BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 28 gennaio 2011

News Ac Cesena 28-01-11

Ieri primo allenamento per Roope Riski appena arrivato. Ranghi completi per Ficcadenti con eccezioni per Fatic, Piangerelli (qeusti due in recupero da una tosta influenza), Schelotto (problemi alla schiena) e Giaccherini, quest'ultimo afflito da laringite che si sono allenati a parte.

Quest'ultimo venerdì sosterrà l'ultimo allenamento a Cesena per poi aggregarsi con i compagni per Lecce. Non ha disputato la partitella in famiglia nemmeno Sammarco.

Ufficiale - L'MK Zagabria ha ingaggiato Franco Chiavarini. Il centravanti ha rifiutato l'offerta del Foligno per trasferirsi all'estero.
 
Notizie calciomercato. Il Crotone sta cercando un attaccante giovane ma di peso: Milan Djuric (comproprietà tra Cesena e Parma) sembra il candidato ideale vista la scarsa stagione ad Ascoli sin qui giocata. In serata è stato comunicato il passaggio del giovane al Crotone.
Anche Panagiotis Tachtsidis, in prestito al Cesena dal Genoa, ha le attenzioni del Torino nel caso non dovessero arrivare D'Alessandro o Masucci. Il giovane greco sino ad ora non ha trovato spazio con Ficcadenti e quindi è deciso a cambiare aria.
Il Milan cala il sipario per Yuto Nagatomo. Ieri nel giro di poche ore anche il Barcellona si era fatto avanti, forse per azione di disturbo. Nonostante questo, l'alto prezzo richiesto da Campedelli 10/15milioni € (bonus compresi) ha scoraggiato Galliani e società rossonera che invece voleva il prestito a basso costo 1,5milioni € sino a giugno. In serata è stato comunicato che la società di Igor Campedelli lo ha riscattato dall'FC Tokyo per 1,5milioni €.
L'agente Franco Zavaglia di Ezequiel Matias Schelotto (Atalanta) ha confermato il rispetto del prestito al Cesena del suo assistito sino a fine stagione. Il giocatore quindi lascerà la Romagna solo a giugno.
In avanti dopo Rosina e Riski, Rolando Bianchi (Torino) è un obiettivo di Campedelli ma su di lui c'è anche la Samdoria per correre ai ripari dopo le cessioni di Cassano, Marilungo e ieri di Pazzini all'Inter. Il costo dell'operazione si aggira sui 5,5milioni € come base d'asta nel caso di rilancio della società di Garrone.
Per puntellare definitiavamente la difesa, Campedelli ha pensato al prestito secco per Felipe Dias da Silva dal Belo (Fiorentina). La società viola però vuole cederlo a solo a titolo definitivo per monetizzare per cui ha respinto l'offerta bianconera.
Nella nottata è stata confermata la voce che vorrebbe Jusu Karvonen (Taranto), giovane finlandese alla corte di Ficcadenti. Il ragazzo era stato in passato accostato ad Inter ed Atalanta.
Oltre al Cesena calcio, su Nicola Legrottaglie (Juventus) ci sarebbe anche l'interessamento del Celtic Glasgow. Tuttavia per il centrale juventino la società romagnola rimane in vantaggio. Bari e Torino sono ai margini della trattativa.
Sull'addio di Emanuel Biancucchi ora si viene a sapere che il Cesena lo ha respinto. Quindi forse non è propriamente veritiera la notizia che il Monaco 1860 proprietario del cartellino lo ha rivoluto per dargli più spazio.
L'attaccante Daniel Ciofani (Atletico Roma) è stato ancora avvicinato dai dirigenti bianconeri. Nelle prossime ore ci saranno forse sviluppi.
Ritorno di fiamma anche per Manuele Blasi (Napoli). I dirigenti di entrambe le squadre sembra che si siano incontrati in giornata a Milano.
Summit anche con i dirigenti del Genoa per discutere di due pedine: Mattia Destro e la metà di Riccardo Meggiorini (col Bologna).

Il CAMS ha predisposto il divieto di vendita dei tagliandi per il settore ospiti validi per Napoli - Cesena. Quindi dopo i leggeri scontri dell'andata, chiunque risieda in Emilia-Romagna non potrà acquistare i biglietti per il San Paolo.

Luca Ceccarelli parla della sua carriera al Cesena calcio.
"Ho cominciato a giocare a pallone a nove anni, abitando davanti al campo sportivo mi bastava entrarci e ora eccomi negli stadi di A. Se ci credi e il calcio è la tua passione, provaci. Non è detto che ci si riesca, ma l’importante è averci provato. E prima di tutto fare sport: si cresce a livello fisico e umano. Da piccolo dovevo presentare i voti ogni trimestre, se non andavano bene niente pallone. Ho fatto anche tanta gavetta: il Cesena mi ha mandato alla Sangiovannese, varie volte a Pavia, al San Marino e al Legnano. Mi sono fatto le ossa poi ho avuto la fortuna di incontrare un allenatore come Bisoli che ha creduto in me e mi ha lanciato. Con lui sono arrivato dalla C alla A in due anni e ora anche Ficcadenti mi dà altrettanto spazio. Gli infortuni? mi sono rotto entrambe le ginocchia, ho stretto i denti e sono ripartito, la seconda volta è stato il giorno della promozione in B e non ho potuto nemmeno festeggiare coi compagni in campo. Ora però sono qui e posso dire di aver fatto gol in ogni serie. Mai scoraggiarsi. Io ho una frase che ripeto spesso ‘tutto inizia con un sogno, il resto te lo devi conquistare'."

Massimo Ficcadenti parla in conferenza stampa in mattinata odierna.
"Nelle ultime tre partite contro Roma, Inter e Milan abbiamo fatto tre buone partite, giocandocela alla pari ma non abbiamo portato a casa punti.Domenica a Lecce affrontiamo una diretta concorrente, sarà un partita più facile sotto il profilo tecnico ma complicata per quanta riguarda l'agonismo che metteremo in campo.Sono partite queste che hanno un valore doppio.Il Lecce è una squadra in forma, che sta giocando bene, sono molto simili a noi, sviluppano un bel gioco e nonostante le difficoltà hanno sempre dimostrato di essere una squadra viva.Importante domenica è andare in vantaggio, in tal caso si aprirebbero molti spazi per noi.Solitamente queste partite sono molto chiuse, importante sarà non subire goal e non subire il contropiede del Lecce.Su Rosina dico che è un ottimo giocatore l'ho allenato quando era molto giovane a Verona e già aveva dei numeri importanti, è un giocatore di qualità che può darci una mano soprattuto sui calci piazzati."

Roberto Takuda, procuratore di Yuto Nagatomo, conferma le voci uscite ieri in serata sulle trattative di Milan e Barcellona.
"Sicuramente è molto seguito e parte di quello che si legge è vero. Noi siamo riconoscenti al Cesena che è stata l’unica società a credere in lui e lo ha portato in Italia. Yuto sta bene a Cesena, ha un ottimo rapporto con l’allenatore e la proprietà. Qualora il club dovesse trovare un accordo soddisfacente, valuteremo la situazione. Ma la prima parola spetta sicuramente al presidente."

Igor Campedelli commenta gli ultimi colpi di mercato.
"Rosina arriverà in Italia questa sera alle ore 20.00. Difesa? Stiamo capendo se c'è la possibilità di arrivare a Legrottaglie.
Dispiace che l'affare Mutu sia saltato. Tenevo molto a questo progetto e speravo veramente di fare questo regalo al Cesena. Capisco comunque le ragioni della Fiorentina e dello stesso giocatore. Mutu sarebbe stato come Baggio al Brescia e al Bologna. Rimarrà soltanto un bella occasione purtroppo sfumata."

Condividi

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti