Ufficiale - Diego Cavalieri ha firmato un contratto di un anno che lo lega alla Fluminense, campione in carica del campionato brasiliano. Il giocatore lascia Cesena dopo sei mesi con una sola presenza in Coppa Italia contro il Novara (1-3).

Ufficiale - Roberto Cortellini, discutissimo acquisto di qualche anno fa, dopo la retrocessione non si era più visto in campo essendo stato messo fuori rosa. Il giocatore finalmente ha trovato un'altra destinazione a titolo definitivo in Seconda Divisione al al Rodengo Saiano.

Notizie calciomercato. L'Atalanta non si vuole privare del suo difensore Thomas Manfredini. Il giocatore è rischiesto dalle pretendenti in A alla retrocessione come Lecce, Bari e Cesena.
La trattativa nata per Davide Lanzafame (Juventus) potrebbe complicarsi con l'inserimento del Brescia. L'ala però gradirebbe la Romagna e i primi giorni del nuovo anno dovrebbe firmare il contratto con il Cesena calcio.
Il Sassuolo cerca esterni di copertura per il centrocampo e sta sondando il terreno per il montenegrino Ivan Fatic. Il giocatore scarsamente utilizzato di sicuro se ne andrà e potrebbe essere una buona scelta la B.
Sul fronte difensori, Christian Terlizzi (Catania) pare che sia in vantaggio sul laziale Guglielmo Stendardo. Nicola Legrottaglie (Juventus) continua a suscitare un certo interesse ma ha l'ingaggio troppo elevato  e nella trattativa pare essersi inserito anche il Chievo Verona. 
Per l’attacco, sfumato il ritorno di Nicola Pozzi (Sampdoria) che dovrebbe accasarsi a Parma, Bologna o Catania, è ripartito l’assalto ad Mirko Antenucci, con il Catania che potrebbe abbassare le pretese per il cartellino del giocatore. visto il rialzo estivo. Il giocatore potrebbe arrivare solo dopo la cessione di Dominique Malonga (Torino e Crotone su di lui).
Si continua a lavorare sul giovane Roope Riski (Tps Turku): sarà in Italia il 9 gennaio, il Cesena potrebbe prelevarlo in prestito con diritto di riscatto dopo aver perso il fratello.
Dal Genoa Rudolf è conteso tra Cesena e Bari.

Ieri la giornata al mattino si è aperta con una lezione in aula in cui Ficcadenti ha mostato i video dei match del Brescia. In seguito i ragazzi han sostenuto una parte atletica di corsa ed esercizi muscolari . Al pomeriggio invece lavoro tattico con schemi sui calci da fermo. Appiah, Tachsidis, Pellegrino e Jimenez che sono appena rientrati dalle vacanze han sotenuto lavoro a parte differenziato e Malonga, tornato dopo l'influenza e quindi non ancora al massimo della condizione fisica, si è chiuso in palestra con esercizi specifici.
Alla doppia seduta del mattino e pomeriggio di oggi, si aggregherà alla prima squadra Paolo Sammarco, acquistato ieri in prestito dalla Sampdoria. Anche Gorobsov, tornato solo in nottata, raggiungerà il campo di Villa Silvia.

La conferenza stampa del Presidente Igor Campedelli di questa mattina.
" Il 2010 che ci stiamo per mettere alle spalle è stato un anno indimenticabile, pieno di gioie e soddisfazioni, sì ci sono stati anche momenti difficili, problemi con il Lodo Vavassori, alti e bassi ma ogni volta che la squadra cadeva, magari inaspettatamente, poi abbiamo sempre trovato la forza per rialzarci e per arrivare alla promozione il 30 maggio.Devo dire che tutto l'ambiente, la stampa, la tifoseria ci ha dato una carica enorme grazie a questo mix vincente che il Cesena è tornato in A dopo sette anni.Poi è iniziato il mercato estivo e la riorganizzazione complessiva di tutte le strutture, dello stadio dal campo fino alle panchine. In pochi mesi siamo stati in grado di portare il Manuzzi agli standard adeguati per la Serie A e questo è un risultato che ci riconoscono tutti.Chi non si è sentito abbattuto e sconfortato dopo la sconfitta con il Bologna? Chi invece non si è riacceso dopo la vittoria contro il Cagliari?La Serie A lo sappiamo bene sarà una battaglia dura per noi, piena di alti e bassi, a questo ci dobbiamo abituare, le aspettative dello scorso anno sono le medesime di quest'anno e la determinazione è la stessa; vogliamo mantenere questa categoria e vogliamo come società essere sempre più solidi a livello nazionale questi sono i propositi del 2011.
Ad Agosto siamo partiti davvero forte, le prime partite hanno creato un senso di rilassamento inconscio che ci hanno portato a perdere qualche partita di troppo, qualche sconfitta ci è servita, ha aiutato tutto l'ambiente e la squadra a capire cosa significa la Serie A.Sotto il profilo del gioco abbiamo messo sempre tanto ma ci è mancato spesso quel pizzico di determinazione per raggiungere l'obiettivo.Non c'è modo migliore di imparare che sbagliare, dalle tre sconfitte arrivate negli ultimi minuti abbiamo imparato molto, la partita di Cagliari deve rappresentare per noi un viatico importante per il 2011.
Certo da domani dobbiamo dimenticare il 2010, guardare avanti e fare tutto il necessario per affrontare il 2011 in maniera adeguata.
La recente sentenza della Corte di Giustizia Sportiva del Coni ci ha reso orgogliosi del nostro modo di intendere lo sport e la giustizia, spesso il Cesena si trova ad essere la prima a portare avanti battaglie per le quali crediamo, con quella sentenza ha vinto il calcio e il buon senso.
Venendo al mercato Sammarco ci piaceva molto, credo che possa portarci l'esperienza giusta a questa squadra, e soprattuto ci ha espresso la volontà forte di venire qua a Cesena volentieri e con la voglia di dare una mano per la salvezza.Il mercato spesso è legato agli incastri.Io personalmente mi sono sempre messo in discussione ma quando credo in una cosa la difendo fino alla fine, è ovvio che mi aspettavo di vincere bene il derby, ma non mi sono voluto far prendere dalla pancia, abbiamo dato la sensazione di correre a vuoto, ci è mancata cattiveria e aggressività.Cosa mi ha fatto pensare di poter andare avanti con questo mister?Credo sia stata una sensazione, l'aver sentito che non era ancora finito in ciclo, ho visto tutti mettersi in discussione e sono state due settimane difficili, che penso abbia rafforzato la squadra, vorrei che la reazione fosse sempre quella.Dobbiamo mantenere la capacità di saper risalire continuamente, le difficoltà non sono finite, ma sarà importante avere la capacità di risalire sempre.Nei prossimi giorni continueremo le nostre trattative per rinforzare l'attacco e la difesa, il centrocampo penso che con l'innesto di Sammarco sia completo."

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha