SCARICA LE FOTO DI CESENA - LAZIO

RISULTATO FINALE: CESENA 1 - LAZIO 2
CESENA 1 - Lazio 2. Nella 4a giornata,il CESENA ospita una Lazio ferita e distrutta dalle ultime vicende che vedono una frangia del tifo biancoceleste in rotta con l'allenatore Reja. I bianconeri scendono in campo con la stessa formazione schierata contro il Napoli,con unica punta Mutu. E proprio il rumeno,dopo appena 15' infila sotto la Mare il pallone dell'1-0. La Lazio spinge senza impensierire la difesa del CESENA,che però in un'occasione deve ringraziare un super Ravaglia per un intervento nel sette in tuffo che toglie la gioia del gol a Klose. Nel secondo tempo la Lazio in 10' piega i bianconeri: al 48' l'arbitro Celi vede una trattenuta in area ai danni di Cissè e assegna il rigore,che Hernanes non sbaglia. Al 51' altro miracolo di Ravaglia: respinge la sfera scagliata da Cissè in porta di testa con un intervento prodigioso. Ma al 54' Klose con uno splendido gol di esterno batte il giovane portiere bianconero e la Lazio si porta in vantaggio. Il CESENA sostituisce quindi Eder per Ghezzal e Colucci con Meza Colli,ma il risultato non cambia: la Lazio porta a casa i tre punti,e il Cesena trova per la prima volta in due stagioni l'ultimo posto solitario.
PAGELLE - Diamo i numeri! [by iColas7]
Ravaglia: 6,5 Grandissima prestazione del giovane portiere bianconero: respinge prima su Klose e poi su Cissè. Peccato per il rigore non parato ma intuito,incolpevole sul gol del tedesco. PROMOSSO.
Von Bergen: 6 Bene per tutta la gara,purtroppo non ha un compagno affidabile che non gli debba far fare ogni gara gli straordinari. Colpevole sul gol dell'1-2. SOLITARIO.
Rossi: 5 Ha condotto una buona gara fino alla trattenuta da rigore e l'infilata di Klose. INADATTO.
Comotto: 5,5 Discreto il primo tempo,pessimo il secondo: non spinge più e non difende adeguatamente. SFIATATO.
Lauro: 5,5 Non ha spinto per niente,unico merito,non essere stato ammonito. FIFONE.
Colucci: 5 Continua a perdere palloni su palloni,sembra che giochi con gli avversari. TIMOROSO.
Candreva: 6 Ottimo primo tempo,poi sparisce nella ripresa come contro il Napoli. DISCONTINUO.
Parolo: 5 Sembra solo il cugino stanco dello scorso campionato. RIVEDIBILE.
Guana: 5,5 Buono il filtro davanti alla difesa,sbaglia il gol che avrebbe potuto portare sul 2-0. FILTRO CONTINUO.
Mutu: 6,5 Bello il gol del vantaggio,sparisce nel secondo tempo. Bene il continuo pressing sugli avversari. CONDOTTIERO.
Eder: 5 Non tocca una palla. INGUARDABILE.
Ghezzal: 6 Tocca più palloni lui che Eder. CORRIDORE
Meza Colli: 5 Esordio senza traccia. ACERBO.
Martinho: s.v.
Giampaolo 5: prima bocciatura secca stagionale. La squadra non ha gioco, il centrocampo è smarrito e si cercano solo ripartenze con lanci lunghi. Gli unici un po' in grado di impensieri Marchetti sono Mutu e Candreva. Difesa imbarazzante con Rossi e a tratti Lauro. ASINO
Curva Mare Cesena 6: i numeri e la passione non mancano. Si molla troppo facilmente. Bene bandiere, striscioni e due aste.
Curva Ferrovia Lazio 6:tante statuette ma di poco valore. L'abbraccio alla tessera è un male anche per i biancocelesti. Bello lo scambio reciproco di applausi per il coro "GIUSTIZIA PER GABRIELE".


INTERVISTE POST PARTITA
Mister Giampaolo
"In queste tre gare abbiamo pagato a caro prezzo tre episodi negativi: due rigori e un'espulsione. Rispetto alla gara di Catania però oggi ho visto una reazione migliore, abbiamo retto meglio fisicamente anche se non siamo stati ordinati.
Del rigore? di episodi come questo e come quello di domenica scorsa se ne vedono tutte le domeniche e a noi ci hanno punito già due volte. Certamente tra il primo e il secondo gol della Lazio siamo andati troppo in confusione e abbiamo avuto un'ansia eccessiva".

Capitan Giuseppe Colucci
"Abbiamo fatto fatica e ci sarà da lavorare bisogna avere degli equilibri e non sarà facile, ma non lo è stato nemmeno l'anno scorso, bisogna entrare nella mentalità di giocare la palla e partire su ogni palla, che è la mentalità storica del Cesena". Dovevamo stare più attenti sicuramente ma la Lazio ha anche dei palleggiatori importanti e non è facile reagire a due gol in 5 minuti. L'importante non è solo giocare bene ma anche portare a casa i risultati, la classifica non mi preoccupa perché siamo solo alla terza giornata ma mi dispiace e mi da fastidio. Era comunque prevedibile avere delle difficoltà in generale nel campionato. Parleremo con Giampaolo che è un grande uomo e sono sicuro che ascolterà la nostra opinione. Uscire da questa fase è fondamentale".

Mister Edy Reja
"I ragazzi hanno sofferto come ho sofferto io in questo periodo. Ora bisogna continuare, spero che questo risultato porti un po' di fiducia. I tifosi hanno il sacrosanto diritto di apprezzare o non apprezzare squadre o tecnico, ma è il contorno a questa squadra che non funziona, si va in cerca di polemiche costanti. Sembra che la gente goda di questo, vorrei che ci fosse un giudizio un po' più leale".

Mobido Diakitè
"Inizio siamo andati un po’ in difficoltà, poi abbiamo iniziato a giocare. A fine partita c’è stato un grande abbraccio con Reja perché dopo tutte queste cose che sono successe volevamo cercare di vincere. Dopo il primo tempo abbiamo preso coraggio e ci siamo riusciti."

Steve Von Bergen
"Se il rigore c'era allora è stato giusto, ma il punto è che bisogna essere pronti a reagire subito. Ravaglia è stato bravo e se guardiamo i gol presi finora si contano anche due rigori, ha fatto delle grandi parate.
Abbiamo fatto un primo tempo buono ma nel secondo tempo dopo i due gol non abbiamo reagito. Non bisogna mai smettere di creare occasioni, e per fare questo dobbiamo lavorare ogni giorno, è importante riprendere una serie positiva. Sarebbe facile ora scoraggiarsi e pensare che ci manchi qualcosa, quest'anno è solo una partenza più difficile più dell'anno scorso ma speriamo di fare una buona stagione."

1 commento:

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha