Igor Campedelli interviene dopo la sconfitta con la Sampdoria di ieri.
"Avevamo chiesto il sostegno dei nostri tifosi e devo dire che la maggior parte di questi ha risposto come mi aspettavo, dimostrando che questa piazza, al di là delle implicazione di classifica, ragiona con la testa e con il cuore. E, soprattutto in questi momenti, è fondamentale per i ragazzi sentire l´appoggio del proprio pubblico. La serie A è terribilmente difficile, lo sapevamo. La fortuna non ci assiste e questo, al di là delle disquisizioni tattiche, è un dato di fatto. I rigori a nostro favore non li hanno visti e anche questo penso sia incontestabile.
Ma al di là di tutto, ho visto un Cesena che sta crescendo sul piano del gioco e della personalità. Non era facile reagire dopo la sconfitta contro il Chievo, ma la partita domenica l´abbiamo fatta noi, malgrado davanti avessimo una squadra, costruita per la Champions, come la Sampdoria.
Ad un allenatore si chiede di tenere saldamente in pugno le redini dello spogliatoio e di lavorare per fare in modo che la squadra esprima un gioco convincente. Ficcadenti sta facendo entrambe le cose e quindi dobbiamo continuare a lavorare con fiducia, come abbiamo fatto fino ad ora. Quindi nessuna scadenza temporale fin quando vedremo questo impegno e questa abnegazione.
Vorrei chiudere con un appello: stiamo tutti uniti e aiutiamo a lavorare bene questa squadra. Soffrendo tutti insieme, ma credendo tenacemente nell´obiettivo salvezza, alla fine, ne sono sicuro, ce la faremo".

Luca Mancini
"Questo è il momento di digerire la sconfitta - ha detto il direttore generale bianconero - e parlare a caldo dopo la partita non è il massimo, ora dobbiamo riflettere. Una disattenzione ci ha condannati ancora una volta, il Cesena meritava la vittoria e ho visto due rigori negati".

Angelo Palombo, nell'intervista post Cesena - Sampdoria.
"La squadra è rimasta unita e compatta in ogni momento, anche dopo la cocente eliminazione dalla Champions League, ed ha continuato ad allenarsi con impegno e dedizione settimana dopo settimana. Questa vittoria ci voleva proprio perchè ci da slancio in classifica, e anche moralmente arriva nel momento più opportuno, permettendoci di dare continuità alla vittoria casalinga contro la Fiorentina e al pareggio conquistato domenica scorsa in casa dell’Inter. Venire a vincere sul campo del Cesena non era facile. I nostri avversari arrivavano a questa partita da una serie di risultati negativi. Avevano gran voglia di riscatto e non posso nascondere che a tratti sono riusciti anche a metterci in difficoltà. Credo che il nostro successo sia ampiamente legittimato dalle tante occasioni da goal costruite. Siamo contenti e ci godiamo questi primi tre punti esterni. In altre occasioni non eravamo riusciti a portare in porto la vittoria, un po’ per sfortuna e un po’ per errori commessi da parte nostra. Questa volta abbiamo giocato dal primo all’ultimo minuto con grande determinazione e intensità, come ci chiede Di Carlo. Questo successo deve rappresentare un punto di partenza per il futuro".

La delicatissima sfida di domenica prossima contro la Juventus a Torino sarà organizzata dal Coordinamento Clubs Cesena che metterà a disposizione i pullman. Tutte le informazioni con prezzi e orari sono descritte ampliamente nel sito ufficiale del Coordinamento.
Invece per l'acquisto dei biglietti del settore ospiti, da domani martedì 2 novembre 2010 fino alle ore 19,00 di sabato 6 novembre saranno acquistabili esclusivamente dai possessori della “Tessera del Tifoso”, presso tutte le ricevitorie LIS/LOTTOMATICA della rete “calcio ospiti” abilitate sul territorio nazionale. Potranno essere acquistati massimo quattro biglietti a persona.

Le prevendite abilitate a Cesena:
TABACCHERIA BIONDI - Via Cesare Battisti 41/43 - CESENA - tel. 0547.21482
TABACCHERIA BUCCI - Piazza Partigiani 1 - CESENA - tel. 0547.380485
TABACCHERIA RAVAGLIA - Via Cervese 2497 - CESENA - tel. 0547.381055

Nonostante Campedelli e tutta la dirigenza continuino a dare fiducia al Mister Ficcadenti, trapelano delle indiscrezioni di mercato allenatori. Il nuovo nome pare essere Franco Colomba, attualmente sotto contratto dal Bologna dopo l'esonero ancor prima di iniziare la stagione.

Condividi
 

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha