BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

giovedì 21 dicembre 2017

Cesena - Palermo 1-1 20° giornata Serie B 17/18

CESENA PALERMO 1-1 (9' Trajkovski, 34' Jallow)

IL RACCONTO DELLA GARA
Il big match di Natale è servito contro la corazzata Palermo. E la gara la fanno i siciliani che hanno nel mirino Fulignati e la sua porta: Coronado da fuori fa suonare il primo allarme al 7' ma dopo 2 minuti arriva lo squillo vincente. Sfonda sulla corsia Aleesami incontenibile, Trajkovski ben posizionato all'altezza del rigore piega le mani di Fulignati.
I rosanero cercano di chiudere subito la sfida, Trajkovski si vede negare la doppietta dal portiere bianconero (12'), poi al quarto d'ora ancora Coronado sfiora la traversa dai 25 metri. Il primo sussulto del Cesena è di Perticone, vince un contrasto ma se ne esce con un rasoterra telefonato. Alla mezz'ora il Cesena chiude la saracinesca: due parate su La Gumina e poi Aleesami negano il doppio svantaggio. Il Cavalluccio si fa rivedere ancora dalla bandierina: Laribi mette in mezzo, la palla rimane lì e carambola su Jallow che un tocco d'esterno imbuca sotto l'incrocio per il pareggio! Squadre negli spogliatoi dopo 2 minuti di recupero. 
Nella ripresa Kone spara in Curva Mare, poi ancora Trajkovski prova la via del gol al 62' ma calcia fuori. Esce Cacia appannato per Dalmonte al 65'. Insiste nuovamente Trajkovski, nulla di fatto con Fulignati attento. La gara si spegne, dentro quindi Murawki per Coronado e Moncini per l'infortunato Jallow. L'illusione del vantaggio la porta Laribi al 79', per lui però una buona incursione con esterno della rete. Girandola di cambi finali: Sbrissa rileva Pazzi e Monachello - Dawidowicz subentrano a La Gumina e Trajkovski. Al 94' panettone e pandori sia per Castori e Tedino. Ora ultima giornata a Cremona.

PAGELLONE
Fulignati 6,5: parate di discreta importanza sui tiri velenosi di La Gumina e Aleesami, a modo suo porta il Cavalluccio al pari e non può nulla sul gol di Trajkovski. Fiducia in aumento giornata dopo giornata. BORSA IN RIALZO
Donkor 5,5: saltato qualche volta di troppo dal torello Aleesami. La verve del match col Pescara sta scemando, occorre trovare nuova linfa per la trasferta di Cremona. IN RISERVA
Esposito 6,5: un centrale di esperienza e di categoria, finalmente sta dimostrando il suo valore. Blocca Trajkovski e La Gumina, rimedia una brutta botta al capo ma resta in campo con orgoglio e un turbante grande come Dalmonte. MAMMA, HO MESSO LA TESTA A POSTO
Scognamiglio 6: non perfetto nell'azione della rete rosanero, soffre solo nei primi trenta minuti di assedio ospite. Rialza la testa e guida la squadra verso un altro pareggio impronosticabile sino a qualche settimana fa. SCOGNAMIGLIO VERDE
Perticone 6: ancora da terzino sinistro, stavolta contro Rispoli che non è proprio l'ultimo dei cretini in questa pazza Serie B. Se la cava con classe permettendosi anche un paio di sortite oltre la trequarti avversaria. IN TUTTI I LUOGHI, IN TUTTI I LAGHI
Kupisz 5: il rientro dalla squalifica non è decisamente dei migliori. Non fa danni solo perché il Palermo non si convince di essere una squadra che potrebbe vincere ogni partita. Ci aspettavamo una prestazione più grintosa dopo lo stop forzato. ARRESTO DOMICILIARE
Kone 5,5: tenta qualche aggressione che però non spaventano i centrocampisti siciliani. Gnahoré spinge via tutti, Coronado scappa sempre via... seratina complicata per Moussa. MUSERUOLA
Fazzi 5,5: il giro degli undici ruoli nello scacchiere bianconero lo porta oggi al fianco di Kone. Mezzala di contenimento e di confusione, pochi inserimenti offensivi per l'ex Perugia: non incide. CAOS CALMO
Laribi 6,5: Castori lo piazza in zona Dalmonte e dice la sua quando può rientrare sul piede destro. Ad un passo dal gol, dalla vittoria e da una serata di festa per i tifosi bianconeri. E' QUASI NATALE
Jallow 6,5: il concetto è sempre quello. Sarebbe un calciatore migliore se avesse un piede meno selvatico, se vincesse un contrasto su due. Se, se e ancora se. Intanto si muove bene accanto a Cacia, trova una rete in mischia e può vantarsi di mantenere il Cesena lontano dalla zona retrocessione: molto bene. SALVATORE
Cacia 5: l'Acquisto torna titolare. Siamo sinceri, non è questo il giocatore che deve fare reparto e che deve guidare il Cavalluccio alla salvezza. Diamogli tempo, sta facendo ora la preparazione estiva: il mese di sosta del campionato arriva al momento giusto. IL MARE D'INVERNO
Dalmonte 6: una grossa mano alla squadra per assicurare un pareggio importantissimo contro la capolista. Più avanti arriveranno le partite dove potrà sfornare dribbling, sponde e gol. ANNO NUOVO, VITA NUOVA
Moncini sv
Sbrissa sv

Castori 6,5: vittoria col Brescia, pareggio a Frosinone, vittoria col Pescara, pareggio a Parma, pareggio col Palermo. Nove punti in cinque partite non proprio semplicissime. Il Cesena potrebbe prendere cinque pere a Cremona e difficilmente ci sarebbe qualcuno disposto a criticarlo. 

Curva Mare Cesena 6: il match comincia dopo i doverosi saluti agli amici palermitani. Serata freddina a inizio partita anche sui gradoni della Fiorita, il pari di Jallow riscalda gli animi che però restano tiepidi fino al triplice fischio.

Curva Ferrovia Palermo 5,5: poco più di cento tifosi al seguito. Fanno settore senza disperdersi troppo (come purtroppo accade ai nostri lontani dal Manuzzi), non si fanno sentire più di tanto ma non rinunciano a ricordare l'amicizia con i cesenati.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti