BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

giovedì 17 febbraio 2011

News Ac Cesena 17-02-11

Oggi a Desenzano del Garda allenamento mattutino e pomeridiano, quindi sabato allenamento mattutino e partenza nel pomeriggio per Parma. Nella giornata di domani invece seduta pomeridiana.
Intanto anche la società gialloblu ha deciso di "chiudersi a riccio", non in ritiro, ma solo di allenarsi fino a sabatoa porte chiuse per poter allontanare sguardi indiscreti. Marino del Parma infatti in caso di sconfitta potrebbe essere esonerato, in fin dei conti come lo stesso Ficcadenti nonostante la fiducia ancora una volta concessa da Campedelli.

Notizie anche dalla Lega Calcio: la gara Cesena - Juventus sarà anticipata alle ore 20.45 di sabato 12 marzo, mentre la partita Lazio - Cesena sarà disputata sabato 19 marzo con inizio alle ore 18.00.

Antonio Mirante, portiere del Parma, ieri ha parlato in conferenza stampa del match di domenica pomeriggio contro il Cesena calcio.
"Domenica contro il Cesena sarà uno scontro diretto fondamentale, perché a questo punto della stagione vale il doppio. E noi ci stiamo preparando al meglio; giocheremo per il mister, per la società, per noi stessi: insomma, per il Parma. Tutti si aspettano il riscatto e c’è poco da parlare, solo da prepararsi bene. Sappiamo che il nostro obiettivo è la salvezza, da raggiungere al più presto, senza guardare i risultati degli altri. Probabilmente dal punto di vista mentale siamo meno bravi che dal punto di vista tecnico, e perciò paghiamo dazio in termini di risultati. E’ vero, dati alla mano abbiamo solo 4 punti in meno della passata stagione alla 25° giornata, ma a me non piace fare paragoni con il passato. Penso solo che bisogna buttarsi a capofitto su questo finale di stagione."

Un altro portiere, o meglio ex, Marco Ballotta che milità sia a Cesena e Parma, commenta così la sfida salvezza.
"Parma-Cesena? Gara dal coltello tra i denti, i bianconeri sono più indietro in classifica ma i gialloblu non sono messi molto meglio. Il Cesena deve trovare un paio di risultati utili in fila e vedrete che la situazione cambierà, quando giocavo coi bianconeri faci solo cinque presenze nel 1990-’91 però è lì che ho debuttato in serie A, finimmo col retrocedere e ci rimasi male per la città, peccato. La mia carriera cambiò a Parma, dove cominciai a vincere.. coppa Italia, Coppa delle Coppe, Supercoppa e in campionato sfiorammo lo scudetto. In quel Parma c’era anche Minotti, capitano e pilastro della difesa, io e lui ci capivamo con uno sguardo."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti