BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

domenica 5 dicembre 2010

VIDEO 15° giornata SERIE A 2010/2011 - Cesena 0 - Bologna 2



RISULTATO FINALE: CESENA 0 - BOLOGNA 2

Ancora un'altra sconfitta: CESENA Bologna 0-2. Ignobile match dei bianconeri che sono stati trafitti prima da Di Vaio al 31' con destro preciso e poi nel secondo tempo allo scadere da Britos (87'). Che dire dopo l'ennesima sconfitta per la salvezza?

Commento (by Giunkolo)

Squadra senza palle! Ficcadenti a casa e fuori l'orgoglio.

PAGELLONE

Non verrà pubblicato



Le interviste

Massimo Ficcadenti
"Abbiamo trovato di fronte a noi un Bologna abile a sfruttare la velocità dei propri attaccanti; noi abbiamo palesato degli evidenti limiti nell'opporci ai rossoblù, ma abbiamo comunque lottato fino all'ultimo. Dispiace aver perso soprattutto per i nostri tifosi, che tenevano tantissimo a questo derby. Il presunto rigore di Britos su Bogdani? Secondo me sarebbe stato da fischiare. In ogni caso dobbiamo raffreddare la testa e pensare alle prossime gare".

Marco Parolo
"Purtroppo costruiamo molto ma non riusciamo a concretizzare, ci manca reattività e cattiveria. Il Bologna ha fatto il gol del vantaggio sul nostro primo errore, poi nel secondo tempo siamo partiti più decisi ma non siamo riusciti ad agguantare il pareggio. Ci aspettavamo un Bologna così, avevano anche il supporto dei tifosi dalla loro e li hanno ripagati. Speriamo che la ruota inizi a girare anche per noi".

Giuseppe Colucci
"Peggio di così non poteva andare, siamo stati poco attenti e poco bravi nel leggere le situazioni di gioco, la squadra si è mostrata disunita e prevedibile. Il Bologna ha fatto la partita che dovevamo fare noi, mi scuso con i tifosi che hanno tutto il diritto di protestare perchè era una partita molto importante alla quale tutti tenevamo. Facciamo molti cross e pochi gol mentre il Bologna è stato più determinato di noi, ha fatto una partita da squadra vera, bisogna fargli i complimenti".

Luis Jimenez
"Oggi non siamo stati all'altezza della situazione. Era una partita importante che volevamo vincere ma a livello nervoso è mancato qualcosa. Peccato, questa sconfitta non ci voleva. Abbiamo giocato affidandoci troppo ai lanci lunghi e loro in difesa erano molto forti fisicamente, questo è sicuramente un passo indietro rispetto alle ultime prestazioni".

Alberto Malesani
"Oggi abbiamo fatto una partita perfetta sotto ogni punto di vista, come ho detto ieri ho visto che la squadra si era allenata bene in settimana e ha saputo compattarsi di fronte alle difficoltà. Noi abbiamo fatto il nostro e spero che con questa prestazione nuovi acquirenti siano stimolati ad acquistare la società. Mio padre mi ha insegnato che quando fai bene il tuo lavoro puoi stare tranquillo con la coscienza, noi siamo tranquilli e non voglio credere che la società permetta che venga ulteriormente penalizzata la squadra. Dedichiamo questa vittoria a tutti i tifosi che sono venuti fin qua e anche quelli non tesserati che sono rimasti fuori".

Emanuele Giaccherini
"Questa sconfitta ci fa molto male, abbiamo preparato la partita per tutta la settimana ma in campo non siamo riusciti a fare quello che ci eravamo ripromessi. Abbiamo perso contro una diretta concorrente e mi dispiace per il pubblico che non merita questa situazione. Adesso voltiamo pagina e continuiamo a lavorare con sempre maggior impegno e determinazione perchè  possiamo salvarci solo con l'impegno ed il lavoro. Gli insulti rivolti al mister da una parte dei tifosi sono ingenerosi, non sono d'accordo con loro anche se comprendo appieno le loro ragioni".

Steve Von Bergen
"Il primo tempo è stato molto difficile, noi abbiamo mostrato poca cattiveria e poca aggressività, non possiamo impiegare 20 minuti per entrare in partita. Nel secondo tempo abbiamo reagito ma il gol del 2 a 0 ha chiuso definitivamente la gara. Non abbiamo giocato come le altre volte in casa e questo ci dispiace ma adesso guardiamo al prossimo impegno contro il Cagliari, sarà una buona occasione per recuperare il nostro gioco prima della pausa".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti