BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

lunedì 31 ottobre 2011

News Ac Cesena 31-10-11


Qui Villa Silvia - Dopo la tempesta in campo e fuori di ieri a Parma (2-0 gol di Paletta e Lucarelli), Marco Giampaolo è stato esonerato subito dopo il triplice fischio dell'arbitro.
La squadra come promesso è stata riportata al ritiro a tempo indeterminato all'Hotel Globus di Forlì. Ieri tanti fischi per il pubblico ai giocatori e soprattutto al Mister. L'incubo finirà col cambio dell'allenatore?
Ancora da recuperara Colucci e Martinho dai rispettivi infortuni.

Notizie calciomercato. Con l'esonero di Marco Giampaolo, la panchina sembra destinata a Davide Ballardini. La formazione lo convince e come detto nelle settimane passate sarebbe molto felice di allenare i bianconeri. Ieri sera però non ha cenato col Presidente Campedelli ed il tecnico accetterebbe solo per un biennale. Infatti ha ricevuto, come si apprende sui quotidiani di oggi locali, che Fiorentina o Palermo gli han chiesto di aspettare altri 7 giorni. Ballardini prende tempo e Campedelli aspetta. Come alternative De Canio (vicino al Chievo Verona) o Arrigoni. Le ipotesi più lontane sono Pasquale Marino, Mario Beretta e l’ex Beppe Inchini, quest’ultimo avrebbe già un discorso aperto con la Sampdoria.

Il triplice fischio del Bolo [By Bolo]

Nel primo tempo il secondo assistente Alessandroni, alza la bandierina per un fuorigioco di Lucarelli, che però era in posizione regolare. L'arbitro Guida, ci mette proprio del suo fischiando un calcio di rigore di Rodriguez su Giovinco ma il fallo avviene fuori dall'area di rigore, poi puntualmente parato da Antonioli: NON CI SIAMO! Nel secondo tempo Paletta trattiene in area Eder con quest'ultimo che protesta e viene ammonito, ci poteva stare anche il calcio di rigore.

Guida Voto 5,5
Carrer Voto 6 / Alessandroni Voto 6

Il commento del lunedì [by Giunkolo]

Con la partita del Tardini è giunta al termine la breve permanenza di Marco Giampaolo sulla panchina del Cesena. Dopo 9 giornate passate a manovrare palla a 35 metri dalla porta, Campedelli ha deciso di cambiare le carte in tavola, ha rivisto parzialmente il progetto partorito in estate e ha licenziato l'allenatore. Semplice, no? Non proprio, perché gli attuali componenti della rosa sono stati selezionati dall'ormai ex mister, con qualche rara eccezione (Bogdani su tutti, comunque passato da sesta punta a centravanti titolare nel giro di qualche settimana). Riprendendo le interviste rilasciate nel precampionato, tutto lo staff e ogni singolo dirigente aveva come obiettivo la conquista della salvezza, possibilmente con qualche giornata di anticipo. Viste le prestazioni di questo primo quarto di campionato, pare complicato agguantare la penultima posizione in classifica. Il nuovo arrivato dovrà mettere in un cassetto l'attuale bottino e ripartire da zero: inutile fare calcoli in autunno, ora è fondamentale fare punti e non fare caso al nome dell'avversario. Buona fortuna al nuovo allenatore!

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti