SCARICA LE FOTO DI PARMA - CESENA

RISULTATO FINALE: PARMA - CESENA 2-0
Parma CESENA 2-0. Un gol per tempo (ne bastava anche uno) ed il Parma ha vita facilissima contro un Cesena passato oltre alla frutta. Palla gol già al 5' con Rodriguez in difficoltà, l'ex Pellè conclude con il destro da posizione ravvicinata ma trova un super Antonioli, che si salva in calcio d'angolo. Giovinco scatenato, palla al piede fa paura ma molto frettoloso, anche se al 22' serve benissimo Morrone che spreca da buona posizione. L'unico spunto è come sempre da fuori per il Cesena (30'), buoni i movimenti di Martinez a destra ma il tiro dalla distanza va molto alto. Epilogo possibile al 34': Giovinco scappa via a Rodriguez che allarga il braccio, ma fuori area, e l'arbitro concede ingiustamente il penalty, Antonioli si butta a sinistra ma Giovinco pecca di presunzione e così colpisce le gamde del nonno di Romagna. La prima palla match arriva al 41' (dopo ben 9 corner per il Parma ed 1 per il Cesena!): mischia furibonda in area cesenate sugli sviluppi di un calcio d'angolo messo dentro dalla sinistra: alla fine il pallone arriva a Paletta, che mette alle spalle di Antonioli con il mancino da pochi passi. Apertura del secondo tempo ancora sotto la firma di Giovinco che trovandosi da solo al limite dopo un mal interpretazione della difesa tenta il tiro di prima intenzione a giro. Peccato che finsca altissimo. Al 49' ancora i padroni di casa tentano il colpo del ko, triangolazione fra Biabiany e Zaccardo che arriva sul fondo e crossa sul secondo palo, Modesto colpisce di testa tutto solo a centro area, ma la sua conclusione termina a lato!!!! Al 61' Biabiany corre per metà campo mettendo Pellè in condizione di tiro, Antonioli placa tutto facilmente. Palla match al 71', Lucarelli insacca da due passi dopo il 10 angolo del Parma. Notte fonda a Cesena, oltre ad avere gli ultimi 20 metri stregati la squadra non ha identità ed è molle. Mirante non ha corso pericoli. In compenso negli ultimi minuti entrano Rennella e Meza Colli. Anche oggi un'amara sconfitta ma meritata per il non gioco. Campedelli caccerà oggi Giampaolo??
Nel dopogara parla solo Campedelli annunciando l'esonero di Marco Giampaolo dal Cesena. Ora chi siederà sulla panchina bianonera?

PAGELLE - Diamo i numeri! [by Giunkolo]

Antonioli 7: paratona su Pellé nei primi minuti e para un rigore a Giovinco (con un pizzico di fortuna: tiro centrale e portiere a destra che respinge di piede). Non prendetevela con lui o Ravaglia se il Cesena non ne ha azzeccata una. ULTIMO DEI MOHICANI
Comotto 5,5: sono pochi i pericoli che partono dalla sua fascia. Nella ripresa Giampaolo lo avanza di qualche metro dato che Modesto non è Bruno Conti. Certamente uno come Ceccarelli avrebbe garantito maggiore corsa. INGOLFATO
Von Bergen 5,5: uno come lui dovrebbe fare a fettine una punta del livello di Pellé, potente ma lento, esperto ma sterile. Soffre per tutto il match, tuttavia non ha colpe sui gol subiti. PANTANO
Rodriguez 5: un suo fallo da ultimo uomo al limite dell'area su Giovinco viene punito con un (ingiusto) penalty e con il cartellino giallo (meritava il rosso). I suoi artigli non hanno impaurito i parmensi. GATTINO
Lauro 5,5: nel primo tempo soffre Biabiany al pari di Mannini una settimana fa. Piano piano si riprende, arrivando raramente a toccare la linea di fondo avversaria. Meglio non fare troppi danni... PRUDENTE
Candreva 6: è il giocatore più "in palla" del Cesena, non serve aver frequentato i corsi a Coverciano per rendersene conto. Svolge i compiti da mezzala e, a tempo perso, si concede qualche viaggio in attacco per coprire le lunghe pause caffè dei compagni. FACTOTUM
Guana 5,5: Giovinco è troppo veloce, niente da fare. Nonostante tutto, sputa sangue per 90 minuti. Salterà Cesena-Lecce, si sentirà la sua mancanza in mediana: mi sorge un dubbio...chi andrà a sostituirlo? Un grazie a Giampaolo per aver mandato De Feudis al Torino. NOSTALGIA CANAGLIA
Parolo 4,5: la sua valutazione di mercato è passata dai 9 milioni di fine agosto ai 2 attuali. Prezzo destinato a calare ogni settimana, viste le ultime prestazioni del centrocampista lombardo. Tocca un pallone e ne perde due, mai una giocata, un intervento, una azione degna del giocatore visto negli ultimi due anni. SENZA BUSSOLA
Martinez 5: l'uomo dai lunghi capelli che mercoledì rincorreva ogni pallone si è preso una giornata di riposo. Ok, la squadra non gira ma il sudamericano non si rende mai pericoloso. CORRENTE ALTERNA
Bogdani 4,5: come accadeva lo scorso anno sono pochissimi i palloni giocabili, come accade da quest'anno non fa mai salire la squadra e non "spizza" per i compagni d'attacco. Non è lui il male del Cesena, certamente non ha fatto molto per migliorare le cose. ISOLAMENTO
Ghezzal 5: tiri in porta, passaggi smarcanti e indice di incisività pari allo zero. Qualche segnale di miglioramento contro il Cagliari, oggi invece è arrivata la prestazione impalpabile del Tardini. DELUSIONE
Eder 4,5: Avete presente quei tosaerba automatici che imperversano nei giardini dei vostri vicini durante i mesi estivi, impegnati 14 ore al giorno a girare avanti e indietro senza sosta? Ecco, mi ricordano tremendamente Eder. A Parma ha potuto vagare per il prato per soli 45 minuti, che peccato. PARAGONI DIABOLICI
Meza Colli e Rennella sv

Giampaolo 4: quest'uomo avrà, senza dubbio, milioni di pregi rispetto al sottoscritto, questa pagella non vuole mettere in croce nessuno (non l'ho mai fatto con Benalouane ed in futuro non lo farò con alcun giocatore/allenatore/dirigente). La piazza pareva pronta per il "grande salto", ovvero passare dalla lotta salvezza alla conquista di una posizione di classifica tranquilla. Giampaolo (e tutta la rosa e ovviamente tutto l'AC Cesena) non è riuscito nell'impresa, in 9 giornate ha collezionato 3 punti, 3 reti e fischi al termine di ogni partita giocata. Il cambio di allenatore è arrivato al momento giusto, non troppo presto per liquidare un tecnico capace ed esperto, non troppo tardi per tentare la risalita. Il 4-3-3, la volontà di giocare con un attacco senza centravanti, il modello Barcellona...nulla di tutto ciò ha lasciato traccia in questo Cesena. ADIEU

Boys Parma 6: non si smentiscono, la solidità ed il risultato è dalla loro. Dopo le sberle di Milano tornano a vincere davanti ad un discreto pubblico, anche se parte dello stadio risulta piuttosto vuota.

Curva Mare Cesena 5: ok le presenze (400), ok l'ultimo posto in classifica ma un po' di voce ci vuole. Solo Oronzo Canà ed il suo 5-5-5 può salvarci, ebbene lo striscione recita così.

INTERVISTE POST PARTITA
Igor Campedelli
"E' una decisione sofferta ma Giampaolo non è più l'allenatore del Cesena. L'ho già comunicato al Mister dopo la fine della partita. La squadra c'è tecnicamente ma mentalmente è vuota, anche oggi la prestazione è stata abbondantemente insufficiente. Fuori casa non ci esprimiamo mai bene e non riusciamo a concludere. Nei prossimi giorni saprete il nuovo allenatore. Ad oggi non abbiamo ancora contattato nessuno."

Mister Franco Colomba
"Mi dispiace per Giampaolo, sono inconvenienti della nostra carriera che possono capitare. Il fatto che sia successo per la seconda volta dopo partite giocate con mie squadre mi scoccia. Comunque faccio a lui un grosso in bocca al lupo per il futuro. E’ un allenatore bravo e giovane. Zero gol subiti da parte della peggior difesa del campionato? Credo che il fatto dei tanti gol subiti sia frutto di tre partite perse contro grandi squadre. Purtroppo il campionato di serie A non ti perdona il minimo errore... Oggi desideravamo non subire gol, e ci siamo riusciti. E’ un piccolo passettino in avanti che ci fa ben sperare per il futuro".

Alessandro Lucarelli
"Festa doppia per questa vittoria, seravamo la peggior difesa, oggi non abbiam subito gol ed è stato importantissimo dopo Milano. La dedica al mio gol è stata per Gabriel, mio cugino che non sta bene. Dobbiamo continuare così, domenica c’è già un altro test importantissimo. C’è una fase difensiva da migliorare, ma oggi abbiamo dimostrato di essere sulla strada giusta. Vorrei ringraziare Leonardi per averci supportato anzichè confermare il ritiro."

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha