BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

lunedì 23 aprile 2018

Fedele: "Dobbiamo mettere più personalità"

Qui Villa Silvia - Ritorno al lavoro per i bianconeri dopo la giornata di riposa concessa al termine della sfida di Brescia terminata 0-0. L’allenamento di lunedì pomeriggio al Rognoni è cominciato con un riscaldamento e una sequenza di corsa alternata. Nella seconda parte la rosa è stata divisa in due gruppi, da una parte i titolari di sabato scorso hanno effettuato esercizi di scarico mentre tutti gli altri si sono impegnati in alcune partitelle a campo ridotto. Cacia, Esposito e Suagher continuano a lavorare a parte: la punta non sarà recuperabile per la sfida interna di sabato 28 con il Frosinone, gli altri due invece saranno valutati giorno per giorno. Dalmonte sarà impegnato con la nazionale Under 20 fino a mercoledì quando disputerà un’amichevole contro i pari età della Croazia. Martedì alle ore 10:30 ci sarà la seconda seduta settimanale sempre al Centro Sportivo Conte Alberto Rognoni.

Matteo Fedele è stato ospite a Pianeta Bianconero.
"Si poteva fare di più perché era una squadra alla nostra portata. Non è una scusante il caldo perché è valido anche per i nostri avversari. Potevamo sfruttare meglio le ripartenze con Moncini e Jallow ma non siamo stati bravi a farcela.
L'atteggiamento è venuto a mancare contro il Brescia perché sia con Empoli e Salernitana eravamo messi meglio in campo.
Secondo me nessuna squadra entra in campo per pareggiare. Castori non ama il gioco in orizzontale, ma quello in verticale. Certo, dovremo rischiare di più e prenderci le nostre responsabilità, ci manca la personalità anche se ci sono giocatori con una grande esperienza. Ora mancano 5 partite e 15 punti dovremo tirare fuori la personalità.
Con l'Empoli il fattore campo si è sentito, abbiamo bisogno  del loro sostegno e se alcuni tifosi non credono nella salvezza è meglio che vengano allo stadio.
Abbiamo pagato la partita contro l'Empoli, ha ragione Castori. Il mister ha fatto dei cambi in formazione, però tutto sommato è un pareggio abbastanza giusto. Il Brescia ha fatto comunque una buona partita e non è stato facile giocare contro una squadra che si muove molto.
Dopo una settimana così il gruppo lavora bene, come una famiglia. Si respira un'aria abbastanza tranquilla ma c'è un po' di pressione. Lavoriamo duro e affrontiamo le partite con l'atteggiamento giusto.
Abbiamo cambiato il modulo sul 4-3-3 e ci sono stati dei miglioramenti, andiamo avanti così.
Chiricò è partito bene con noi però è stato colto dalla pubalgia ed è stato frenato per mesi e mesi. Per me è un giocatore importante con le qualità immense quindi deve giocare. Ora sta bene e darà il suo contributo".

1 commento:

  1. Fondamentale recuperare almeno Esposito. Non possiamo affrontare il Frosinone con Donkor e/o Cascione.

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti