Qui Villa Silvia - Ieri mattina ultimo allenamento e poi partenza nel pomeriggio per Novara. Oggi, seduta mattutina con la rifinitura e poi l'incontro valido come l'ultimo amichevole allo stadio Silvio Piola di Novara.

L'amichevole di questo pomeriggio che si giocherà a Novara tra Novara e Cesena (ore 16.00). Puoi vedere la diretta streaming di Novara - Cesena cliccando qui.


Probabili formazioni.
Novara: Fontana; Morganella, Lisuzzo, Ludi, Gemiti; Marianini, Porcari, Pesce; Pinardi, Morimoto, Jeda.

Cesena - Antonioli; Comotto, Von Bergen, Rossi, Lauro; Parolo, Colucci, Candreva; Eder, Mutu, Martinez.

Le parole di Attilio Tesser in conferenza stampa, allenatore del Novara, prima del match.
"Mi è piaciuto molto il modo in cui il Cesena si sia salvato, dovremmo prendere esempio da loro, per come hanno lottato, per come siano stati lì sul pezzo,  fino a strappare un risultato strameritato. Ed attenzione a quello che potranno fare quest'anno, si sono rafforzati tantissimo.

Anche Igor Campedelli ha parlato alla stampa, sulla Gazzetta dello Sport.
"Volevamo costruire un Cesena con meno giocatori ma con giocatori di qualità superiore. L’obiettivo è stato centrato quasi completamente, anche se un paio di atleti che hanno deciso di rimanere con noi potevano partire. Alla fine, posso dire di essere molto soddisfatto del nostro lavoro in quanto abbiamo centrato tutti gli obiettivi che ci eravamo posti. Giampaolo è stato fondamentale nelle scelte di ogni giocatore: insieme abbiamo costruito il progetto e siamo orgogliosi di poterlo portare avanti tutti insieme. Ora vedremo se il campo ci darà ragione.
Su Giaccherini abbiamo fatto un buon lavoro: è andato alla Juventus e per noi questo è un motivo di soddisfazione. Inoltre metà del suo cartellino resta nostra. Parolo, invece, ha un valore importante e se continuerà a crescere, tornerà in Nazionale e andrà in un club importante. Siamo contenti di averlo tenuto e soltanto davanti ad una importante offerta sarebbe partito. Parolo è un ragazzo che ha grande senso di appartenenza ed è importante anche nello spogliatoio: siamo soddisfatti di averlo con noi. Mutu? Il suo arrivo è stato importante perché da quel momento la gente ha capito che a Cesena c’è un progetto serio e molti giocatori di prima fascia sono venuti anche grazie a lui.
Il Cesena è migliorato sotto il profilo tecnico, ma non bisogna dimenticare la realtà e continuare ad ottenere risultati grazie al gioco. Tutte le nostre dirette concorrenti per la salvezza si sono rinforzate. Bisognerà quindi essere bravi e prudenti cercando anche di osare nei momenti di difficoltà che inevitabilmente ci saranno. Sarà importante mostrare quella mentalità vincente che ci ha contraddistinti lo scorso anno e che si raggiunge tutti insieme, grazie anche ai tifosi e all’ambiente che circonda a squadra." 

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha