza.
Il Lecce è una squadra che gioca bene, costruiscono e creano buone occasioni. Alla squadra chiederò equilibrio: abbiamo le armi per fare male."

Eusebio Di Francesco
"La fiducia da parte della società? E’ un segnale di positività che fa bene a tutti. Alla squadra a livello di impegno non posso rimproverare nulla, poi ci sono degli errori che vanno corretti. Non sono tra i convocati Piatti che ha subito un colpo in settimana e Mesbah che ha avuto un problemino ai flessori. Rispetto agli undici che sono scesi in campo domenica scorsa cambierò qualcosa, voglio tenere tutti sulla corda perché questo fa aumentare l’attenzione. Domani dai miei voglio lo stesso spirito che hanno messo in campo contro il Novara, a Cesena dovremo cercare di fare la nostra partita , come del resto cercheranno di fare loro. Mi aspetto una gara molto equilibrata. Dalla mia squadra mi aspetto grandi motivazioni, secondo me, la situazione psico – fisica è crescente. In settimana ho visto voglia di rifarsi e di migliorarsi, che deve essere una costante, una mentalità da portare avanti con continuità. Il cambio sulla panchina del Cesena? Solitamente queste situazioni danno nuove motivazioni, ma noi dobbiamo esclusivamente pensare a fare bene, sapendo di affrontare una squadra composta da giocatori di qualità, che non sono riusciti ad esprimere le loro potenzialità."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti