BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

giovedì 17 marzo 2011

News Ac Cesena 17-03-11

Marco Parolo ieri in conferenza stampa delinea il bel momento di forma e di risultati del Cesena calcio.
"Sto vivendo un bellissimo periodo a livello personale. Anche la squadra sta attraversando un momento splendido, dato che è tornata in corsa per la salvezza. Mi fanno piacere i complimenti, ma non sto pensando alla nazionale. Bisogna rimanere con i piedi per terra, non basta mezzo campionato fatto bene per pensare alla maglia azzurra. Si può dire che è un sogno come è normale che sia, ma io non ci ho mai pensato. Con la Juventus abbiamo fatto una buona partita e dico che se avessimo pareggiato prima avremmo potuto anche vincere. Sabato penso ad un Cesena in stile Marassi, dovremo essere in grado di assorbire soprattutto nei primi minuti la pressione della Lazio e poi sfruttare le ripartenze il più possibile. Di loro temo soprattutto Hernanes, un giocatore capace di segnare in ogni momento."

Notizie calciomercato. Trovato l'accordo tra Cesena e Bellaria per il passaggio di Alessio Briglia in bianconero. Il ragazzo arriverà nella sessione estiva di calciomercato in quanto ha già firmato il contratto e sino a tale momento continuerà a giocare in C2. Queste le sue dichiarazioni.
"Mi era stato detto dell'interesse del Cesena e alla fine è arrivata la firma, non ci ho pensato neanche un attimo. Sicuramente la collaborazione tra le società ha reso tutto più facile. Per il momento penso al Bellaria, ho sempre giocato in C2 quindi firmare per una squadra di A è un sogno. A me piace studiare il gioco e usare la palla, anche se devo migliorare in fase di tiro e di non possesso."

Durante la conferenza stampa di oggi, Massimo Ficcadenti ha parlato ai giornalisti.
Sabato ci aspetta una partita difficile, in settimana ci siamo allenati bene, in un clima positivo e sereno, le ultime partite che abbiamo fatto hanno premiato il nostro gioco. La Lazio ha una rosa molto competitiva, è una partita difficile da leggere per noi, perchè dopo un derby perso ci possono essere delle scorie di smaltire ma ci può anche essere una forte voglia di riscatto da parte della Lazio, insomma aspetti positivi e negativi si equivalgono e lo stesso vale per i giocatori che sostituiranno gli squalificati di sicuro daranno tutto per mettersi in mostra.Su Reja dico che lo stimo molto, sta facendo molto bene, io l'ho conosciuto a Verona e a Torino quando giocavo.In questo momento dobbiamo sfruttare le occasioni che si presentano, a Roma quindi dovremo stare molto attenti a non subire il gioco della Lazio e riuscire a fargli male con le nostre ripartenze. Sulla corsa salvezza dico che forse noi siamo più abituati all'idea di dover lottare e al dovere stare sempre in apnea, altre squadre che si trovano nella nostra zona di classifica magari lo sono meno. Alcuni dubbi di formazione li ho, vedremo tra oggi e domani, anche Santon è da valutare."

Temperatura quasi primaverile ma cielo coperto a Villa Silvia di Cesena. La prima squadra ha sostenuto l'allenamento anche nel giorno di festa nazionale per l'Unità d'Italia.
Dal riscaldamento senza palla si è passati al lavoro tattico in fase di spinta con gioco a 10 contro una porta per provare gli schemi di recupero e di attacco. Jimenez, Rosina e Giaccherini sono stati alternati e provati più volte lungo le corsie laterali. Il gruppo è stato poi sostituito di diversi elementi nel corso della seduta. Partitella finale a metà campo a ranghi misti e poi tutti sotto la doccia. Gorobsov, Benalouane e Pellegrino sono rimasti ad effettuare lanci lunghi, invece Caserta, Giaccherini, Riski, Bogdani e Malonga han effettuato dei tiri in porta. Tra i pali i soliti tre: Antonioli, Calderoni e Simoncini.
Lavoro a parte nel campo centrale per Sammarco, Budan e Felipe.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti