BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 5 ottobre 2010

News Ac Cesena 05-10-10

Oggi alle 15.00 riprenderanno gli allenamenti per la prima squadra. Da valutare la condizione fisica di Schelotto (la ferita al giocchio), gli stati di forma di Caserta, Appiah e Jimenez.
Igo Budan arriverà tra un paio di settimane ed il suo rientro è fissato per metà novembre.
Oltre a Nagatomo, Schelotto Von Bergen e Bogdani, che raggiungeranno i compagni a metà della prossima settimana, anche Chiavarini è out per il suo vecchio infortunio che ancora lo tiene fuori. Piangerelli, invece, riprenderà presto gli allenamenti con i compagni. Ivan Fatic, ingabbiato da problemi muscolari, dovrebbe tornare disponibile per Ficcadenti tra circa venti giorni.

Giuseppe Colucci ha parlato alla stampa nella conferenza di oggi.
" Di sicuro un punto a Udine ci avrebbe dato morale, ci avrebbe permesso di vivere la sosta con più serenità. Senza contare poi che contro al Napoli all' '80 eravamo sul'1-1. Per la mia esperienza posso dire che l'unica medicina è il lavoro. L'importante ora sarà rimanere sereni e cercare di recuperare le forze nervose in questa settimana.Sabato a Udine siamo scesi in campo per vincere, solamente che a un certo punto la partita si è fatta difficile.Le accuse che secondo la stampa avrei rivolto a Giaccherini e Schelotto non le ho mai fatte.Ho vissuto migliaia di momenti simili, qui si tratta di restare uniti, dobbiamo essere sereni e lavorare".

Lo stesso capitano è stato squalificato dal giudice sportivo per un turno causa "offese" all'arbitro dopo il gol di Benatia che ha fatto vincere l'Udinese nell'ultimo match esterno. Mister Ficcadenti invece è stato multato di 3mila€ senza però nessuna squalifica dopo l'espulsione di domenica. Nessun provvedimento economico è stato preso per l'accensione di fumogeni nella curva presidiata dai non tesserati del Cesena.

Massimo Gobbi parla già della sfida col Cesena.
“Guardando la classifica certamente qualche punto ci manca. A Catania e Lecce meritavamo di raccogliere qualcosa di più. Ma è anche vero che nelle ultime due partite abbiamo perso un po’ del nostro gioco. Il Milan è una grande squadra certo, ma noi potevamo fare di più. Visto le nostre potenzialità ora contro il Cesena dobbiamo osare di più”.

Notizia di mercato. Parla il procuratore di Ilicic (Palermo).
“L’ultimo giorno di mercato lo voleva il Cesena, si erano avvicinati anche Fiorentina e il Napoli, ma è stato il Milan secondo me ad aver perso una grande occasione: la società rossonera aveva manifestato forte interesse per Josip, ne abbiamo parlato con l’allenatore Allegri che ha giocato con me a Pescara, ma alla fine non se n’è fatto nulla. Meglio per il Palermo. Ma nel giro di due anni il Milan, vedrete, tornerà alla carica”.

Lorenzo Minotti fa il punto sino ad ora.
"La vedo comunque bene non ha senso avere il morale come le montagne russe altrimenti perdiamo l'equilibrio. Il bilancio dopo sei partite resta molto positivo, a breve avremo a disposizione Caserta, Jimenez e ragazzi come Gorobsov che stanno finendo di ambientarsi e poi come era sbagliato esaltarsi prima non è giusto deprimersi adesso. Le lezioni le impariamo partita per partita, a Catania è stata una gara sporca e con un certo equilibrio, persa per due episodi. Col Napoli i valori non erano paritetici, ciò nonostante a 15 minuti dalla fine si stava vincendo, abbiamo alcune cose da recriminare e non solo sul rigore, il fallo di Aronica su Schelotto era da espulsione diretta ma nessuno ne ha parlato. La società ha deciso di non urlare o far polemiche sui giornali, nelle sedi opportune ci siamo fatti sentire. L'aspetto più negativo resta comunque lo zero in fase offensiva visto a Udine: Schelotto non era in condizione ma il mister ha voluto perseverare con lui, col senno di poi è facile giudicare. Ma Ficcadenti non rischia, sono passati solo dieci giorni dalla vittoria sul Lecce, bisogna comprendere che il campionato del Cesena sarà di sofferenza ma senza perdere l'equilibrio, sappiamo di poter stare nel gruppo, con pazienza, tenacia e personalità".

Dopo le tre sconfitte consecutive i bookmakers fan spofondare a picco il Cesena (1,90): solo il Lecce è dato peggio a 1,75.

Condividi
 

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti