BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

domenica 20 gennaio 2019

Sammaurese - Cesena 0-2 23° giornata Serie D 18/19


SAMMAURESE CESENA 0-2 (15' Ricciardo, 88' Fortunato)

Sintesi
Cesena si trasferisce a San Mauro Pascoli. I bianconeri fanno visita al team di Mastronicola, posto a metà classifica e ben sistemato dalla batosta del girone scorso. Angelini preferisce Tonelli, Tortori e Campagna lasciando in panca Biondini, Munari e Fortunato.
5', Noce va in bambola perdendo palla, parte il contropiede locale fermato malamente dallo stesso difensore. Al 12' viene annullato un gol alla Sammaurese: palla persa di Valeri, la palla arriva in fondo a Zuppardo che supera Agliardi ma la punta di casa è oltre l'ultimo difensore. Il Cesena sfonda al 15': sempre lui, sempre Ricciardo! Tonelli gioca un gran pallone sulla trequarti, palla al centravanti di Messina, controllo di destro e colpo di sinistro in diagonale, Baldassarri non ci arriva! 24', ripartenza bianconera con Tonelli autore di un gran stop a seguire ma il passaggio per Ricciardo è da dimenticare. 26', squillo di Bonandi ma Agliardi blocca. Il Cesena ci prova al 28', l'incornata di Tortori dopo un corner esce di poco. Giallo a Noce al 29', reo di aver fermato un contropiede. Al 31' la Sammaurese va vicina al pari con Louati che fa i conti con Agliardi, autore di una parata ravvicinata da applausi. 34', Maioli anticipa Noce per la girata, sfera fuori. 43', altro spavento per il Cesena: su angolo, De Feudis spedisce la palla sulla traversa. Un minuto di recupero precede l'intervallo. Cesena in sofferenza dopo un avvio vivace, i padroni di casa non mollano la presa: match apertissimo.
Si riparte e al 47' i locali chiedono un penalty dopo un intervento di Viscomi e Agliardi su Bonandi. Al 50' Buscè entra per Sapucci. 55', esce Tonelli per Biondini. Pochi secondi dopo Ricciardo manda alto su azione d'angolo. Tortori vicino al raddoppio al 60': Campagna apre per il numero 88 che tira trovando i guanti di Baldassarri. 67', Rutjens rileva Valeri dolorante alla testa. Fortunato entra per Tortori al 72'. 74', altra occasione bianconera: Baldassarri esce male, Noce calcia ma trova una respinta sulla linea, altro tiro di Noce ribattuto, va Fortunato colpendo Viscomi. Agliardi si supera al 77' respingendo un pallone in mischia: Sammaurese protagonista. Al 78' Munari rileva l'altro classe 2000 Campagna e Merciari cambia L. Lombardi. 81', c'è Pieri per Scarponi nei locali. Altro cambio locale all'86', dentro Diop per Louati. Il Cesena trova la seconda rete! 88', zingarata di Munari a centrocampo col pallone passato a Ricciardo, poi arriva a Fortunato che d'esterno destro mette la palla nel sette. Che gol, che gol! Subito dopo Errico rileva Santoni ma nei sei minuti di recupero arriva solo il giallo a Rutjens al 95'.
Ottavo successo consecutivo del Cesena, una marcia trionfale in risposta al Matelica oggi vittorioso con il pokerissimo rifilato al Montegiorgio. La classifica sorride ancora, restano 10 i punti di distacco dai marchigiani.

Il pagellone
Agliardi 7: toglie le castagne dal fuoco e fa pentole e coperchi. Salva il Cesena a più riprese, il miglior modo per riprendersi dall'infortunio col Matelica. IL SALVATORE È RISORTO
Noce 5,5: Mastronicola ordina di pungere dalla sua parte. Sofferenza dietro, davanti sbaglia un gol già fatto. ANELLO DEBOLE
Ciofi 6: tiene in piedi la baracca assieme al barbuto Viscomi e copre in fascia sinistra dopo l'uscita di Valeri.
Viscomi 6,5: Zuppardo e Bonandi sono brutte bestie. Petto in fuori e palloni gestiti da gran difensore, chapeau.
Valeri 6: comincia lavorando bene con Alessandro. Il numero delle discese in fascia cala quando i locali alzano la testa.
Campagna 6: dà il meglio di sé a fianco del capitano, meno bene da trequartista. Un teenager da proteggere.
De Feudis 6: la Sammaurese è squadra tosta, con qualche affanno comanda la nave anche nello stretto terreno del Macrelli.
Tortori 6,5: tre belle occasioni che non vanno dentro per pochissimo. Sfortunato ma sempre pericoloso.
Tonelli 6,5: il featuring con Riccardo partorisce la rete dello 0-1. Mai fermo sulla trequarti, viene sacrificato per alzare la diga in mediana.
Alessandro 6: accarezza a lungo la palla solo per mettere in moto i compagni lasciandogli il compito di colpire a rete.
Ricciardo 7: chi siamo? Da dove veniamo? Perché Ricciardo gioca in quarta serie? In mezzo a questi grandi dilemmi, si dimostra infallibile anche oggi. 
Biondini 6: disfa la matassa sammaurese nel momento di maggior sofferenza.
Rutjens 6: un paio di incornate e un'ammonizione evitabile a babbo morto.
Fortunato 7: entra e spreca un'occasionissima calciando su Rutjens. Il riscatto è da campione con un colpo d'esterno destro per un gol da cineteca.
Munari 6,5: subentro di qualità. Suo il pallone rubato da cui nasce il gol che chiude la contesa.

Angelini 7: è facile perdere le battaglie sui fronti minori. Dopo il Matelica, c'era il rischio di una possibile disfatta nel campino di San Mauro Pascoli. Mastronicola lo mette alle corde ma i suoi uomini ne escono con un doppio diretto che regala l'ottavo successo consecutivo. Una grande reazione in un match complicato.

Curva Sammaurese 6,5: piccola presenza sul lato destro della tribuna. Fumogeni e bandiere per sostenere la squadra nel derby con la Mamma Cesena.

Settore ospiti Cesena 7,5: tifo costante. La Curva Mare oggi era presente in tribuna, curva e su un cavalcavia. Il bello della categoria. Presente una folta rappresentanza degli amici inglesi del Peterborough.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti